Attivare l'utilizzo delle impostazioni predefinite tramite Gestione IIS

La pagina di configurazione generale della finestra di dialogo di configurazione di AppFabric consente di effettuare le operazioni illustrate di seguito:

  • Nella sezione Identità è possibile determinare quale server, sito Web e applicazione sono associati al servizio (in base all'ambito) e visualizzare il nome del servizio.

  • Nella sezione delle impostazioni predefinite per l'ambito del servizio si può specificare di utilizzare le impostazioni predefinite per la configurazione del servizio. Il controllo Usa impostazioni predefinite è disponibile solo nella finestra di dialogo di configurazione per un servizio e non nella finestra di dialogo di configurazione per un'applicazione, un sito o un server. Si noti che il pulsante Usa impostazioni predefinite è sempre disabilitato per un servizio privo di tag.

Se viene selezionato l'utilizzo delle impostazioni predefinite, il servizio utilizza la catena unita di comportamenti senza nome nella gerarchia IIS. Il servizio eredita le impostazioni di configurazione da tutti i livelli nella gerarchia IIS. Per ulteriori informazioni, vedere Processo di configurazione in Windows Server AppFabric.

Durante la configurazione dell'intero albero di configurazione del server, procedere come segue:

  • Configurare le impostazioni predefinite per il server e i siti.

  • Importare le applicazioni, quindi configurarle insieme ai servizi che contengono.

noteNota
È necessario seguire questo ordine poiché configurare le impostazioni predefinite a un livello può determinare il riciclo dell'intero albero. la procedura deve essere effettuata prima che qualsiasi applicazione venga effettivamente eseguita per evitare il costo associato al riciclo delle applicazioni.

  1. Aprire Gestione IIS facendo clic sul pulsante Start, scegliendo Tutti i programmi, Windows Server AppFabric, quindi Gestione Internet Information Services (IIS).

  2. Nel riquadro Connessioni di Gestione IIS, espandere il server al livello dell'applicazione, quindi fare clic sull'applicazione appropriata.

  3. Fare doppio clic sul nodo Servizi nella visualizzazione Funzionalità, selezionare il servizio per il quale si desidera configurare le impostazioni predefinite, quindi fare clic su Configura in Gestisci servizi WCF e WF nel riquadro Azioni. Si noti che la scheda Generale è selezionata per impostazione predefinita.

  4. Per specificare che il servizio deve utilizzare le impostazioni predefinite di configurazione al livello del server, del sito o dell'applicazione, fare clic su Usa impostazioni predefinite.

    noteNota
    In tal modo, la behaviorConfiguration del servizio nel file Web.config dell'applicazione viene impostata su “”. Il servizio eredita le impostazioni di configurazione dai valori uniti dai comportamenti senza nome dei file Web.config dell'applicazione, del sito e del server. Per ulteriori informazioni, vedere Processo di configurazione in Windows Server AppFabric.

    noteNota
    Se le impostazioni predefinite sono già abilitate, una nota indicherà che le impostazioni predefinite sono attualmente in uso e il pulsante Usa impostazioni predefinite non sarà disponibile. Non è possibile deselezionare l'utilizzo di impostazioni predefinite nell'interfaccia utente. A tale scopo, occorre modificare il file Web.config manualmente. Per ulteriori informazioni, vedere Processo di configurazione in Windows Server AppFabric.

  5. Fare clic su OK.

  2011-12-05
Mostra: