Questo articolo è stato tradotto automaticamente. Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese
We recommend using Visual Studio 2017
Questa documentazione è stata archiviata e non viene gestita.

Esecuzione dei test negli ambienti lab

È possibile eseguire i test in un ambiente lab dopo aver distribuito l'applicazione in un ambiente o dopo che l'applicazione è stata automaticamente distribuita come parte di un flusso di lavoro di compilazione-distribuzione-test. È possibile eseguire questi test con l'interfaccia utente in Microsoft Test Manager o dalla riga di comando utilizzando Tcm. I flussi di lavoro di compilazione-distribuzione-test utilizzano Tcm per eseguire i test. Se si utilizza un flusso di lavoro di compilazione-distribuzione-test per distribuire l'applicazione all'ambiente lab, è inoltre possibile eseguire i test automatizzati come parte del flusso di lavoro. Vedere, Impostazione dei flussi di lavoro di compilazione, distribuzione e test automatizzati.

Per informazioni sulla configurazione degli ambienti lab, vedere Utilizzo di un ambiente lab per il ciclo di vita dell'applicazione.

Requisiti

  • Visual Studio Ultimate, Visual Studio Premium, Visual Studio Test Professional

Di seguito viene riportato un confronto delle funzionalità di test per ogni tipo di ambiente lab:

Ambienti di test

Funzionalità

Tutti gli ambienti lab

  • Eseguire test manuali ed automatizzati.

  • Eseguire dei test su più computer con ruoli diversi come ad esempio un client desktop, un server web e un server database.

  • Compilare, distribuire ed eseguire test automatizzati nell'applicazione con un flusso di lavoro di compilazione-distribuzione-test.

Ambienti standard

  • Oltre alle macchine virtuali, è possibile eseguire test su più computer fisici nell'ambiente. Non è possibile eseguire i test nei computer fisici in ambienti SCVMM.

  • Oltre alle macchine virtuali basate su Hyper-V, è possibile eseguire test su macchine virtuali non basate su Hyper-V come ad esempio VMware.

Ambienti SCVMM

  • Salvare lo stato dell'ambiente durante la compilazione e distribuire il processo creando uno snapshot, quindi associare lo snapshot a un bug in modo che possa essere riprodotto in modo semplice e preciso.

  • Ripristinare automaticamente l'ambiente ad uno stato noto all'inizio di ogni esecuzione dei test.

  • Eseguire test su più copie di un ambiente contemporaneamente utilizzando l'isolamento rete.

Utilizzare gli argomenti seguenti per informazioni sull'esecuzione di test in ambienti lab:

Attività

Argomenti associati

Eseguire test automatizzati in ambienti lab dopo aver distribuito l'applicazione: è possibile eseguire test automatizzati in ambienti lab utilizzando Microsoft Test Manager o dalla riga di comando utilizzando tcm.exe dopo aver distribuito l'applicazione.

Eseguire test automatizzati come parte di un flusso di lavoro di compilazione-distribuzione-test: è possibile creare un flusso di lavoro di compilazione-distribuzione-test che compila l'applicazione, la distribuisce in un ambiente lab, quindi esegue test automatizzati su di essa utilizzando una definizione di compilazione.

Eseguire test manuali e creare bug riproducibili utilizzando ambienti lab: è possibile eseguire test manuali in un ambiente lab per registrare i risultati di ciascun test e per registrare i dati del test dall'ambiente lab prima e dopo l'esecuzione del test. Se si utilizza un ambiente SCVMM, è possibile pianificare uno snapshot dell'ambiente prima e dopo l'esecuzione del test. Questo permette di inviare un bug contenente un collegamento allo snapshot che uno sviluppatore può utilizzare per ricreare facilmente l'ambiente al momento in cui si è verificato il bug.

Mostra: