Questa pagina è stata utile?
I suggerimenti relativi al contenuto di questa pagina sono importanti. Comunicaceli.
Altri suggerimenti?
1500 caratteri rimanenti
Create or Update a BizTalk Service

Creazione o aggiornamento di un servizio BizTalk

Aggiornamento: luglio 2015

Questo argomento illustra come creare o aggiornare i nuovi Servizi BizTalk in una sottoscrizione e in un servizio cloud specificati.

Questa sezione contiene informazioni sull'operazione di richiesta di creazione o di aggiornamento di una distribuzione dei Servizi BizTalk.

 

Metodo URI richiesta Versione HTTP

PUT

https://management.core.windows.net/{subscription-id}/cloudservices/{cloud-service-name}/resources/biztalkservices/biztalk/{resource-name}

dove

  • ID-sottoscrizione indica l'ID della sottoscrizione Azure

  • nome-servizio-cloud indica il nome univoco del servizio cloud che ospita il servizio BizTalk. Il nome può contenere un massimo di 64 caratteri.

  • nome-risorsa indica il nome della sottoscrizione dei Servizi BizTalk. Il nome deve essere univoco e deve avere una lunghezza compresa fra 6 e 20 caratteri.

HTTP/1.1

 

Intestazione Descrizione

Content-Type

Obbligatoria. Impostare questa intestazione su application/xml.

x-ms-version

Obbligatoria. Specifica la versione dell'operazione da usare per questa richiesta. Il valore di questa intestazione deve essere impostato su 2012-08-01 o una versione successiva.

x-ms-client-request-id

Facoltativo. Specifica un ID di identificazione della richiesta. Questa intestazione può essere utile nella risoluzione end-to-end dei problemi del client e viene passata al provider di risorse dei Servizi BizTalk.

If-Match

Facoltativa per l'operazione di creazione ma obbligatoria per un'operazione di aggiornamento. Se viene passato un valore ETag per questa intestazione per un'operazione di aggiornamento, Azure stabilisce la corrispondenza fra tale valore e l'ETag per la risorsa.

PUT https://management.core.windows.net/<subscription-id>/cloudservices/mycloudservice1/resources/biztalkservices/biztalk/mybiztalkservice HTTP/1.1
Content-Type: application/xml; charset=utf-8 
x-ms-version: 2013-04-26
If-Match: <Etag>

<Resource xmlns:xsi="http://www.w3.org/2001/XMLSchema-instance">
  <SchemaVersion>1.0</SchemaVersion>
  <Plan></Plan>
  <IntrinsicSettings>
    <ServiceSettings>
      <CustomDomainUrl>example.com</CustomDomainUrl>
      <ServiceVersion>1.1.0</ServiceVersion>
      <Edition>premium</Edition>
      <UnitCount>1</UnitCount>
      <ServiceCertificate>
        <Data>{certificate-in-serialized-form}</Data>
        <Password>{password}</Password>
      </ServiceCertificate>

<TrackingStoreConnectionString>Data Source=tcp:databaseservername.database.windows.net;Initial Catalog=databasename;Integrated Security=False;User ID=user1@databaseservername;Password=mypassword;Asynchronous Processing=True;Encrypt=True;TrustServerCertificate=False</TrackingStoreConnectionString>
<ArchivingStoreConnectionString>BlobEndpoint=blobendpoint;QueueEndpoint=queueendpoint;TableEndpoint=tableendpoint;AccountName=accountname;AccountKey=accountkey;DefaultEndpointsProtocol=https</ArchivingStoreConnectionString>
<MonitoringStoreConnectionString>BlobEndpoint=blobendpoint;QueueEndpoint=queueendpoint;TableEndpoint=tableendpoint;AccountName=accountname;AccountKey=accountkey;DefaultEndpointsProtocol=https</MonitoringStoreConnectionString>
      <ServiceAcsParameters>
        <Namespace>acssample</Namespace>
        <ManagementUserName>user</ManagementUserName>
        <ManagementPassword>password</ManagementPassword>
      </ServiceAcsParameters> 
    </ServiceSettings>
  </IntrinsicSettings>
</Resource> 

La tabella seguente descrive gli elementi chiave nel corpo della richiesta.

ImportantImportante
Per l'edizione gratuita dei Servizi BizTalk sono obbligatori solo gli elementi ServiceVersion, Edition e UnitCount.

 

Nome elemento Descrizione

SchemaVersion

Versione dello schema delle impostazioni intrinseche. Impostare questo valore su 1.0.

Pianificazione

Obbligatoria. Lasciare vuoto questo elemento.

IntrinsicSettings (impostazioni usate per il provisioning o la configurazione dei Servizi BizTalk)

CustomDomainUrl

Facoltativo. Indica un endpoint personalizzato per l'elaborazione dei messaggi e non deve superare i 256 caratteri. Se non diversamente specificato, il valore è impostato su <NomeServizioBizTalk>.biztalk.windows.net.

ServiceVersion

Obbligatoria. Indica le versioni principale e secondaria del servizio BizTalk.

Impostare questo valore su 1.1.0.

Edizione

Obbligatoria. Indica l'edizione dei Servizi BizTalk. Impostare questo valore su Basic, Standard, Developer, Premium o Gratuito. Per questi valori viene fatta distinzione tra maiuscole e minuscole.

UnitCount

Obbligatoria. Indica il numero di unità con cui vengono distribuiti i Servizi BizTalk. Per informazioni dettagliate su ogni edizione, vedere la pagina relativa alla tabella delle edizioni Developer, Basic, Standard e Premium dei servizi BizTalk .

ServiceCertificate/Data

Facoltativo. Indica il certificato dei Servizi BizTalk (in formato pfx) in formato serializzato.

ServiceCertificate/Password

Facoltativo. Indica la password della chiave privata del certificato dei Servizi BizTalk.

TrackingStoreConnectionString

Obbligatoria. Indica una stringa di connessione del Database SQL di Microsoft Azure usata dai Servizi BizTalk per la scrittura dei record di rilevamento. Il database specificato deve essere già esistente e deve trovarsi nella stessa area della risorsa dei Servizi BizTalk.

MonitoringStoreConnectionString

Obbligatoria. Indica una stringa di connessione dell'archivio di Azure usata dai Servizi BizTalk per la scrittura dei record di monitoraggio. L'account dell'archivio specificato deve essere già esistente e deve trovarsi nella stessa area della risorsa dei Servizi BizTalk.

ArchivingStoreConnectionString

Facoltativo. Indica la stringa di connessione dell'archivio di Azure usata dai Servizi BizTalk per la scrittura dei record di archiviazione (se supportati dall'edizione). L'account dell'archivio specificato deve essere già esistente e deve trovarsi nella stessa area della risorsa dei Servizi BizTalk.

ServiceAcsParameters/Namespace

Facoltativo. Indica lo spazio dei nomi ACS in base al quale i Servizi BizTalk vengono configurati come relying party. Lo spazio dei nomi ACS deve trovarsi nella stessa area dei Servizi BizTalk.

ServiceAcsParameters/ManagementUserName

Facoltativo. Indica l'utente di gestione dello spazio dei nomi ACS specificato.

ServiceAcsParameters/ManagementPassword

Facoltativo. Indica la password dell'utente di gestione dello spazio dei nomi ACS specificato.

Nella risposta sono inclusi un codice di stato HTTP, un set di intestazioni per la risposta e il corpo di una risposta.

Un'operazione completata correttamente restituisce il codice di stato 202 (ACCETTATO).

Per informazioni sui codici di stato, vedere Codici di stato e di errore relativi alla gestione dei servizi.

 

Intestazione Descrizione

Content-Type

Specifica il tipo di contenuto.

x-ms-request-id

Valore che identifica in modo univoco una richiesta effettuata nel servizio dell'applicazione.

ETag

In caso di modifiche alla risorsa, Service Manager restituisce un valore univoco crescente di ETag per identificare la revisione nella risorsa.

Nessuno.

Se viene restituita una risposta di errore, il formato del corpo della risposta è simile a quello illustrato in Codici di stato e di errore relativi alla gestione dei servizi.

Questa sezione elenca i codici di errore che possono essere restituiti durante l'esecuzione dell'operazione di creazione o di aggiornamento dei Servizi BizTalk.

 

Codice errore Stringa di errore Descrizione

CustomDomainInvalid

Convalida dell'URL di dominio personalizzato non riuscita. La lunghezza dell'URL di dominio personalizzato deve essere minore o uguale a 256 caratteri.

La convalida dell'URL di dominio personalizzato ha avuto esito negativo perché il valore specificato non soddisfa i criteri.

ServiceVersionUnsupported

La versione del servizio specificata non è supportata.

-

ServiceVersionFormatUnsupported

Il formato della versione del servizio specificata non è corretto.

Il formato della versione specificata non è corretto. Il formato corretto dovrebbe essere simile ai seguenti valori: 1.1.1, 1.2.1, 1.1.2 o 2.1.1

EditionUnsupported

L'edizione specificata non è supportata.

Non è stato specificato un nome di edizione valido. Per altre informazioni sulle edizioni, vedere la pagina relativa alla tabella delle edizioni Developer, Basic, Standard e Premium dei servizi BizTalk .

UnitCountNotAllowed

Il conteggio unità specificato non è consentito per l'edizione dei servizi BizTalk specificata.

Il conteggio unità specificato non è un numero intero positivo o non rientra nell'intervallo minimo o massimo consentito per l'edizione specificata. Per altre informazioni, vedere la pagina relativa alla tabella delle edizioni Developer, Basic, Standard e Premium dei servizi BizTalk .

InvalidServiceCertificateDetails

Il certificato di servizio specificato non soddisfa i requisiti. Il formato dei dati del certificato nel file .pfx non è corretto oppure la password per il certificato specificato non è corretta.

-

InvalidTrackingStore

L'archivio di rilevamento specificato non è valido. Verificare che l'archivio di rilevamento esista e che la stringa di connessione fornita sia corretta. Verificare inoltre che il contrassegno relativo all'elaborazione asincrona sia impostato su true.

-

InvalidArchivingStore

L'archivio specificato non è valido. Verificare che l'archivio esista e che la stringa di connessione fornita sia corretta.

-

InvalidMonitoringStore

L'archivio di monitoraggio/archiviazione specificato non è valido. Verificare che l'archivio esista e che la stringa di connessione fornita sia corretta.

-

InvalidServiceAcsNamespace

Impossibile connettersi all'account ACS con le credenziali specificate. Verificare che le credenziali specificate e lo spazio dei nomi siano validi.

-

UpdateSettingsNotAllowed

Aggiornamento non riuscito. Una o più impostazioni del servizio specificate non sono consentite per un'operazione di aggiornamento. Vedere la documentazione del prodotto per informazioni sui valori consentiti e le impostazioni aggiornabili.

È possibile che questo errore si verifichi quando si tenta di aggiornare uno dei seguenti elementi:

  • Per CustomDomainUrl: l'URL specificato è diverso da quello specificato durante la creazione dei Servizi BizTalk.

  • Per Edition: l'edizione specificata non è corretta.

  • Per TrackingStoreConnectionString: durante l'operazione di aggiornamento sono stati modificati tutti gli elementi ad eccezione della password.

  • Per ServiecAcsParameters: è stato modificato uno dei parametri ACS (Namespace, ManagementUserName o ManagementPassword).

Vedere anche

Mostra:
© 2015 Microsoft