Questo articolo è stato tradotto automaticamente. Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese
Informazioni
L'argomento richiesto è visualizzato di seguito, ma non è incluso in questa libreria.

Spazi dei nomi System.ServiceModel

.NET Framework (current version)

Gli spazi dei nomi System.ServiceModel contengono i tipi necessari a compilare le applicazioni client e del servizio Windows Communication Foundation (WCF).

Spazio dei nomi Descrizione
System.ServiceModel Fornisce le classi correlate al modello di servizi.
System.ServiceModel.Activation Fornisce le classi correlate all'attivazione del modello di servizi.
System.ServiceModel.Activation.Configuration Rappresenta le impostazioni di configurazione per lo strumento SMSvcHost.exe. Questo spazio dei nomi rappresenta gli elementi di configurazione che possono essere configurati nel file SMSvcHost.exe.config. In particolare, include tutte le impostazioni a livello di computer che devono essere configurate.
System.ServiceModel.Activities Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Activities contiene classi che consentono di inviare e ricevere messaggi dai flussi di lavoro. Queste attività vengono utilizzate in caso di scrittura di servizi del flusso di lavoro e consentono di definire come inviare e ricevere messaggi in un flusso di lavoro.
System.ServiceModel.Activities.Activation Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Activities.Activation contiene WorkflowServiceHostFactory che fornisce istanze di WorkflowServiceHost negli ambienti host gestiti in cui l'istanza host viene creata dinamicamente in risposta ai messaggi in arrivo.
System.ServiceModel.Activities.Configuration Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Activities.Configuration contiene le classi utilizzate per configurare servizi flusso di lavoro. Queste classi consentono di applicare comportamenti di servizi ed endpoint e configurare il rilevamento.
System.ServiceModel.Activities.Description Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Activities.Description contiene le classi che consentono di controllare diversi comportamenti correlati ai servizi flusso di lavoro.
System.ServiceModel.Activities.Presentation Fornisce le classi correlate alle attività di presentazione del modello di servizi.
System.ServiceModel.Activities.Presentation.Factories Contiene factory che creano coppie di attività Receive/SendReply e Send/ReceiveReply.
System.ServiceModel.Activities.Tracking Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Activities.Tracking contiene classi utilizzate per creare record di rilevamento per un'istanza di servizio del flusso di lavoro. I record di rilevamento vengono creati dal runtime del flusso di lavoro durante l'esecuzione di un'istanza del flusso di lavoro e vengono inviati ai partecipanti di rilevamento registrati.
System.ServiceModel.Activities.Tracking.Configuration Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Activities.Tracking.Configuration contiene le classi utilizzate per configurare il rilevamento dei flussi di lavoro ospitati dal servizio. Queste classi consentono di specificare le informazioni di rilevamento che si desidera vengano generate dal servizio flusso di lavoro.
System.ServiceModel.Channels Fornisce le classi correlate ai canali del modello di servizi.
System.ServiceModel.ComIntegration Definisce le classi necessarie per l'integrazione con le applicazioni COM.
System.ServiceModel.Configuration Fornisce le classi correlate alla configurazione del modello di servizi.
System.ServiceModel.Description Fornisce le classi correlate alla descrizione del modello di servizi.
System.ServiceModel.Diagnostics Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Diagnostics contiene un'enumerazione utilizzata per configurare i contatori delle prestazioni a scopo di diagnostica.
System.ServiceModel.Discovery Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Discovery contiene le classi richieste per la creazione e l'utilizzo di servizi individuabili. Queste classi implementano il protocollo WS-Discovery per Windows Communication Foundation (WCF).
System.ServiceModel.Discovery.Configuration Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Discovery.Configuration contiene le classi che consentono di configurare le impostazioni di individuazione in un file di configurazione.
System.ServiceModel.Discovery.Version11 Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Discovery.Version11 contiene le classi richieste per la creazione e l'utilizzo di servizi individuabili. Queste classi implementano il protocollo WS-Discovery versione 1.1 per Windows Communication Foundation (WCF).
System.ServiceModel.Discovery.VersionApril2005 Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Discovery.VersionApril2005 contiene le classi richieste per la creazione e l'utilizzo di servizi individuabili. Queste classi implementano la versione aprile 2005 del protocollo WS-Discovery per Windows Communication Foundation (WCF).
System.ServiceModel.Discovery.VersionCD1 Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Discovery.VersionCD1 contiene le classi richieste per la creazione e l'utilizzo di servizi individuabili. Queste classi implementano la Bozza del Comitato versione 1 del protocollo WS-Discovery per Windows Communication Foundation (WCF).
System.ServiceModel.Dispatcher Fornisce le classi correlate all'invio del modello di servizi.
System.ServiceModel.Internal Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Internal contiene classi interne utilizzate dall'infrastruttura.
System.ServiceModel.MsmqIntegration Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.MsmqIntegration contiene classi correlate all'integrazione MSMQ (Microsoft Message Queuing Service), che consente la comunicazione tra applicazioni MSMQ e applicazioni Windows Communication Foundation (WCF).
System.ServiceModel.PeerResolvers Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.PeerResolvers contiene classi che consentono agli sviluppatori di personalizzare ed estendere il servizio PNRP (Peer Name Resolution Protocol).
System.ServiceModel.Persistence Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Persistence contiene classi che consentono ai servizi del flusso di lavoro (servizi WCF implementati come flussi di lavoro) di essere resi persistenti nell'archivio di persistenza.
System.ServiceModel.Routing Questo spazio dei nomi contiene le classi utilizzate per configurare e gestire l'oggetto RoutingService WCF.
System.ServiceModel.Routing.Configuration Questo spazio dei nomi contiene classi di configurazione che vengono utilizzate dall'infrastruttura WCF (Windows Communication Foundation) per convertire XML in tipi CLR (Common Language Runtime). È anche possibile modificare direttamente queste classi a scopo di estensibilità.
System.ServiceModel.Security Lo spazio dei nomi System.ServiceModel.Security è relativo ad argomenti su problematiche di sicurezza generali , ad esempio SecurityAlgorithmSuite.
System.ServiceModel.Security.Tokens Gestisce token di sicurezza e certificati.
System.ServiceModel.ServiceMoniker40 Questa API supporta l'infrastruttura .NET Framework. e non deve essere utilizzata direttamente dal codice. Questa classe fornisce l'implementazione di supporto per il moniker del servizio COM e non deve essere utilizzata direttamente.
System.ServiceModel.Syndication Fornisce le classi correlate alla pubblicazione del modello di servizi.
System.ServiceModel.Web Fornisce le classi correlate all'utilizzo del modello di servizi nel Web.
System.ServiceModel.XamlIntegration Fornisce classi di utilità per abilitare la serializzazione delle entità Windows Communication Foundation (WCF) a XAML.
Mostra: