Questo articolo è stato tradotto automaticamente. Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese

Metodo DataServiceContext.BeginGetReadStream (Object, DataServiceRequestArgs, AsyncCallback, Object)

 

Data di pubblicazione: ottobre 2016

Ottiene in modo asincrono i dati della proprietà binari per l'entità specificata come un flusso di dati con le intestazioni del messaggio specificato.

Spazio dei nomi:   System.Data.Services.Client
Assembly:  System.Data.Services.Client (in System.Data.Services.Client.dll)

public IAsyncResult BeginGetReadStream(
	object entity,
	DataServiceRequestArgs args,
	AsyncCallback callback,
	object state
)

Parametri

entity
Type: System.Object

Entità che dispone della proprietà binaria da recuperare.

args
Type: System.Data.Services.Client.DataServiceRequestArgs

Istanza della classe DataServiceRequestArgs contenente impostazioni per il messaggio della richiesta HTTP.

callback
Type: System.AsyncCallback

Delegato da richiamare se sono disponibili risultati per l'utilizzo client.

state
Type: System.Object

Oggetto stato definito dall'utente passato al callback.

Valore restituito

Type: System.IAsyncResult

Oggetto IAsyncResult utilizzato per rilevare lo stato dell'operazione asincrona.

Exception Condition
ArgumentNullException

Uno dei parametri forniti al metodo è null.

ArgumentException

entity non viene rilevato da DataServiceContext.

-oppure-

L'oggetto entity si trova in uno stato Added.

-oppure-

Il entity non è una voce di collegamento multimediale e non dispone di una proprietà binaria.

Il GetReadStream metodo richiede in modo asincrono un flusso di dati che contiene la proprietà binaria dell'oggetto richiesto entity.

Nel protocollo AtomPub, il entity è una voce di collegamento multimediale e la proprietà binaria è la risorsa multimediale associata.

Non viene eseguita alcuna convalida delle intestazioni impostate in args. Non modificare pertanto un'intestazione HTTP in un modo che determinerebbe la modifica del significato della richiesta.

.NET Framework
Disponibile da 3.5
Silverlight
Disponibile da 4.0
Torna all'inizio
Mostra: