Configurare gli endpoint tramite le estensioni per Gestione IIS

Gli endpoint possono essere visualizzati in un Elenco endpoint nei due modi descritti di seguito:

  • Nella finestra di dialogo Configura servizio fare clic sulla scheda Endpoint.

  • Dall'elenco Endpoint (all'interno di Visualizzazione funzionalità), selezionare un endpoint specifico e fare clic su Configura nel menu di scelta rapida o nel riquadro Azione. L'elenco Endpoint può essere visualizzato effettuando una delle seguenti operazioni:

    • Nell'ambito del server, del sito o dell'applicazione, fare doppio clic su Endpoint nella Visualizzazione funzionalità per visualizzare la Pagina Endpoint, che contiene l'elenco Endpoint.

    • Nell'ambito server, sito o applicazione, fare doppio clic su Servizi in Visualizzazione funzionalità, fare doppio clic sul servizio, quindi su Visualizza endpoint.

Elenco endpoint

Nell'Elenco endpoint vengono visualizzati gli endpoint di sistema, gli endpoint predefiniti dell'applicazione e gli endpoint di applicazione definiti in un file Web.config per un servizio. Un endpoint di sistema è un endpoint aggiunto automaticamente dal sistema AppFabric al servizio. Un endpoint predefinito dell'applicazione è un endpoint aggiunto all'applicazione in base ai protocolli supportati nell'applicazione. Un endpoint dell'applicazione è l'endpoint definito in un file Web.config. Tutti gli altri endpoint creati in modo dinamico in fase di runtime mediante il codice non vengono mostrati in questa pagina.

Due tipi di endpoint di sistema, aggiunti quando si utilizzano le estensioni per Gestione IIS sono: workflowControlEndpoint e serviceMetadataEndpoint. Il primo endpoint viene aggiunto al servizio quando si seleziona l'opzione Abilita controllo istanza nella scheda Gestione host flusso di lavoro della finestra di dialogo Configura servizio. Il secondo endpoint viene aggiunto quando si seleziona l'opzione Abilita metadati su HTTP nella scheda Generale della finestra di dialogo Configura servizio. Queste opzioni sono attivate per impostazione predefinita.

AppFabric aggiunge un endpoint predefinito dell'applicazione per tutti i servizi di un'applicazione Web per ciascun protocollo abilitato nell'applicazione. Ad esempio, se per un'applicazione è abilitato il protocollo HTTP, al servizio viene aggiunto un endpoint con basicHttpBinding e se per un'applicazione è abilitato il protocollo net.pipe, al servizio viene aggiunto un endpoint con netNamedPipeBinding. Per visualizzare i protocolli abilitati per un'applicazione, fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome dell'applicazione, scegliere Gestisci applicazione, quindi fare clic su Impostazioni avanzate.

La scheda Endpoint non consente di configurare endpoint di sistema ed endpoint predefiniti dell'applicazione, ma consente di configurare gli endpoint dell'applicazione specificati in un file Web.config. È possibile configurare le proprietà generali, di prestazioni e di autenticazione per un endpoint di applicazione definito in un file Web.config. Per modificare un endpoint, selezionarlo dall'Elenco endpoint e fare clic su Modifica.

Finestra di dialogo Modifica endpoint

La finestra di dialogo Modifica endpoint contiene tre schede che è possibile utilizzare per configurare diverse proprietà degli endpoint:

  • Scheda Generale. Utilizzare la scheda Generale della finestra di dialogo Configura endpoint per modificare l'indirizzo dell'endpoint. È inoltre possibile visualizzare il percorso relativo del servizio e altri due attributi di definizione di un endpoint: binding e contract.

  • Scheda Prestazioni. Utilizzare la scheda Prestazioni della finestra di dialogo Configura endpoint per visualizzare e modificare le proprietà backlog attesa, dimensione massima buffer ricevuto, dimensione massima pool di buffer, dimensione massima messaggio ricevuto e numero massimo di connessioni. Tali valori influiscono sulle prestazioni complessive delle chiamate nel servizio rappresentato da tale endpoint. Queste proprietà verranno visualizzate solo se il binding configurato per l'endpoint supporta quel particolare elemento.

    noteNota
    Per un binding che non supporta tali valori di prestazioni, la scheda Prestazioni sarà vuota.

  • Scheda Autenticazione. Utilizzare la scheda Autenticazione della finestra di dialogo Configura endpoint per modificare visualizzare le impostazioni di protezione per uno specifico endpoint. Tutti i campi di questa finestra di dialogo sono di sola lettura e non possono essere modificati.

noteNota
Per informazioni più dettagliate su questo argomento, vedere Finestra di dialogo Configurazione per un endpoint.

  2011-12-05
Mostra: