Disable-ASAppServiceAutoStart

Disable-ASAppServiceAutoStart

Disabilita l'avvio automatico per un servizio. Tramite questa operazione, nel file Web.config dell'applicazione viene rimossa la riga serviceAddress relativa al servizio dall'attributo serviceAutoStart. Per poter abilitare o disabilitare l'avvio automatico per un servizio, è necessario utilizzare il sistema operativo Windows 7 o Windows Server 2008 R2. Il cmdlet Disable-ASAppServiceAutoStart viene eseguito quando si seleziona Disabilita per disabilitare l'avvio automatico per un servizio nella scheda Disponibilità della finestra di dialogo Configura WF e WCF per Applicazione. L'avvio automatico può essere configurato per un servizio solo in Windows 7 o Windows Server 2008 R2 e versioni successive. È possibile indicare il servizio per il quale abilitare l'avvio automatico utilizzando il set di parametri –SiteName –VirtualPath, –Uri oppure il parametro ServiceObject. Le impostazioni di avvio automatico per l'applicazione e il pool di applicazioni non vengono modificati quando si esegue Disable-ASAppServiceAutoStart.

Sintassi

Parameter Set: SiteNameAndVirtualPath
Disable-ASAppServiceAutoStart [-SiteName] <String> [-VirtualPath] <String> [-Confirm] [-WhatIf] [ <CommonParameters>]

Parameter Set: ServiceObject
Disable-ASAppServiceAutoStart -ServiceObject <ServiceInfo> [-Confirm] [-WhatIf] [ <CommonParameters>]

Parameter Set: Uri
Disable-ASAppServiceAutoStart [-Uri] <Uri> [-Confirm] [-WhatIf] [ <CommonParameters>]




Parametri

-ServiceObject<ServiceInfo>

Nome di ServiceObject, che specifica che il cmdlet opererà sul servizio indicato. Questo parametro viene utilizzato per il piping dell'output del cmdlet Get-ASAppService a un cmdlet contenente il parametro ServiceObject.


Alias

nessuno

Necessario?

true

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

true (ByValue)

Accettare caratteri jolly?

-SiteName<String>

Nome di un sito Web, come definito nel riquadro Connessioni IIS, che specifica che il cmdlet opererà nell'ambito di un servizio incluso nel sito. È necessario aggiungere al parametro SiteName il parametro VirtualPath, che identifica un servizio incluso nel sito. Il percorso virtuale deve includere il nome dell'applicazione, una barra e il nome del file SVC o del file XAMLX per il servizio. Il carattere "/" all'inizio del percorso virtuale è facoltativo. Se si utilizza il parametro SiteName, non utilizzare il parametro Uri.


Alias

nessuno

Necessario?

true

Posizione?

1

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

true (ByPropertyName)

Accettare caratteri jolly?

-Uri<Uri>

URI per un servizio, che specifica che il cmdlet opererà nell'ambito specificato. Se si utilizza il parametro Uri, non utilizzare il set di parametri SiteName e VirtualPath.


Alias

nessuno

Necessario?

true

Posizione?

1

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

true (ByPropertyName)

Accettare caratteri jolly?

-VirtualPath<String>

Percorso virtuale per un servizio, come definito nel riquadro Connessioni di Gestione IIS, nel quale viene specificato che il cmdlet opererà nell'ambito del servizio. È necessario aggiungere il parametro VirtualPath al parametro SiteName, utilizzando SiteName per identificare il sito in cui è incluso il servizio. Il carattere iniziale "/" del percorso virtuale è facoltativo. Il percorso virtuale per un servizio include il nome dell'applicazione, una barra e il nome del file SVC o del file XAMLX per il servizio. Se si utilizza il set di parametri SiteName e VirtualName, non utilizzare il parametro Uri.


Alias

nessuno

Necessario?

true

Posizione?

2

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

true (ByPropertyName)

Accettare caratteri jolly?

-Confirm

Richiede la conferma prima dell'esecuzione del comando.


Necessario?

false

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

false

Accettare caratteri jolly?

false

-WhatIf

Descrive cosa accadrebbe se venisse eseguito il comando senza eseguirlo effettivamente.


Necessario?

false

Posizione?

named

Valore predefinito

nessuno

Accettare input pipeline?

false

Accettare caratteri jolly?

false

<CommonParameters>

Questo cmdlet supporta i parametri comuni: -Verbose, -Debug, -ErrorAction, -ErrorVariable, -OutBuffer e -OutVariable. Per ulteriori informazioni, vedere about_CommonParameters

Input

Il tipo di input corrisponde al tipo di oggetti che è possibile inviare al cmdlet.

  • Nessuno


Output

Il tipo di output corrisponde al tipo di oggetti emesso dal cmdlet.

  • ServiceAutoStartInfo


Esempi

ESEMPIO 1

Disabilita l'avvio automatico per il servizio svc1 nell'applicazione App1 del Sito Web predefinito.


Disable-ASAppServiceAutoStart -SiteName “Default Web Site” -VirtualPath “/App1/svc1.svc”

ESEMPIO 2

Disabilita l'avvio automatico per tutti i servizi in un sito Web comune (Sito Web personale).


Get-ASApplication –SiteName “My Web Site” | Get-ASAppService | Disable-ASAppServiceAutoStart
Mostra: