Questa pagina è stata utile?
I suggerimenti relativi al contenuto di questa pagina sono importanti. Comunicaceli.
Altri suggerimenti?
1500 caratteri rimanenti
Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Controllo delle versioni di gestione del servizio

Aggiornamento: aprile 2015

Le operazioni fornite dall'API di gestione dei servizi possono avere più versioni. È necessario specificare la versione di un'operazione da usare impostando l'intestazione della richiesta x-ms-version. Le richieste senza un'intestazione x-ms-version verranno rifiutate restituendo (400) Risposta richiesta non valida. Se tramite il servizio viene chiamata una versione precedente di un'operazione, è possibile scegliere di continuare a chiamare tale versione precedente o modificare il codice in modo che venga chiamata una versione più recente. Eventuali differenze nella funzionalità delle diverse versioni sono descritte nella documentazione relativa alla chiamata API.

Il valore dell'intestazione della richiesta x-ms-version deve essere specificato nel formato AAAA-MM-GG. Ad esempio:

Request Headers:
x-ms-version: 2011-02-25

La tabella seguente illustra le aggiunte e le modifiche apportate alle API di gestione dei servizi:

 

Version Descrizione della modifica

01/04/2015

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Aggiungere un gruppo di sicurezza di rete all'interfaccia di rete

Associa il gruppo di sicurezza di rete all'interfaccia di rete selezionata.

Aggiungere il gruppo di sicurezza di rete al ruolo

Associa il gruppo di sicurezza di rete al ruolo selezionato.

Ottenere il gruppo di sicurezza di rete per l'interfaccia di rete

Ottiene il gruppo di sicurezza di rete associato all'interfaccia di rete selezionata.

Ottenere il gruppo di sicurezza di rete per il ruolo

Ottiene il gruppo di sicurezza di rete associato alla macchina virtuale selezionata.

Rimuovere il gruppo di sicurezza di rete dall'interfaccia di rete

Rimuove l'associazione del gruppo di sicurezza di rete dall'interfaccia di rete selezionata.

Rimuovere il gruppo di sicurezza di rete dal ruolo

Rimuove l'associazione del gruppo di sicurezza di rete dalla macchina virtuale selezionata.

Aggiungere la tabella di routing a una subnet

Associa la tabella della route alla subnet specificata in una rete virtuale.

Creare una tabella di routing

Crea una nuova tabella della route entro il contesto della sottoscrizione specificata.

Eliminare una route

Rimuove una route dalla tabella della route specificata.

Eliminare una tabella di routing

Elimina la tabella della route specificata dalla sottoscrizione.

Ottenere la tabella di routing valido per l'interfaccia di rete 

Restituisce informazioni sulle route efficaci applicate all'interfaccia di rete specificata.

Ottenere la tabella di routing valida per l'istanza del ruolo

Restituisce informazioni sulle route efficaci applicate all'istanza del ruolo specificata.

Ottenere la tabella di routing

Restituisce informazioni sulla tabella di route specificata.

Ottenere la tabella di routing per una subnet

Restituisce informazioni sulla tabella della route associata a una subnet.

Elencare le tabelle di routing

Elenca le tabelle della route disponibili nella sottoscrizione specificata.

Rimuovere la tabella di routing dalla subnet

Rimuove l'associazione della tabella della route specificata dalla subnet specificata.

Impostare una route

Aggiunge o aggiorna una route entro la tabella della route specificata.

Aggiungere un indirizzo IP virtuale

Aggiunge un indirizzo IP virtuale a una distribuzione.

Eliminare un indirizzo IP virtuale

Elimina un indirizzo IP virtuale dalla distribuzione specificata.

Ottenere l'inoltro dell'indirizzo IP per l'interfaccia di rete

Restituisce informazioni sullo stato dell'inoltro IP per il ruolo specificato.

Ottenere l'inoltro dell'indirizzo IP per un ruolo

Restituisce informazioni sullo stato dell'inoltro IP per il ruolo specificato.

Impostare l'inoltro dell'indirizzo IP per l'interfaccia di rete

Imposta lo stato dell'inoltro IP per il ruolo specificato.

Impostare l'inoltro dell'indirizzo IP per il ruolo

Imposta lo stato dell'inoltro IP per il ruolo specificato.

01/03/2015

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Aggiungi ruolo

Aggiunta dell'elemento DomainNameLabel, che specifica l'etichetta del nome di dominio per l'indirizzo IP pubblico.

Creare la distribuzione di una macchina virtuale

Aggiunta dell'elemento DomainNameLabel, che specifica l'etichetta del nome di dominio per l'indirizzo IP pubblico.

Ottenere la distribuzione

Aggiunta dell'elemento DomainNameLabel, che specifica l'etichetta del nome di dominio per l'indirizzo IP pubblico.

Ottenere il ruolo

Aggiunta dell'elemento DomainNameLabel, che specifica l'etichetta del nome di dominio per l'indirizzo IP pubblico.

Aggiornare il ruolo

Aggiunta dell'elemento DomainNameLabel, che specifica l'etichetta del nome di dominio per l'indirizzo IP pubblico.

01/02/2015

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Associate Reserved IP Address

Associa un indirizzo IP riservato a una distribuzione.

Disassociate Reserved IP Address

Annulla l'associazione di un indirizzo IP riservato dalla distribuzione specificata.

2014-10-01

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Creare la distribuzione di una macchina virtuale

L'elemento Lun deve ora essere compreso tra 0 e 31. È stato aggiunto l'elemento ResizedSizeInGB, che consente di ridimensionare l'immagine del disco quando si creano nuovi dischi. È stato aggiunto l'elemento VMImageInput, che viene usato per aumentare le dimensioni del disco appena creato. È stato aggiunto l'elemento DataDiskConfigurations, che corrisponde all'elemento DataDiskConfigurations dell'immagine della macchina virtuale usata per creare un nuovo ruolo. DataDiskConfigurations contiene gli elementi DataDiskConfiguration, Name e ResizedInSize.

Ottenere la distribuzione

L'elemento Lun deve ora essere compreso tra 0 e 31. È stato aggiunto l'elemento IOType, che identifica il tipo di account di archiviazione per il disco rigido virtuale di supporto.

Aggiungere il disco dati

L'elemento Lun deve ora essere compreso tra 0 e 31.

Aggiornare il disco dati

L'elemento Lun deve ora essere compreso tra 0 e 31.

Ottenere il disco dati

L'elemento Lun deve ora essere compreso tra 0 e 31. È stato aggiunto l'elemento IOType, che identifica il tipo di account di archiviazione per il disco rigido virtuale di supporto.

Aggiungi ruolo

L'elemento Lun deve ora essere compreso tra 0 e 31. È stato aggiunto l'elemento ResizedSizeInGB, che consente di ridimensionare i BLOB del disco. È stato aggiunto l'elemento VMImageInput, che viene usato per aumentare le dimensioni del disco appena creato. È stato aggiunto l'elemento DataDiskConfigurations, che corrisponde all'elemento DataDiskConfigurations dell'immagine della macchina virtuale usata per creare un nuovo ruolo. DataDiskConfigurations contiene gli elementi DataDiskConfiguration, Name e ResizedInSize. È stato aggiunto l'elemento NetworkSecurityGroup che rappresenta il nome del gruppo di sicurezza di rete che verrà associato alla macchina virtuale.

Aggiornare il ruolo

È stato aggiunto l'elemento ForceUpdate, che consente di riapplicare una configurazione a un'estensione quando la configurazione non è stata aggiornata. È stato aggiunto l'elemento NetworkSecurityGroup che rappresenta il nome del gruppo di sicurezza di rete che verrà associato alla macchina virtuale.

Ottenere il ruolo

L'elemento Lun deve ora essere compreso tra 0 e 31. È stato aggiunto l'elemento IOType, che identifica il tipo di account di archiviazione per il disco rigido virtuale di supporto. È stato aggiunto l'elemento NetworkSecurityGroup che rappresenta il nome del gruppo di sicurezza di rete che verrà associato alla macchina virtuale.

Elencare le immagini del sistema operativo

È stato aggiunto l'elemento IOType, che identifica il tipo di account di archiviazione per il disco rigido virtuale di supporto.

Aggiornare il disco

È stato aggiunto l'elemento ResizedSizeInGB, che consente di ridimensionare i BLOB del disco. È stato aggiornato il contenuto nella sezione Stato della risposta, Corpo della risposta e Osservazioni.

Elencare i dischi

È stato aggiunto l'elemento IOType, che identifica il tipo di account di archiviazione per il disco rigido virtuale di supporto.

Elenco degli account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento Premium_LRS al parametro AccountType. È stata aggiornata la descrizione Endpoints.

Recupero delle proprietà dell'account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento Premium_LRS al parametro AccountType. È stata aggiornata la descrizione Endpoints.

Creare un account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento Premium_LRS al parametro AccountType.

Aggiornare l'account di archiviazione

È stato rimosso il valore Standard_ZRS dal parametro AccountType.

Register Extension

L'elemento IsInternalExtension è ora obbligatorio.

Create VM Image

L'elemento Lun deve ora essere compreso tra 0 e 31.

Elencare immagini di macchina virtuale

È stato aggiunto l'elemento IOType, che identifica il tipo di account di archiviazione per il disco rigido virtuale di supporto.

Update VM Image

L'elemento Lun deve ora essere compreso tra 0 e 31. L'elemento Description è stato spostato tra Label e OSDiskConfigurationElement.

Elencare i siti di rete virtuale

È stato aggiunto l'elemento NetworkSecurityGroup che rappresenta il nome del gruppo di sicurezza di rete che verrà associato alla macchina virtuale.

Ottenere la sottoscrizione

È stato aggiunto l'elemento MaxNetworkSecurityGroupCount che specifica il numero massimo di gruppi di sicurezza di rete. È stato aggiunto l'elemento MaxNetworkSecurityRulesPerGroupCount che specifica il numero massimo di regole di sicurezza di rete per gruppo. È stato aggiunto l'elemento CurrentNetworkSecurityGroupCount che specifica il numero di gruppi di sicurezza di rete attualmente allocati.

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Aggiungere il gruppo di sicurezza di rete alla subnet

Associa il gruppo di sicurezza di rete alla subnet specificata in una rete virtuale.

Creare un gruppo di sicurezza di rete

Crea un nuovo gruppo di sicurezza di rete nel contesto della sottoscrizione specificata.

Eliminare un gruppo di sicurezza di rete

Elimina il gruppo di sicurezza di rete specificato dalla sottoscrizione.

Eliminare una regola di sicurezza della rete

Elimina una regola del gruppo di sicurezza di rete dal gruppo di sicurezza di rete specificato.

Ottenere un gruppo di sicurezza di rete

Restituisce informazioni sul gruppo di sicurezza di rete specificato.

Ottenere il gruppo di sicurezza di rete per la subnet

Restituisce informazioni sul gruppo di sicurezza di rete associato a una subnet.

Elencare i gruppi di sicurezza di rete

Restituisce un elenco dei gruppi di sicurezza di rete nella sottoscrizione specificata.

Rimuovere il gruppo di sicurezza di rete dalla subnet

Rimuove l'associazione del gruppo di sicurezza di rete specificato dalla subnet specificata.

Impostare una regola di sicurezza della rete

Aggiunge o aggiorna una regola di sicurezza di rete associata al gruppo di sicurezza di rete specificato.

2014-06-01

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Creare la distribuzione di una macchina virtuale

È stato aggiunto l'elemento IdleTimeoutInMinutes che specifica il timeout delle connessioni inattive TCP. È stato aggiunto l'elemento Certificates che contiene una raccolta di certificati installati nella macchina virtuale e usati dall'estensione.

Ottenere la distribuzione

È stato aggiunto l'elemento IdleTimeoutInMinutes che specifica il timeout delle connessioni inattive TCP. È stato aggiunto l'elemento State che specifica lo stato di un'estensione JSON. È stato aggiunto l'elemento SequenceNumber che specifica il numero dell'ultima configurazione applicata per l'estensione.

Aggiungi ruolo

È stato aggiunto l'elemento IdleTimeoutInMinutes che specifica il timeout delle connessioni inattive TCP. È stato aggiunto l'elemento Certificates che contiene una raccolta di certificati installati nella macchina virtuale e usati dall'estensione.

Aggiornare il ruolo

È stato aggiunto l'elemento IdleTimeoutInMinutes che specifica il timeout delle connessioni inattive TCP. È stato aggiunto l'elemento Certificates che contiene una raccolta di certificati installati nella macchina virtuale e usati dall'estensione.

Aggiornamento di set di endpoint con carico bilanciato

È stato aggiunto l'elemento IdleTimeoutInMinutes che specifica il timeout delle connessioni inattive TCP.

Ottenere il ruolo

È stato aggiunto l'elemento IdleTimeoutInMinutes che specifica il timeout delle connessioni inattive TCP.

Eliminare l'immagine di macchina virtuale

Sono state aggiunte informazioni per specificare che il parametro comp=media è facoltativo.

Elencare le estensioni delle risorse

È stato aggiunto l'elemento CompanyName che specifica il nome della società che ha pubblicato l'estensione. È stato aggiunto l'elemento SupportedOS che specifica il sistema operativo in cui viene eseguita l'estensione. È stato aggiunto l'elemento PublishedDate che specifica la data in cui è stata pubblicata l'estensione.

Elencare le versioni dell'estensione di una risorsa

È stato aggiunto l'elemento CompanyName che specifica il nome della società che ha pubblicato l'estensione. È stato aggiunto l'elemento SupportedOS che specifica il sistema operativo in cui viene eseguita l'estensione. È stato aggiunto l'elemento PublishedDate che specifica la data in cui è stata pubblicata l'estensione.

Elencare le estensioni disponibili

È stato aggiunto l'elemento CompanyName che specifica il nome della società che ha pubblicato l'estensione. È stato aggiunto l'elemento SupportedOS che specifica il sistema operativo in cui viene eseguita l'estensione. È stato aggiunto l'elemento PublishedDate che specifica la data in cui è stata pubblicata l'estensione.

Elencare le versioni dell'estensione

È stato aggiunto l'elemento CompanyName che specifica il nome della società che ha pubblicato l'estensione. È stato aggiunto l'elemento SupportedOS che specifica il sistema operativo in cui viene eseguita l'estensione. È stato aggiunto l'elemento PublishedDate che specifica la data in cui è stata pubblicata l'estensione.

Creare la distribuzione

È stato aggiunto l'elemento State che specifica lo stato di un'estensione JSON.

Modificare la configurazione di distribuzione

È stato aggiunto l'elemento State che specifica lo stato di un'estensione JSON.

Aggiornare la distribuzione

È stato aggiunto l'elemento State che specifica lo stato di un'estensione JSON.

Elencare le estensioni

È stato aggiunto l'elemento IsJsonExtension che indica se la configurazione dell'estensione supporta JSON. È stato aggiunto l'elemento DisallowMajorVersionUpgrade che indica se l'estensione supporta automaticamente l'aggiornamento alle nuove versioni principali.

Ottenere l'estensione

È stato aggiunto l'elemento IsJsonExtension che indica se la configurazione dell'estensione supporta JSON. È stato aggiunto l'elemento DisallowMajorVersionUpgrade che indica se l'estensione supporta automaticamente l'aggiornamento alle nuove versioni principali.

Elenco degli account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento AccountType che specifica se l'account supporta l'archiviazione con ridondanza locale, l'archiviazione con ridondanza della zona, l'archiviazione con ridondanza geografica o l'archiviazione con ridondanza geografica e accesso in lettura.

Recupero delle proprietà dell'account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento AccountType che specifica se l'account supporta l'archiviazione con ridondanza locale, l'archiviazione con ridondanza della zona, l'archiviazione con ridondanza geografica o l'archiviazione con ridondanza geografica e accesso in lettura.

Creare un account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento AccountType che specifica se l'account supporta l'archiviazione con ridondanza locale, l'archiviazione con ridondanza della zona, l'archiviazione con ridondanza geografica o l'archiviazione con ridondanza geografica e accesso in lettura.

Aggiornare l'account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento AccountType che specifica se l'account supporta l'archiviazione con ridondanza locale, l'archiviazione con ridondanza della zona, l'archiviazione con ridondanza geografica o l'archiviazione con ridondanza geografica e accesso in lettura.

Creazione di un servizio cloud

È stato aggiunto l'elemento ReverseDnsFqdn che specifica l'indirizzo DNS in cui viene risolto l'indirizzo IP del servizio cloud quando viene eseguita una query DNS inversa.

Recuperare le proprietà del servizio cloud

È stato aggiunto l'elemento ReverseDnsFqdn che specifica l'indirizzo DNS in cui viene risolto l'indirizzo IP del servizio cloud quando viene eseguita una query DNS inversa.

Elencare i servizi cloud

È stato aggiunto l'elemento ReverseDnsFqdn che specifica l'indirizzo DNS in cui viene risolto l'indirizzo IP del servizio cloud quando viene eseguita una query DNS inversa.

Aggiornare il servizio cloud

È stato aggiunto l'elemento ReverseDnsFqdn che specifica l'indirizzo DNS in cui viene risolto l'indirizzo IP del servizio cloud quando viene eseguita una query DNS inversa.

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Add DNS Server

Aggiunge una definizione del server DNS a una distribuzione esistente.

Delete DNS Server

Elimina un server DNS da una distribuzione.

Update DNS Server

Aggiorna l'indirizzo IP di un server DNS.

Aggiornare il servizio di bilanciamento del carico

Aggiorna le informazioni su un servizio di bilanciamento del carico associato a una distribuzione.

Create VM Image

Crea un'immagine di macchina virtuale nell'archivio di immagini associato alla sottoscrizione specificata usando un set di dischi rigidi virtuali specificato.

List Azure Subscriptions

Restituisce un elenco di sottoscrizioni a cui è possibile accedere.

Elencare gli eventi di distribuzione

Restituisce un elenco di eventi che hanno interessato una distribuzione.

2014-05-01

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Acquisire l'immagine di macchina virtuale

È stato aggiunto l'elemento Description che specifica la descrizione dell'immagine di macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento Language che specifica la lingua dell'immagine di macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento Family che specifica un valore che può essere usato per raggruppare le immagini di macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento RecommendedVMSize che specifica le dimensioni da usare per la macchina virtuale creata dall'immagine di macchina virtuale.

Elencare immagini di macchina virtuale

È stato aggiunto il parametro location che restituisce l'immagine di macchina virtuale dalla posizione specificata. È stato aggiunto il parametro publisher che restituisce le immagini di macchina virtuale pubblicate dal server di pubblicazione specificato. È stato aggiunto il parametro category che restituisce le immagini di macchina virtuale pubblicate dal server di pubblicazione specificato. È stato aggiunto l'elemento ModifiedTime che specifica l'ora dell'ultimo aggiornamento dell'immagine. È stato aggiunto l'elemento Language che specifica la lingua dell'immagine di macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento Family che specifica un valore che può essere usato per raggruppare le immagini di macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento RecommendedVMSize che specifica le dimensioni da usare per la macchina virtuale creata dall'immagine di macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento IsPremium che indica se l'immagine contiene software o servizi associati che comporteranno spese superiori al prezzo base della macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento Eula che specifica il Contratto di licenza con l'utente finale associato all'immagine. È stato aggiunto l'elemento IconUri che specifica l'URI dell'icona visualizzata per l'immagine nel portale di gestione. È stato aggiunto l'elemento SmallIconUri che specifica l'URI dell'icona di dimensioni ridotte visualizzata per l'immagine nel portale di gestione. È stato aggiunto l'elemento PrivacyUri che specifica l'URI che punta a un documento contenente l'informativa sulla privacy correlata all'immagine. È stato aggiunto l'elemento PublishedDate che specifica la data in cui l'immagine è stata aggiunta all'archivio immagini.

Elencare le posizioni

È stato aggiunto l'elemento ComputeCapabilities che specifica le dimensioni dei ruoli disponibili per le distribuzioni nella posizione specificata.

Elencare i gruppi di affinità

È stato aggiunto l'elemento ComputeCapabilities che specifica le dimensioni dei ruoli disponibili per le distribuzioni nel gruppo di affinità.

Elencare i servizi cloud

È stato aggiunto l'elemento ComputeCapabilities che specifica le dimensioni dei ruoli disponibili per le distribuzioni nel servizio cloud.

Creare la distribuzione di una macchina virtuale

È stato aggiunto l'elemento LoadBalancerName che specifica il nome del dispositivo di bilanciamento del carico interno associato all'endpoint di input. È stato aggiunto l'elemento PublicIPs che contiene un indirizzo IP pubblico da usare in aggiunta all'indirizzo IP virtuale predefinito della macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento MediaLocation che indica la posizione del file VHD creato quando VMImageName specifica un'immagine di macchina virtuale pubblicata. È stato aggiunto l'elemento RemoteSourceImageLink che specifica l'URI della posizione in cui viene archiviata un'immagine del sistema operativo usata per creare la macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento LoadBalancers che contiene un elenco dei dispositivi di bilanciamento del carico interni che è possibile assegnare a endpoint di input. È stato aggiunto l'elemento ReservedIPName che specifica il nome dell'indirizzo IP riservato da assegnare alla distribuzione.

Ottenere la distribuzione

È stata aggiunta la sezione Operazioni preliminari relative a InstanceStatus. È stato aggiunto l'elemento ExtendedInstanceStatus che specifica dettagli aggiuntivi sullo stato, se disponibili per la distribuzione. È stato aggiunto l'elemento PublicIPs che contiene un indirizzo IP pubblico da usare in aggiunta all'indirizzo IP virtuale predefinito della macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento LoadBalancerName che specifica il nome del dispositivo di bilanciamento del carico interno associato all'endpoint di input. È stato aggiunto l'elemento IsReserved che indica che l'indirizzo IP virtuale è riservato. È stato aggiunto l'elemento ReservedIPName che specifica il nome dell'indirizzo IP riservato assegnato alla distribuzione. È stato aggiunto l'elemento Type che specifica il valore Private se l'indirizzo IP virtuale è associato a un dispositivo di bilanciamento del carico interno. È stato aggiunto l'elemento LoadBalancers che contiene un elenco dei dispositivi di bilanciamento del carico interni che è possibile assegnare a endpoint di input.

Aggiungi ruolo

È stato aggiunto l'elemento LoadBalancerName che specifica il nome del dispositivo di bilanciamento del carico interno associato all'endpoint di input. È stato aggiunto l'elemento PublicIPs che contiene un indirizzo IP pubblico da usare in aggiunta all'indirizzo IP virtuale predefinito della macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento RemoteSourceImageLink che specifica l'URI della posizione in cui viene archiviata un'immagine del sistema operativo usata per creare la macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento MediaLocation che indica la posizione del file VHD creato quando VMImageName specifica un'immagine di macchina virtuale pubblicata.

Aggiornare il ruolo

È stato aggiunto l'elemento LoadBalancerName che specifica il nome del dispositivo di bilanciamento del carico interno associato all'endpoint di input. È stato aggiunto l'elemento PublicIPs che contiene un indirizzo IP pubblico da usare in aggiunta all'indirizzo IP virtuale predefinito della macchina virtuale.

Aggiornamento di set di endpoint con carico bilanciato

È stato aggiunto l'elemento LoadBalancerName che specifica il nome del dispositivo di bilanciamento del carico interno associato all'endpoint di input.

Ottenere il ruolo

È stato aggiunto l'elemento LoadBalancerName che specifica il nome del dispositivo di bilanciamento del carico interno associato all'endpoint di input. È stato aggiunto l'elemento PublicIPs che contiene un indirizzo IP pubblico da usare in aggiunta all'indirizzo IP virtuale predefinito della macchina virtuale.

Elenco degli account di archiviazione

Gli endpoint ora restituiscono https.

Recupero delle proprietà dell'account di archiviazione

Gli endpoint ora restituiscono https.

Eliminare un ruolo

È stato aggiunto un commento sul mantenimento dell'indirizzo IP riservato.

Arresto del ruolo

È stato aggiunto un commento sul mantenimento dell'indirizzo IP riservato.

Ruoli di arresto

È stato aggiunto un commento sul mantenimento dell'indirizzo IP riservato.

Avvia ruolo

È stato aggiunto un commento sulle modifiche alla fatturazione in caso di utilizzo di un indirizzo IP riservato.

Avvio di ruoli

È stato aggiunto un commento sulle modifiche alla fatturazione in caso di utilizzo di un indirizzo IP riservato.

Elencare le estensioni delle risorse

È stato aggiunto l'elemento IsInternalExtension che indica se la versione dell'estensione è disponibile per un uso pubblico. È stato aggiunto l'elemento DisallowMajorVersionUpgrade che indica se la versione dell'estensione supporta aggiornamenti alle versioni principali.

Elencare le versioni dell'estensione di una risorsa

È stato aggiunto l'elemento IsInternalExtension che indica se la versione dell'estensione è disponibile per un uso pubblico. È stato aggiunto l'elemento DisallowMajorVersionUpgrade che indica se la versione dell'estensione supporta aggiornamenti alle versioni principali.

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Update VM Image

Aggiorna un'immagine di macchina virtuale all'archivio immagini associato alla sottoscrizione specificata.

Aggiungere il bilanciamento del carico

Aggiunge un dispositivo di bilanciamento del carico interno a una distribuzione esistente.

Delete Load Balancer

Elimina da una distribuzione il dispositivo di bilanciamento del carico interno specificato.

Create Reserved IP Address

Riserva un indirizzo IPv4 per la sottoscrizione specificata.

Delete Reserved IP Address

Elimina un indirizzo IP riservato dalla sottoscrizione specificata.

Get Reserved IP Address

Recupera informazioni sull'indirizzo IP riservato specificato.

List Reserved IP Addresses

Elenca gli indirizzi IP che sono stati riservati per la sottoscrizione specificata.

2014-04-01

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Ottenere la distribuzione

È stato aggiunto l'elemento GuestAgentStatus, che fornisce informazioni sull'agente installato in un'istanza. È stato aggiunto l'elemento ResourceExtensionStatusList, che fornisce informazioni sulle estensioni installate in un'istanza.

Creare la distribuzione di una macchina virtuale

Sono state aggiunte informazioni per il supporto dell'utilizzo di un oggetto JSON per un parametro di estensione. È stato aggiunto l'elemento AdditionalUnattendContent che specifica informazioni aggiuntive in formato XML con codifica Base 64 che possono essere incluse nel file Unattend.xml.

Aggiungi ruolo

Sono state aggiunte informazioni per il supporto dell'utilizzo di un oggetto JSON per un parametro di estensione. È stato aggiunto l'elemento AdditionalUnattendContent che specifica informazioni aggiuntive in formato XML con codifica Base 64 che possono essere incluse nel file Unattend.xml.

Acquisire un ruolo

È stato aggiunto l'elemento AdditionalUnattendContent che specifica informazioni aggiuntive in formato XML con codifica Base 64 che possono essere incluse nel file Unattend.xml.

Aggiornare il ruolo

Sono state aggiunte informazioni per il supporto dell'utilizzo di un oggetto JSON per un parametro di estensione.

Elencare le estensioni delle risorse

È stato aggiunto l'elemento ReplicationCompleted, che indica se la versione dell'estensione è stata replicata in tutte le aree. È stato aggiunto l'elemento Eula, che specifica un URI che punta al Contratto di licenza con l'utente finale per la versione dell'estensione. È stato aggiunto l'elemento PrivacyUri, che specifica un URI che punta all'informativa sulla privacy per la versione dell'estensione. È stato aggiunto l'elemento HomepageUri, che specifica l'URI che punta alla home page per la versione dell'estensione. È stato aggiunto l'elemento IsJsonExtension, che indica se la versione dell'estensione accetta una configurazione basata su JSON.

Elencare le versioni dell'estensione di una risorsa

È stato aggiunto l'elemento ReplicationCompleted, che indica se la versione dell'estensione è stata replicata in tutte le aree. È stato aggiunto l'elemento Eula, che specifica un URI che punta al Contratto di licenza con l'utente finale per la versione dell'estensione. È stato aggiunto l'elemento PrivacyUri, che specifica un URI che punta all'informativa sulla privacy per la versione dell'estensione. È stato aggiunto l'elemento HomepageUri, che specifica l'URI che punta alla home page per la versione dell'estensione. È stato aggiunto l'elemento IsJsonExtension, che indica se la versione dell'estensione accetta una configurazione basata su JSON.

Elencare le estensioni disponibili

È stato aggiunto l'elemento ReplicationCompleted, che indica se la versione dell'estensione è stata replicata in tutte le aree. È stato aggiunto l'elemento Eula, che specifica un URI che punta al Contratto di licenza con l'utente finale per la versione dell'estensione. È stato aggiunto l'elemento PrivacyUri, che specifica un URI che punta all'informativa sulla privacy per la versione dell'estensione. È stato aggiunto l'elemento HomepageUri, che specifica l'URI che punta alla home page per la versione dell'estensione. È stato aggiunto l'elemento IsJsonExtension, che indica se la versione dell'estensione accetta una configurazione basata su JSON.

Elencare le versioni dell'estensione

È stato aggiunto l'elemento ReplicationCompleted, che indica se la versione dell'estensione è stata replicata in tutte le aree. È stato aggiunto l'elemento Eula, che specifica un URI che punta al Contratto di licenza con l'utente finale per la versione dell'estensione. È stato aggiunto l'elemento PrivacyUri, che specifica un URI che punta all'informativa sulla privacy per la versione dell'estensione. È stato aggiunto l'elemento HomepageUri, che specifica l'URI che punta alla home page per la versione dell'estensione. È stato aggiunto l'elemento IsJsonExtension, che indica se la versione dell'estensione accetta una configurazione basata su JSON.

Elenco degli account di archiviazione

È stato aggiunto un endpoint per il servizio File di Azure.

Recupero delle proprietà dell'account di archiviazione

È stato aggiunto un endpoint per il servizio File di Azure.

2014-02-01

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Elencare i servizi cloud

È stata aggiunta l'intestazione della risposta x-ms-continuation-token.

Creare la distribuzione di una macchina virtuale

Aggiornato l'elemento EnableDirectServerReturn con le informazioni di restrizione. È stato aggiunto l'elemento VMImage. Sono state aggiunte informazioni per il supporto dell'utilizzo di un disco specializzato. Sono state aggiunte informazioni per il supporto dell'utilizzo di un oggetto JSON per un parametro di estensione.

Aggiungi ruolo

Aggiornato l'elemento EnableDirectServerReturn con le informazioni di restrizione. È stato aggiunto l'elemento VMImage. Sono state aggiunte informazioni per il supporto dell'utilizzo di un disco specializzato. Sono state aggiunte informazioni per il supporto dell'utilizzo di un oggetto JSON per un parametro di estensione.

Aggiornamento di set di endpoint con carico bilanciato

Aggiornato l'elemento EnableDirectServerReturn con le informazioni di restrizione.

Arresto del ruolo

Sono state aggiunte le informazioni sul mantenimento dell'indirizzo IP statico per l'azione StoppedDeallocated.

Ruoli di arresto

Sono state aggiunte le informazioni sul mantenimento dell'indirizzo IP statico per l'azione StoppedDeallocated.

2014-01-01

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Elencare i dischi

È stato aggiunto l'elemento CreatedTime, che specifica in formato UTC quando è stato creato il disco.

Elencare i gruppi di affinità

È stato aggiunto l'elemento CreatedTime, che specifica in formato UTC quando è stato creato il disco.

Recuperare le proprietà del gruppo di affinità

È stato aggiunto l'elemento CreatedTime, che specifica in formato UTC quando è stato creato il disco.

2013-11-01

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Elencare le versioni dell'estensione

Elenca le versioni di un'estensione disponibili per l'aggiunta a un servizio cloud.

Elencare le estensioni delle risorse

Elenca le versioni delle estensioni di risorsa disponibili per l'aggiunta a una macchina virtuale.

Elencare le versioni dell'estensione di una risorsa

Elenca le versioni di una estensione di risorsa disponibili per l'aggiunta a una macchina virtuale.

Controllare la disponibilità di un indirizzo IP di rete virtuale

Verifica la disponibilità di un indirizzo IP nella rete virtuale specificata.

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Creare un account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento SecondaryReadEnabled che indica che la lettura secondaria è abilitata per l'account di archiviazione.

Recupero delle proprietà dell'account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento SecondaryReadEnabled che indica che la lettura secondaria è abilitata per l'account di archiviazione.

Elenco degli account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento SecondaryReadEnabled che indica che la lettura secondaria è abilitata per l'account di archiviazione.

Aggiornare l'account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento SecondaryReadEnabled che indica che la lettura secondaria è abilitata per l'account di archiviazione.

Elencare le estensioni disponibili

È stato aggiunto l'elemento SampleConfig che specifica un file di configurazione di esempio per l'estensione di risorsa.

Elencare le estensioni

È stato aggiunto l'elemento SampleConfig che specifica un file di configurazione di esempio per l'estensione di risorsa.

Ottenere la distribuzione

È stato aggiunto l'elemento ProvisionGuestAgent, che indica se il servizio agente VM è installato nella macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento ResourceExtensionReferences, che contiene una raccolta di estensioni di risorsa da installare nella macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento StaticVirtualNetworkIPAddress che specifica l'indirizzo IP interno per la macchina virtuale in una rete virtuale. È stato aggiunto l'elemento InternalDnsSuffix, che specifica il suffisso del nome di dominio per la risoluzione interna dei nomi delle istanze in una distribuzione.

Aggiungi ruolo

È stato aggiunto l'elemento ProvisionGuestAgent che indica se il servizio WindowsAzureGuestAgent è installato nella macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento ResourceExtensionReferences che contiene una raccolta di estensioni di risorsa da installare nella macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento StaticVirtualNetworkIPAddress che specifica l'indirizzo IP interno per la macchina virtuale in una rete virtuale.

Creare la distribuzione di una macchina virtuale

È stato aggiunto l'elemento ProvisionGuestAgent che indica se il servizio WindowsAzureGuestAgent è installato nella macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento ResourceExtensionReferences che contiene una raccolta di estensioni di risorsa da installare nella macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento StaticVirtualNetworkIPAddress che specifica l'indirizzo IP interno per la macchina virtuale in una rete virtuale.

Ottenere il ruolo

È stato aggiunto l'elemento ProvisionGuestAgent che indica se il servizio WindowsAzureGuestAgent è installato nella macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento ResourceExtensionReferences che contiene una raccolta di estensioni di risorsa da installare nella macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento StaticVirtualNetworkIPAddress che specifica l'indirizzo IP interno per la macchina virtuale in una rete virtuale.

Aggiornare il ruolo

È stato aggiunto l'elemento ProvisionGuestAgent che indica se il servizio WindowsAzureGuestAgent è installato nella macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento ResourceExtensionReferences che contiene una raccolta di estensioni di risorsa da installare nella macchina virtuale. È stato aggiunto l'elemento StaticVirtualNetworkIPAddress che specifica l'indirizzo IP interno per la macchina virtuale in una rete virtuale.

2013-10-01

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Crea regola avviso

Crea una nuova regola di avviso.

Eliminazione di regole di avviso

Elimina la regola di avviso specificata.

Recupero di una regola di avviso

Recupera informazioni sulla regola di avviso specificata.

Recupero di eventi imprevisti delle regole di avviso

Recupera informazioni su un evento imprevisto di una regola di avviso.

Elenco delle regole di avviso

Recupera le informazioni relative a tutte le regole di avviso in una sottoscrizione.

Elenco eventi imprevisti correlati alle regole di avviso

Recupera le informazioni sulle regole di avviso attive e risolte.

Aggiornamento della regola di avviso

Aggiorna la regola di avviso specificata.

Aggiunta di impostazioni di scalabilità automatica

Aggiunge impostazioni di scalabilità automatica a distribuzioni di servizi cloud, macchine virtuali, siti Web e servizi mobili.

Eliminazione delle impostazioni di scalabilità automatica

Rimuove impostazioni di scalabilità automatica da distribuzioni di servizi cloud, macchine virtuali, siti Web e servizi mobili.

Recupero delle impostazioni di scalabilità automatica

Recupera le impostazioni di scalabilità automatica da distribuzioni di servizi cloud, macchine virtuali, siti Web e servizi mobili.

Aggiornamento delle impostazioni di scalabilità automatica

Aggiorna le impostazioni di scalabilità automatica per le distribuzioni di servizi cloud, macchine virtuali, siti Web e servizi mobili.

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Creare la distribuzione di una macchina virtuale

È stato aggiunto l'elemento CustomData che consente di salvare una stringa di dati con codifica Base 64 come file nella macchina virtuale.

Aggiungi ruolo

È stato aggiunto l'elemento CustomData che consente di salvare una stringa di dati con codifica Base 64 come file nella macchina virtuale.

Acquisire un ruolo

È stato aggiunto l'elemento CustomData che consente di salvare una stringa di dati con codifica Base 64 come file nella macchina virtuale.

Elencare le immagini del sistema operativo

Sono stati aggiunti i valori Public, Private e MSDN per l'elemento Category.

Creare la definizione

Non sono supportate più versioni di definizione per profilo.

Ottenere la definizione

La versione della definizione è sempre 1.

Ottenere il profilo

Esiste una sola versione di definizione per un profilo.

Elencare le definizioni

Esiste una sola versione di definizione per un profilo.

Elencare i profili

Esiste una sola versione di definizione per un profilo.

Aggiornare il profilo

L'elemento EnabledVersion viene ignorato. Se un profilo include una definizione, questa è sempre abilitata.

2013-08-01

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Eliminazione di istanze del ruolo

Elimina più istanze del ruolo da una distribuzione in un servizio cloud.

Elenco degli account utente della sottoscrizione

Elenca gli account utente che possono accedere alle risorse nella sottoscrizione.

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Eliminare il servizio cloud

È stato aggiunto il parametro comp=media che elimina tutti i dischi e i BLOB di origine quando il servizio cloud viene eliminato.

Elimina distribuzione

È stato aggiunto il parametro comp=media che elimina tutti i dischi e i BLOB di origine quando la distribuzione viene eliminata.

Eliminare un ruolo

È stato aggiunto il parametro comp=media che elimina tutti i dischi e i BLOB di origine quando la macchina virtuale viene eliminata.

Eliminare un disco dati

È stato aggiunto il parametro comp=media che elimina il BLOB di origine quando viene eliminato il disco dei dati.

2013-06-01

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Ruoli di arresto

Arresta più macchine virtuali.

Avvio di ruoli

Avvia più macchine virtuali.

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Recuperare le proprietà del servizio cloud

È stato aggiunto lo stato StoppedDeallocated per l'elemento InstanceStatus.

Ottenere la distribuzione

È stato aggiunto lo stato StoppedDeallocated per l'elemento InstanceStatus.

Creare la distribuzione di una macchina virtuale

È stato aggiunto l'elemento EndpointACL con i relativi elementi figlio, che definisce regole di controllo di accesso per gli endpoint.

Aggiungi ruolo

È stato aggiunto l'elemento EndpointACL con i relativi elementi figlio, che definisce regole di controllo di accesso per gli endpoint.

Aggiornare il ruolo

È stato aggiunto l'elemento EndpointACL con i relativi elementi figlio, che definisce regole di controllo di accesso per gli endpoint.

Arresto del ruolo

È stato aggiunto l'elemento PostShutdownAction che specifica la modalità di arresto di una macchina virtuale.

Recupero delle proprietà dell'account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento CustomDomains che specifica i domini personalizzati associati a un account di archiviazione.

Elenco degli account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento CustomDomains che specifica i domini personalizzati associati a un account di archiviazione.

Aggiornare l'account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento CustomDomains che specifica i domini personalizzati associati a un account di archiviazione.

2013-03-01

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Elencare le estensioni disponibili

Elenca le estensioni disponibili che è possibile aggiungere al servizio cloud.

Aggiungere un'estensione

Aggiunge un'estensione disponibile al servizio cloud.

Eliminare l'estensione

Elimina l'estensione specificata da un servizio cloud.

Elencare le estensioni

Elenca tutte le estensioni aggiunte a un servizio cloud.

Ottenere l'estensione

Recupera le informazioni su un'estensione specificata aggiunta a un servizio cloud.

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione
   

Recuperare le proprietà del servizio cloud

È stato aggiunto l'elemento DefaultWinRmCertificateThumbprint che specifica l'identificazione personale del certificato SSL generato quando per WinRM è stato definito un listener HTTPS e nella definizione non è stato incluso un certificato.

Creare la distribuzione

È stato aggiunto l'elemento ExtensionConfiguration che rappresenta un'estensione aggiunta al servizio cloud.

Modificare la configurazione di distribuzione

È stato aggiunto l'elemento ExtensionConfiguration che rappresenta un'estensione aggiunta al servizio cloud.

Ottenere la distribuzione

È stato aggiunto l'elemento ExtensionConfiguration che rappresenta un'estensione aggiunta al servizio cloud.

Aggiornare la distribuzione

È stato aggiunto l'elemento ExtensionConfiguration che rappresenta un'estensione aggiunta al servizio cloud.

Creare la distribuzione di una macchina virtuale

È stato aggiunto l'elemento WinRM che contiene le impostazioni di configurazione per il servizio Gestione remota Windows nella macchina virtuale. L'elemento AdminUsername è ora obbligatorio.

Aggiungi ruolo

È stato aggiunto l'elemento WinRM che contiene le impostazioni di configurazione per il servizio Gestione remota Windows nella macchina virtuale. L'elemento AdminUsername è ora obbligatorio.

Acquisire un ruolo

È stato aggiunto l'elemento WinRM che contiene le impostazioni di configurazione per il servizio Gestione remota Windows nella macchina virtuale. L'elemento AdminUsername è ora obbligatorio.

Aggiungere l'immagine del sistema operativo

È stato aggiunto l'elemento SmallIconUri che specifica l'URI alla piccola icona visualizzata quando l'immagine viene presentata nel portale di gestione di Azure. È stato aggiunto l'elemento Language che specifica la lingua dell'immagine.

Aggiornare l'immagine del sistema operativo

È stato aggiunto l'elemento SmallIconUri che specifica l'URI alla piccola icona visualizzata quando l'immagine viene presentata nel portale di gestione di Azure. È stato aggiunto l'elemento Language che specifica la lingua dell'immagine.

Elencare le immagini del sistema operativo

È stato aggiunto l'elemento SmallIconUri che specifica l'URI alla piccola icona visualizzata quando l'immagine viene presentata nel portale di gestione di Azure. È stato aggiunto l'elemento Language che specifica la lingua dell'immagine.

Controllare la disponibilità del nome dell'account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento Reason che fornisce un motivo per il quale non è possibile usare un nome di account di archiviazione.

2012-08-01

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Aggiungere l'immagine del sistema operativo

Sono stati aggiunti nuovi elementi al corpo della richiesta per fornire i metadati per l'immagine da aggiungere.

Eliminare l'immagine del sistema operativo

È stato aggiunto un nuovo parametro per abilitare l'eliminazione del BLOB di origine per l'immagine. Non è più necessario un corpo della richiesta.

Aggiornare l'immagine del sistema operativo

Sono stati aggiunti nuovi elementi al corpo della richiesta per aggiornare i metadati per l'immagine da aggiungere.

Elencare le immagini del sistema operativo

Sono stati aggiunti nuovi elementi al corpo della risposta con l'elenco dei metadati dell'immagine.

Elimina disco

È stato aggiunto un parametro facoltativo per eliminare dall'archivio il BLOB associato quando viene eliminato il disco.

2012-03-01

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Get Disk

Recupera informazioni sul disco specificato.

Ottenere il gateway di rete virtuale

Ottiene informazioni sullo stato e sulle proprietà del gateway di rete virtuale, ad esempio l'indirizzo IP e lo stato di provisioning.

Creare un gateway di rete virtuale

Crea un gateway di rete virtuale per una rete virtuale specificata.

Eliminare un gateway di rete virtuale

Elimina il gateway di rete virtuale specificato.

Ottenere la chiave condivisa del gateway di rete virtuale

Restituisce la chiave condivisa usata per autenticare le connessioni con singoli siti in una rete virtuale.

Reimpostare la chiave condivisa del gateway di rete virtuale

Genera una nuova chiave condivisa con una lunghezza in caratteri specificata.

Elencare i dispositivi supportati dal gateway di rete virtuale

Elenca i dispositivi di rete locali supportati che possono connettersi al gateway.

Ottenere lo script di configurazione del dispositivo

Restituisce uno script che è possibile usare per configurare i dispositivi di rete VPN locale per la connessione al gateway.

Elencare le connessioni

Elenca tutte le connessioni di rete locale accessibili tramite il gateway.

Connettersi, disconnettersi o testare la connessione a una rete locale

Si connette, verifica la connessione o disconnette il gateway da un sito di rete locale specificato.

Ottenere lo stato delle operazioni del gateway di rete virtuale

Restituisce lo stato corrente dell'operazione del gateway specificata.

Ottenere la configurazione di rete

Recupera il file di configurazione di rete.

Elencare i siti di rete virtuale

Recupera le reti virtuali configurate per la sottoscrizione.

Impostare la configurazione di rete

Configura in modo asincrono la rete virtuale.

Aggiungere il certificato di gestione

Aggiunge un certificato all'elenco dei certificati di gestione.

Ottenere il certificato di gestione

Ottiene informazioni sul certificato di gestione con l'identificazione personale specificata.

Elencare i certificati di gestione

Elenca e restituisce informazioni di base su tutti i certificati di gestione associati alla sottoscrizione specificata.

Eliminare il certificato di gestione

Elimina un certificato dall'elenco dei certificati di gestione.

Ottenere il pacchetto

Recupera i pacchetti, ad esempio file con estensione cscfg e cspkg, per le distribuzioni e li salva nel contenitore specificato.

Controllare la disponibilità del nome del servizio cloud

Determina se il nome del servizio cloud specificato è disponibile o se è già stato usato.

Controllare la disponibilità del nome dell'account di archiviazione

Determina se il nome dell'account di archiviazione specificato è disponibile o se è già stato usato.

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Creazione di un servizio cloud

Supporta elementi per l'aggiunta di proprietà estese come coppie nome/valore. Inoltre, l'area Anywhere US, Anywhere Europe o Anywhere Asia non è più supportata per questa operazione.

Aggiornare il servizio cloud

Supporta elementi per l'aggiunta di proprietà estese come coppie nome/valore. Inoltre, l'area Anywhere US, Anywhere Europe o Anywhere Asia non è più supportata per questa operazione.

Elencare i servizi cloud

Restituisce informazioni aggiuntive sul servizio cloud, inclusi lo stato del servizio, la data di creazione e dell'ultima modifica e le eventuali proprietà estese.

Recuperare le proprietà del servizio cloud

Restituisce informazioni aggiuntive sul servizio cloud, inclusi lo stato del servizio, la data di creazione e dell'ultima modifica e le eventuali proprietà estese. Inoltre, l'area Anywhere US, Anywhere Europe o Anywhere Asia non è più supportata per questa operazione.

Creare la distribuzione

Supporta elementi per l'aggiunta di proprietà estese come coppie nome/valore. Inoltre, l'elemento PackageUrl ora può essere impostato sull'URI di una firma di accesso condiviso da qualsiasi account di archiviazione.

Modificare la configurazione di distribuzione

Supporta elementi per l'aggiunta di proprietà estese come coppie nome/valore.

Aggiornare la distribuzione

Supporta elementi per l'aggiunta di proprietà estese come coppie nome/valore.

Ottenere la distribuzione

È stata aggiornata la proprietà InstanceStatus per restituire risultati di stato più completi. Sono state aggiunte le proprietà Locked e RollbackAllowed che consentono di specificare se nella distribuzione sono consentite operazioni di scrittura e se è consentito il rollback.

Elencare le posizioni

Le aree Anywhere US, Anywhere Europe o Anywhere Asia non sono più supportate per questa operazione.

Elenco degli account di archiviazione

Restituisce informazioni aggiuntive sul servizio di archiviazione, inclusi lo stato del servizio, la data di creazione e dell'ultima modifica e le eventuali proprietà estese.

Recupero delle proprietà dell'account di archiviazione

Restituisce informazioni aggiuntive sul servizio di archiviazione, inclusi lo stato del servizio, la data di creazione e dell'ultima modifica e le eventuali proprietà estese. Inoltre, l'area Anywhere US, Anywhere Europe o Anywhere Asia non è più supportata per questa operazione.

Creare un account di archiviazione

Supporta elementi per l'aggiunta di proprietà estese come coppie nome/valore.

Aggiornare l'account di archiviazione

Supporta elementi per l'aggiunta di proprietà estese come coppie nome/valore.

2011-10-01

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Aggiornamento o aggiornamento di rollback

Consente di annullare un aggiornamento o una modifica della configurazione di una distribuzione in corso e riporta la distribuzione allo stato precedente all'aggiornamento o alla modifica della configurazione.

Ottenere la sottoscrizione

Restituisce informazioni sull'account e sull'allocazione di risorse nella sottoscrizione specificata.

Verifica della disponibilità del prefisso DNS

Controlla se il prefisso DNS specificato è disponibile per creare un profilo.

Creare la definizione

Crea una nuova definizione per un profilo specificato.

Crea profilo

Crea un nuovo profilo per un nome di dominio di proprietà della sottoscrizione specificata.

Eliminare il profilo

Elimina un profilo e tutte le relative definizioni.

Ottenere la definizione

Restituisce la definizione di un profilo.

Ottenere il profilo

Restituisce i dettagli del profilo, incluse tutte le versioni delle definizioni e i relativi stati.

Elencare le definizioni

Restituisce tutte le definizioni di un profilo.

Elencare i profili

Restituisce tutti i profili di proprietà di una sottoscrizione.

Aggiornare il profilo

Abilita o disabilita un profilo.

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Recuperare le proprietà del servizio cloud

Sono stati aggiunti gli elementi Locked e RollbackAllowed.

Ottenere la distribuzione

Sono stati aggiunti gli elementi InstanceStatus, Locked e RollbackAllowed.

2011-08-01

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Modificare la configurazione di distribuzione

È stata aggiunta la proprietà Mode che specifica se l'aggiornamento viene applicato al servizio ospitato in modo automatico o manuale.

2011-06-01

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Creare un account di archiviazione

Crea un nuovo account di archiviazione nella sottoscrizione specificata.

Eliminare un account di archiviazione

Elimina un account di archiviazione nella sottoscrizione specificata.

Aggiornare l'account di archiviazione

Aggiorna l'etichetta e/o la descrizione di un account di archiviazione nella sottoscrizione specificata.

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Elencare le operazioni relative alla sottoscrizione

È stato aggiunto l'elemento OperationStartedTime che specifica l'ora in cui è stata avviata l'esecuzione dell'operazione. È stato aggiunto l'elemento OperationCompletedTime che specifica l'ora in cui è stata completata l'esecuzione dell'operazione.

Recupero delle proprietà dell'account di archiviazione

È stato aggiunto l'elemento Status che specifica lo stato dell'account di archiviazione nel momento in cui l'operazione è stata chiamata. È stato aggiunto l'elemento Endpoints che specifica gli URL usati per eseguire il recupero di un oggetto BLOB, coda o tabella pubblico.

Ottenere la distribuzione

Sono stati aggiunti gli elementi seguenti

  • InstanceUpgradeDomain: dominio di aggiornamento a cui appartiene un'istanza del ruolo specificata.

  • InstanceFaultDomain: dominio di errore a cui appartiene un'istanza del ruolo specificata.

  • InstanceSize: dimensioni di un'istanza del ruolo specificata.

  • SdkVersion: versione di Azure SDK usata per generare il file con estensione cspkg.

  • InputEndpointList: elenco di endpoint di input esposti dalla distribuzione.

  • RoleName : nome del ruolo che espone un endpoint di input nell'elenco.

  • Vip: indirizzo IP virtuale in cui viene esposto l'endpoint di input.

  • Porta: porta su cui viene esposto l'endpoint di input.

Recuperare le proprietà del servizio cloud

Sono stati aggiunti gli elementi seguenti:

  • SdkVersion: versione di Azure SDK usata per generare il file con estensione cspkg.

  • InputEndpointList:

  • RoleName : nome del ruolo che espone un endpoint di input nell'elenco.

  • Vip: indirizzo IP virtuale in cui viene esposto l'endpoint di input.

  • Porta: porta su cui viene esposto l'endpoint di input.

2011-02-25

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Crea gruppo di affinità

Crea un nuovo gruppo di affinità per la sottoscrizione specificata.

Eliminare il gruppo di affinità

Elimina un gruppo di affinità per la sottoscrizione specificata.

Aggiornare un gruppo di affinità

Aggiorna l'etichetta e/o la descrizione di un gruppo di affinità nella sottoscrizione specificata.

Elencare le operazioni relative alla sottoscrizione

Elenca le operazioni di creazione, aggiornamento ed eliminazione eseguite su una sottoscrizione durante un intervallo di tempo specificato.

2010-10-28

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Eliminare il servizio cloud

Elimina il servizio cloud specificato da Azure.

Aggiornare il servizio cloud

Aggiorna l'etichetta e/o la descrizione di un servizio cloud in Azure.

Creazione di un servizio cloud

Crea un nuovo servizio cloud in Azure.

Riavviare l'istanza del ruolo

Richiede un riavvio di un'istanza del ruolo in esecuzione in una distribuzione.

Ricreare l'immagine dell'istanza del ruolo

Richiede la ricreazione dell'immagine di un'istanza del ruolo in esecuzione in una distribuzione.

Elencare le posizioni

Elenca tutte le posizioni dei data center valide per la sottoscrizione.

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Elenco dei sistemi operativi

Il corpo della risposta ora indica la famiglia di sistemi operativi per ogni sistema operativo guest.

2010-04-01

Sono state aggiornate le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Recuperare le proprietà del servizio cloud

Quando il parametro embed-detail è impostato su true, il corpo della risposta ora indica la versione del sistema operativo per ogni ruolo distribuito.

Modificare la configurazione di distribuzione

Aggiunge una nuova proprietà che, se impostata su true, blocca l'aggiornamento quando vengono rilevati avvisi.

Sono state aggiunte le operazioni seguenti:

 

Operazione Descrizione

Elenco dei sistemi operativi

Elenca le versioni del sistema operativo guest attualmente disponibili in Azure.

2009-10-01

La prima versione dell'API di gestione dei servizi. Di seguito sono indicate le operazioni incluse:

 

Operazione Descrizione

Elenco degli account di archiviazione

Elenca gli account di archiviazione disponibili nella sottoscrizione corrente.

Recupero delle proprietà dell'account di archiviazione

Restituisce le proprietà di sistema per l'account di archiviazione specificato.

Ottenere le chiavi dell'account di archiviazione

Restituisce le chiavi di accesso primarie e secondarie per l'account di archiviazione specificato.

Rigenerare le chiavi dell'account di archiviazione

Rigenera la chiave di accesso primaria o secondaria per l'account di archiviazione specificato.

Elencare i servizi cloud

Elenca i servizi cloud disponibili nella sottoscrizione corrente.

Recuperare le proprietà del servizio cloud

Recupera le proprietà di sistema per il servizio cloud specificato.

Creare la distribuzione

Carica un nuovo pacchetto del servizio e crea una nuova distribuzione nell'ambiente di gestione temporanea o di produzione.

Ottenere la distribuzione

Restituisce informazioni di configurazione, stato e proprietà di sistema per la distribuzione specificata.

Scambiare la distribuzione

Avvia uno scambio di IP virtuale tra gli ambienti di distribuzione di gestione temporanea e di produzione per un servizio.

Elimina distribuzione

Elimina la distribuzione specificata.

Modificare la configurazione di distribuzione

Avvia una modifica alla configurazione della distribuzione.

Aggiornare lo stato della distribuzione

Avvia una modifica nello stato della distribuzione.

Aggiornare la distribuzione

Avvia un aggiornamento.

Passare al dominio di aggiornamento

Specifica il dominio di aggiornamento successivo da esaminare durante un aggiornamento sul posto.

Elencare i certificati di servizio

Elenca tutti i certificati associati al servizio ospitato specificato.

Ottenere il certificato del servizio

Restituisce i dati pubblici del certificato specificato.

Aggiungere un certificato di servizio

Aggiunge un certificato alla sottoscrizione.

Eliminare il certificato di servizio

Elimina un certificato dall'archivio certificati della sottoscrizione.

Elencare i gruppi di affinità

Elenca il gruppo di affinità associato alla sottoscrizione specificata.

Recuperare le proprietà del gruppo di affinità

Restituisce le proprietà di sistema associate al gruppo di affinità specificato.

Ottenere lo stato delle operazioni

Restituisce lo stato dell'operazione specificata.

Mostra:
© 2015 Microsoft