Add-ASAppSqlInstanceStore

Add-ASAppSqlInstanceStore

Aggiunge la definizione di un archivio di istanza di SQL all'elenco di archivi di istanza definiti in un particolare ambito.

Sintassi

Parameter Set: SiteNameAndVirtualPath
Add-ASAppSqlInstanceStore [-SiteName] <String> [[-VirtualPath] <String> ] -Name <String> [-ConnectionString <String> ] [-ConnectionStringName <String> ] [-Confirm] [-WhatIf] [ <CommonParameters>]

Parameter Set: ApplicationObject
Add-ASAppSqlInstanceStore -ApplicationObject <ApplicationInfo> -Name <String> [-ConnectionString <String> ] [-ConnectionStringName <String> ] [-Confirm] [-WhatIf] [ <CommonParameters>]

Parameter Set: RootConfig
Add-ASAppSqlInstanceStore -Name <String> [-ConnectionString <String> ] [-ConnectionStringName <String> ] [-Root] [-Confirm] [-WhatIf] [ <CommonParameters>]

Parameter Set: Uri
Add-ASAppSqlInstanceStore [-Uri] <Uri> -Name <String> [-ConnectionString <String> ] [-ConnectionStringName <String> ] [-Confirm] [-WhatIf] [ <CommonParameters>]




Descrizione dettagliata

Questo cmdlet aggiunge la definizione di un archivio di istanza di SQL all'elenco di archivi di istanza definiti in un particolare ambito. Il cmdlet genera un errore se il nome dell'archivio di istanza è in conflitto con un archivio di istanza esistente (definito a livello locale o ereditato da ambiti superiori).

Parametri

-ApplicationObject<ApplicationInfo>

Nome di ApplicationObject, che specifica che il file Web.config per l'applicazione descritta dall'oggetto verrà utilizzato come base del funzionamento del cmdlet. Questo parametro viene utilizzato per il piping dell'output del cmdlet Get-ASApplication a un cmdlet contenente il parametro ApplicationObject.


Alias

nessuno

Necessario?

true

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

true (ByValue)

Accettare caratteri jolly?

-ConnectionString<String>

Specifica la stringa di connessione che il provider di salvataggio permanente SQL Server utilizza per la connessione al database di salvataggio permanente. Esempio: "Data Source=(local);Initial Catalog=PersistenceDB;Integrated Security=True".


Alias

nessuno

Necessario?

false

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

true (ByPropertyName)

Accettare caratteri jolly?

-ConnectionStringName<String>

Specifica il nome di una stringa di connessione definita in un file di configurazione.


Alias

nessuno

Necessario?

false

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

true (ByPropertyName)

Accettare caratteri jolly?

-Name<String>

Specifica il nome dell'archiviazione istanza.


Alias

nessuno

Necessario?

true

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

true (ByPropertyName)

Accettare caratteri jolly?

-Root

Nome dell'applicazione radice, che specifica che il file Web.config file radice (SystemRoot\Microsoft.NET\Framework\current .Net version\CONFIG\Web.config) verrà utilizzato come base del funzionamento del cmdlet. Se si utilizza il parametro Root, non utilizzare il parametro SiteName, VirtualPath o Uri.


Alias

nessuno

Necessario?

false

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

false

Accettare caratteri jolly?

-SiteName<String>

Nome di un sito Web, come definito nel riquadro Connessioni di IIS, che specifica che il file Web.config per il sito verrà utilizzato come base del funzionamento del cmdlet. Al parametro SiteName, è necessario aggiungere il parametro VirtualPath che identifica un'applicazione, una directory o un servizio incluso nel sito, per specificare che il file Web.config corrispondente verrà utilizzato come base del funzionamento del cmdlet. Il parametro VirtualPath non è necessario per l'ambito del sito. Se si utilizza il parametro SiteName, non utilizzare il parametro Uri.


Alias

nessuno

Necessario?

true

Posizione?

1

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

true (ByPropertyName)

Accettare caratteri jolly?

-Uri<Uri>

URI per un sito IIS, un'applicazione, una directory virtuale che specifica che il file Web.config corrispondente verrà utilizzato come base del funzionamento del cmdlet. Se si utilizza il parametro Uri, non utilizzare il parametro SiteName oppure il set di parametri SiteName e VirtualPath.


Alias

nessuno

Necessario?

true

Posizione?

1

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

true (ByPropertyName)

Accettare caratteri jolly?

-VirtualPath<String>

Percorso virtuale per un'applicazione, una directory o un servizio come definito nel riquadro Connessioni di Gestione IIS, che specifica che il file Web.config corrispondente verrà utilizzato come base del funzionamento del cmdlet. È necessario aggiungere il parametro VirtualPath al parametro SiteName, tramite SiteName per identificare il sito in cui è inclusa l'applicazione, la directory o il servizio.

Il carattere "/" all'inizio del percorso virtuale è facoltativo. Il percorso virtuale di un'applicazione include il nome dell'applicazione come definito in IIS. Il percorso virtuale per un servizio include il nome dell'applicazione, una barra e il nome del file SVC o del file XAMLX per il servizio. Se si utilizza il set di parametri SiteName e VirtualName, non utilizzare il parametro Uri.


Alias

nessuno

Necessario?

false

Posizione?

2

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

true (ByPropertyName)

Accettare caratteri jolly?

-Confirm

Richiede la conferma prima dell'esecuzione del comando.


Necessario?

false

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

false

Accettare caratteri jolly?

false

-WhatIf

Descrive cosa accadrebbe se venisse eseguito il comando senza eseguirlo effettivamente.


Necessario?

false

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

false

Accettare caratteri jolly?

false

<CommonParameters>

Questo cmdlet supporta i parametri comuni: -Verbose, -Debug, -ErrorAction, -ErrorVariable, -OutBuffer e -OutVariable. Per ulteriori informazioni, vedere about_CommonParameters

Esempi

Esempio 1

Aggiunge l'archivio "SQLStore1" con la stringa di connessione "DefaultPersistenceConnectionString" sull'ambito "App1" dell'applicazione.


Add-ASAppSQLInstanceStore –SiteName "Default Web Site" –VirtualPath "/App1" –Name “SQLStore1” –ConnectionStringName “DefaultPersistenceConnectionString”
Mostra: