Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Colonne di sistema

Aggiornamento: gennaio 2014

Le colonne che contengono un prefisso "_" nel nome sono usate da Servizi mobili di Microsoft Azure per le colonne delle proprietà del sistema. Il prefisso è riservato da Servizi per dispositivi mobili per l'uso futuro e non devono essere usati con i nomi di colonna aggiunti. Le seguenti colonne sono incluse con ogni tabella creata da Servizi mobili di Microsoft Azure e non devono essere eliminate:

  • ID: questa colonna indicizzata ha un vincolo univoco e viene usata per identificare in modo univoco una riga di dati. Il tipo predefinito è string, benché l'interfaccia della riga di comando possa essere usata per creare nuove tabelle con un ID di tipo integer usando il comando mobile table create con l'opzione --integerId. Per altre informazioni, vedere Strumento della riga di comando di Azure.


    Se per l'ID non viene fornito un valore quando si inseriscono nuovi dati, Servizi per dispositivi mobili inizializzerà il valore ID per la riga con un valore univoco.


    È possibile fornire un valore univoco personalizzato per l'ID quando si inserisce una riga di dati. Se si desidera che la riga venga identificata da un indirizzo di posta elettronica è possibile usare "indirizzopostaelettronica@dominio.com". I caratteri usati in un valore personalizzato per l'ID non devono includere i seguenti:

  • __createdAt: colonna delle proprietà del sistema usata per registrare la data di creazione della riga di dati.


  • __updatedAt: colonna di proprietà di sistema usata per registrare la data dell'ultimo aggiornamento della riga.


  • __version: colonna di proprietà di sistema usata per rilevare conflitti di scrittura. Servizi per dispositivi mobili supporta il controllo della concorrenza ottimistica rilevando le modifiche apportate a ogni elemento usando questa colonna della versione. Quando si tenta un aggiornamento e il valore della versione incluso nella richiesta non corrisponde alla versione del server, Servizi per dispositivi mobili non è in grado di completare l'aggiornamento e viene generata un'eccezione MobileServicePreconditionFailedException. L'eccezione contiene il valore della versione corretta per la riga dal server. Un'applicazione può usare queste informazioni dal server per risolvere il conflitto di scrittura reinviando la richiesta di aggiornamento con il valore di versione corretto. Per altre informazioni, vedere l'esercitazione Gestione di conflitti di scrittura nel database.

Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2015 Microsoft