Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
Il presente articolo è stato tradotto manualmente. Passare il puntatore sulle frasi nell'articolo per visualizzare il testo originale. Ulteriori informazioni.
Traduzione
Originale

Installazione del provider OLE DB di Analysis Services nei server di SharePoint

Il provider Microsoft OLE DB per Analysis Services (MSOLAP) è un'interfaccia utilizzata dalle applicazioni client per interagire con i dati di Analysis Services. Le richieste di connessione ai dati PowerPivot vengono gestite dal provider in un ambiente di SharePoint in cui è installato PowerPivot per SharePoint.

Il provider di dati viene incluso nel pacchetto di installazione di PowerPivot per SharePoint (spPowerPivot.msi), ma potrebbe richiedere l'installazione manuale. Vi sono due motivi per cui potrebbe essere necessario installare manualmente una libreria client o un provider di dati in un server SharePoint.

  • Abilitare la compatibilità con le versioni precedenti. Con le cartelle di lavoro SQL Server 2008 R2 è possibile specificare la versione SQL Server 2008 R2 del provider OLE DB di Analysis Services nella relativa stringa di connessione. Di conseguenza, la versione di questo provider deve essere presente nel computer affinché la richiesta venga soddisfatta.

  • Abilitare l'accesso ai dati in un'istanza di Excel Services dedicata. Se nella farm di SharePoint è incluso Excel Services in un server che non dispone di PowerPivot per SharePoint, installare la versione SQL Server 2012 SP1 del provider e degli altri componenti di connettività client utilizzando il pacchetto di installazione PowerPivot per SharePoint.

    Nota Nota

    Queste scenari non si escludono a vicenda. Per l'hosting di versioni di cartelle di lavoro in una farm in cui sono inclusi server applicazioni che eseguono Excel Services senza un'istanza di PowerPivot per SharePoint sarà necessaria l'installazione delle versioni meno recenti e di quelle più recenti del provider di dati in ogni computer Excel Services.

Contenuto dell'argomento:

Versioni del provider OLE DB che supportano l'accesso ai dati PowerPivot

Scenari in cui è necessario installare il provider OLE DB

Installare il provider OLE DB di SQL Server 2012 e componenti di connettività del client nei server di Excel Services autonomi

Utilizzare il pacchetto di installazione di PowerPivot per SharePoint (spPowerPivot.msi) per installare OLE DB di SQL Server 2012.

Installare il provider OLE DB di SQL Server 2008 R2 per ospitare cartelle di lavoro di versioni precedenti

In una farm di SharePoint possono essere incluse più versioni del provider OLE DB per Analysis Services, anche le versioni precedenti che non supportano l'accesso ai dati PowerPivot.

Per impostazione predefinita, con SharePoint 2010 viene installata la versione SQL Server 2008 del provider. Anche se è identificata come MSOLAP.4 (stesso numero di versione utilizzato per SQL Server 2008 R2), questa versione non consente l'accesso ai dati PowerPivot. Per la riuscita delle connessioni, è necessario disporre della versione SQL Server 2008 R2 o SQL Server 2014 del provider.

Una versione successiva a SQL Server 2008 del provider OLE DB include trasporti e supporto di connessione per le strutture dei dati di PowerPivot. Le cartelle di lavoro di PowerPivot utilizzano le versioni più recenti di questo provider per richiedere l'elaborazione di query dai server PowerPivot della farm. Per ottenere una versione aggiornata, è possibile scaricarla e installarla tramite la pagina dei Feature Pack di SQL Server.

Nella tabella seguente vengono descritte le versioni valide.

Versione del prodotto

Versione file

Valida per:

SQL Server 2008 R2

MSOLAP100.dll nel file system

MSOLAP.4 in una stringa di connessione Excel

10.50.1600 o successiva nei dettagli della versione del file

Utilizzare i modelli di dati creati con la versione SQL Server 2008 R2 di PowerPivot per Excel.

SQL Server 2012

MSOLAP110.dll nel file system

MSOLAP.5 in una stringa di connessione Excel

11.0.0000 o successiva nei dettagli della versione del file

Utilizzare i modelli di dati creati con la versione SQL Server 2012 o SQL Server 2014 di PowerPivot per Excel.

SQL Server 2014

MSOLAP120.dll nel file system

12.0.20000 o successiva nei dettagli della versione del file

Utilizzare per modelli di dati diversi dai modelli di PowerPivot.

Icona freccia utilizzata con il collegamento Torna all'inizio Inizio pagina

In due scenari è richiesta l'installazione manuale del provider OLE DB nei server della farm.

Lo scenario più comune prevede la presenza di versioni precedenti e più recenti delle cartelle di lavoro di PowerPivot che vengono salvate nelle raccolte documenti nella farm. Se gli analisti dell'organizzazione utilizzano la versione SQL Server 2008 R2 di PowerPivot per Excel e salvano le cartelle di lavoro in questione in un'installazione di SQL Server 2012 PowerPivot per SharePoint, le cartelle di lavoro precedenti non funzioneranno. La stringa di connessione relativa farà riferimento a una versione precedente del provider, che non sarà presente nel server, a meno che non venga installata. L'installazione di entrambe le versioni consentirà l'accesso ai dati per le cartelle di lavoro di PowerPivot create con versioni precedenti e più recenti di PowerPivot per Excel. Il programma di installazione di SQL Server 2012 non prevede l'installazione della versione SQL Server 2008 R2 del provider. È pertanto necessario installarla manualmente se si utilizzano cartelle di lavoro di una versione precedente.

Il secondo scenario prevede la presenza di un server in una farm di SharePoint in cui viene eseguito Excel Services, ma non PowerPivot per SharePoint. In questo caso, è necessario aggiornare manualmente il server applicazioni in cui viene eseguito Excel Services per poter utilizzare una versione più recente del provider. Ciò è necessario per la connessione a un'istanza di PowerPivot per SharePoint. Se Excel Services utilizza una versione meno recente del provider, la richiesta di connessione non riuscirà. Si noti che il provider deve essere installato tramite il programma di installazione di SQL Server o il pacchetto di installazione di PowerPivot per SharePoint (spPowerPivot.msi) per assicurarsi che tutti i componenti necessari per il supporto di PowerPivot siano installati.

Icona freccia utilizzata con il collegamento Torna all'inizio Inizio pagina

Utilizzare le istruzioni seguenti per aggiungere il provider OLE DB e altri componenti di connettività client ai server SharePoint in cui non è ancora installato, quali i server applicazioni in cui viene eseguito Excel Services, ma nei quali non è installato PowerPivot per SharePoint nello stesso hardware.

Utilizzare queste istruzioni per installare il provider OLE DB per Analysis Services corrente e aggiungere Microsoft.AnalysisServices.Xmla.dll all'assembly globale.

Eseguire il programma di installazione di SQL Server e installare gli strumenti di connettività client

  1. Nel server applicazioni che ospita Excel Services, eseguire il programma di installazione di SQL Server.

  2. Nella pagina di installazione, scegliere Nuova installazione autonoma di SQL Server o aggiunta di funzionalità a un'installazione esistente.

  3. Nella pagina Tipo di installazione, scegliere Esegui una nuova installazione di SQL Server 2012.

  4. Nella pagina Impostazione ruolo scegliere Installazione funzionalità SQL Server.

  5. Nella pagina Selezione funzionalità scegliere Connettività strumenti client. Tramite questa opzione viene installato Microsoft.AnalysisServices.Xmla.dll

    Non selezionare altre funzionalità.

  6. Fare clic su Avanti per terminare la procedura guidata, quindi scegliere Installa per eseguire il programma di installazione.

  7. Ripetere i passaggi precedenti se sono presenti altri server che eseguono Excel Services, senza un'installazione di PowerPivot per SharePoint sullo stesso server.

Verificare che MSOLAP.5 sia un provider attendibile.

  1. In Amministrazione centrale fare clic su Gestisci applicazioni di servizio, quindi fare clic sull'applicazione di servizio Excel Services.

  2. Fare clic su Provider di dati attendibili.

  3. Verificare che MSOLAP.5 sia visualizzato nell'elenco. A seconda di come è stato configurato PowerPivot per SharePoint, MSOLAP.5 potrebbe già essere considerato attendibile. Se è stato utilizzato lo strumento di configurazione PowerPivot, ma questa azione è stata successivamente esclusa dall'elenco attività, MSOLAP.5 non sarà considerato attendibile da Excel Services e dovrà pertanto essere aggiunto manualmente.

  4. Se MSOLAP non è elencato, fare clic su Aggiungi provider di dati attendibile.

  5. In ID provider, digitare MSOLAP.5.

  6. Per Tipo di provider, assicurarsi che sia selezionato OLE DB.

  7. Per Descrizione provider, digitare Provider Microsoft OLE DB per OLAP Services 11.0.

Verificare l'installazione

  1. Spostarsi nella cartella Programmi\Microsoft Analysis Services\AS OLEDB\110.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file msolap110.dll e scegliere Proprietà.

  3. Fare clic su Dettagli.

  4. Visualizzare le informazioni sulla versione del file. Nella versione deve essere incluso 11.00.<numerobuild>.

  5. Nella cartella Windows\assembly, verificare che venga elencato Microsoft.AnalysisServices.Xmla.dll, versione 11.0.0.0.

Icona freccia utilizzata con il collegamento Torna all'inizio Inizio pagina

Installare il provider OLE DB di SQL Server 2012 SP1 e il server Excel Services utilizzando il pacchetto d'installazione di PowerPivot per SharePoint (spPowerPivot.msi).

Scaricare il provider MSOLAP.5 dal Feature Pack di SQL Server 2012 SP1.

  1. Passare a Microsoft® SQL Server® 2012 SP1 Feature Pack

  2. Fare clic su Istruzioni di installazione.

  3. Vedere la sezione "Microsoft Analysis Services OLE DB Provider per Microsoft SQL Server 2012 SP1". Scaricare il file e avviare l'installazione.

  4. Nella pagina Selezione funzionalità selezionare Provider Analysis Services OLE DB per SQL Server. Deselezionare gli altri componenti e completare l'installazione. Per ulteriori informazioni su spPowerPivot.msi, vedere Installare o disinstallare il componente aggiuntivo PowerPivot per SharePoint (SharePoint 2013).

  5. Registrare MSOLAP.5 come provider attendibile con Excel Services di SharePoint. Per ulteriori informazioni, vedere Aggiungere MSOLAP.5 come provider di dati attendibile in Excel Services.

Icona freccia utilizzata con il collegamento Torna all'inizio Inizio pagina

Utilizzare le istruzioni seguenti per installare la versione SQL Server 2008 R2 del provider MSOLAP.4 e registrare il file Microsoft.AnalysisServices.ChannelTransport.dll. ChannelTransport è un sottocomponente del provider OLE DB di Analysis Services. Con la versione SQL Server 2008 R2 del provider è possibile leggere il Registro di sistema in caso di utilizzo di ChannelTransport per stabilire una connessione. La registrazione di questo file è un passaggio post-installazione obbligatorio solo per le connessioni gestite dal provider SQL Server 2008 R2 in un server SQL Server 2012.

Passaggio 1: Scaricare e installare la libreria client

  1. Nella pagina SQL Server 2008 R2 Feature Pack, trovare il provider OLE DB di Microsoft Analysis Services per Microsoft SQL Server 2008 R2.

  2. Scaricare il pacchetto x64 del programma di installazione SQLServer2008_ASOLEDB10.msi. Anche se nel nome file è incluso SQLServer2008, si tratta comunque del file corretto per la versione SQL Server 2008 R2 del provider.

  3. Nel computer in cui è installato PowerPivot per SharePoint, eseguire il file con estensione msi per installare la libreria.

  4. Se si dispone di altri server nella farm che eseguono solo Excel Services, senza PowerPivot per SharePoint nello stesso server, ripetere i passaggi precedenti per installare la versione 2008 R2 del provider nel computer Excel Services.

Passaggio 2: Registrare il file Microsoft.AnalysisServices.ChannelTransport.dll

  1. Utilizzare l'utilità regasm.exe per registrare il file. Se l'utilità regasm.exe non è stata eseguita prima, aggiungere la relativa cartella padre, C:\Windows\Microsoft.NET\Framework64\v4.0.30319\, alla variabile di sistema Path.

  2. Aprire un prompt dei comandi con autorizzazioni di amministratore.

  3. Andare alla cartella C:\Windows\assembly\GAC_MSIL\Microsoft.AnalysisServices.ChannelTransport\10.0.0.0__89845dcd8080cc91.

  4. Immettere il seguente comando regasm microsoft.analysisservices.channeltransport.dll.

  5. Ripetere i passaggi precedenti per qualsiasi computer nel quale è stata installata manualmente la versione 2008 R2 del provider.

Verificare l'installazione

  1. A questo punto si dovrebbe essere in grado di applicare un filtro dati o di filtrare le cartelle di lavoro SQL Server 2008 R2. In caso di errore, verificare che sia stata utilizzata la versione a 64 bit di regasm.exe per registrare il file.

  2. Inoltre, è possibile controllare la versione del file.

    Andare a C:\Program files\Microsoft Analysis Services\AS OLEDB\10. Fare clic con il pulsante destro del mouse su msolap100.dll e selezionare Proprietà. Scegliere Dettagli.

    Visualizzare le informazioni sulla versione del file. Nella versione deve essere incluso 10.50.<numerobuild>.

Icona freccia utilizzata con il collegamento Torna all'inizio Inizio pagina

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2015 Microsoft