Modulo Windows Server AppFabric per Windows PowerShell

In questo argomento vengono descritti il modulo utilizzato da AppFabric per implementare la funzionalità Windows PowerShell, e l'architettura utilizzata da AppFabric per applicare i cmdlet nell'interfaccia API di gestione di AppFabric.

Modulo Windows PowerShell per AppFabric

Per esporre la propria funzionalità, AppFabric estende Windows PowerShell tramite il modulo ApplicationServer di Windows PowerShell. Il modulo ApplicationServer fornisce un'interfaccia di gestione consolidata tra le funzionalità di AppFabric, tra cui i componenti di hosting, salvataggio permanente e monitoraggio. Tutti i cmdlet sono contenuti in un solo assembly in questo modulo denominato Microsoft.ApplicationServer.Management.dll. Tale DLL è inclusa nella cartella seguente: <unità>:\Windows\System32\WindowsPowerShell\v1.0\Modules\ApplicationServer.

Il modulo di AppFabric include inoltre i seguenti file, che si trovano nella stessa cartella di Microsoft.ApplicationServer.Management.dll:

  • ApplicationServer.psd1, un file di configurazione per il modulo. Fornisce una descrizione dell'assembly e del modo in cui viene caricato.

  • Microsoft.ApplicationServer.Management.dll-Help.xml (nella sottocartella \en-US e o nelle sottocartelle delle altre lingue di \ApplicationServer), file che fornisce informazioni di supporto per ciascun cmdlet. Tali informazioni sono visualizzata nella console Windows PowerShell quando si esegue un cmdlet Get-Help con un altro cmdlet come parametro.

  • Microsoft.ApplicationServer.Management.format.ps1xml, file di configurazione che determina il modo in cui gli oggetti restituiti dai cmdlet verranno visualizzati nella console per impostazione predefinita.

  • Microsoft.ApplicationServer.Management.resources.dll (nella sottocartella \en-US nelle sottocartelle delle altre lingue di \ApplicationServer), file contenente le stringhe dei cmdlet di AppFabric.

  2011-12-05
Mostra: