Creare più servizi di raccolta eventi

Servizio di raccolta eventi utilizza raccolte evento per ricavare informazioni sull'evento e scrivere tali informazioni nell'archivio di monitoraggio. È possibile configurare più servizi di raccolta evento per le applicazioni monitorate da Windows Server AppFabric. Per configurare un nuovo Servizio di raccolta eventi, procedere come indicato di seguito.

  1. Aggiungere una nuova sezione raccolta nel file Web.config radice.

    
    <collectors>
       <collector name="" session="0">
          <settings retryCount="5" eventBufferSize="10000" retryWait="00:00:15" samplingInterval="00:00:05" aggregationEnabled="true"/>
       </collector>
    </collectors>
    
    Ogni attributo di configurazione ha limiti di intervallo dei valori. Tali limiti sono specificati nel file [Unità di sistema]:\Windows\System32\inetsrv\config\schema\ApplicationServer_schema.xml.


    noteNota
    L'ambito è facoltativo. Se non viene specificato, Servizio di raccolta eventi ricerca nell'intera gerarchia IIS.

    L'attributo sessione nella configurazione effettua il mapping ai GUID che identificano la sessione ETW che verrà utilizzata da Servizio di raccolta eventi.

     

    # ID sessione univoco

    0

    {4F880754-D52D-4e29-AB99-A3FAB65F4EE}

    1

    {E75EC25E-CCE3-4d07-9753-B43D0A308B22}

    2

    {B00F53ED-863D-40b1-BB0B-A9D6AFA2D393}

    3

    {0BFCAF6D-3385-4270-9D4B-14F745BC0CEC}

    4

    {27DE143C-8B3C-472c-A170-AD1468B146DA}

    5

    {69931CA9-1C22-47ac-9716-1F3F7CEAE14B}

    6

    {0F2BA7E6-B1B1-4d05-AC82-10D2E9C529FF}

    7

    {92B0ED6B-4101-4710-8898-9258B0228AB9}

    8

    {AE836A61-E1B2-4702-AAC4-1D2575B14547}

    9

    {B03E9A94-38B8-4396-8375-ADD2DDD4A9A2}

  2. Quando si avvia la nuova raccolta istanze, il nome dell'agente di raccolta deve essere passato all'istanza di Servizio di raccolta eventi tramite il parametro –name nella riga di comando. Il valore deve corrispondere all'attributo nome della configurazione della raccolta desiderata specificata nel file Web.config radice.

  3. L'identità dell'istanza di Servizio di raccolta eventi appartiene al gruppo AS_Administrators.

  4. Assicurarsi che l'identità del pool di applicazioni dell'applicazione monitorata presenti le autorizzazioni Scrittura per la sessione Traccia eventi per Windows. A tale scopo, aprire gli strumenti di monitoraggio prestazioni di Windows e verificare le impostazioni di protezione per la sessione avviata da Servizio di raccolta eventi. Gli ACL possono essere modificati tramite programmazione utilizzando l'API Win32 EventAccessControl (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=179742) (informazioni in lingua inglese).

Di seguito viene riportato uno script di esempio per creare una nuova istanza di Servizio di raccolta eventi.

@echo off

set NAME=MySecondEventCollectorInstance
set BINPATH=C:\Windows\System32\AppFabric\EventCollectorService.exe
set ARGS=
set DISPLAYNAME="Event Collector Instance 2"
set DESCRIPTION="An instance of Event Collection Service which is not default"
set SC_EXE=sc.exe

%SC_EXE% create %NAME% binpath= ""%BINPATH%" %ARGS% -name %NAME%" error= normal obj= LocalSystem start= auto type= share DisplayName= %DISPLAYNAME%
%SC_EXE% description %SCOPENAME% %DESCRIPTION%
  2011-12-05
Mostra: