Questo articolo è stato tradotto automaticamente. Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese

Costruttore MemoryCache (String, NameValueCollection)

.NET Framework (current version)
 

Data di pubblicazione: ottobre 2016

Inizializza una nuova istanza della classe MemoryCache.

Spazio dei nomi:   System.Runtime.Caching
Assembly:  System.Runtime.Caching (in System.Runtime.Caching.dll)

public MemoryCache(
	string name,
	NameValueCollection config = null
)

Parametri

name
Type: System.String

Nome da usare per cercare le informazioni di configurazione.

Note Non è richiesto per la presenza delle informazioni di configurazione per ogni nome.

Se esiste una voce di configurazione corrispondente, le informazioni di configurazione vengono usate per configurare l'istanza di MemoryCache. Se non esiste una voce di configurazione corrispondente, è possibile accedere al nome tramite la proprietà Name, poiché il nome specificato è associato all'istanza di MemoryCache. Per informazioni sulla configurazione della cache, vedere MemoryCacheElement.

config
Type: System.Collections.Specialized.NameValueCollection

Raccolta di coppie nome/valore delle informazioni di configurazione da usare per configurare la cache.

Exception Condition
ArgumentNullException

name è null.

ArgumentException

Il parametro name è una stringa vuota.

ArgumentException

Il valore di stringa "default" (distinzione tra maiuscole e minuscole) viene assegnato a name. Il valore "default" non può essere assegnato a un nuovo MemoryCache istanza, perché il valore è riservato per l'utilizzo di Default proprietà.

ConfigurationException

Un valore di config raccolta non è valida.

ArgumentException

Un nome o un valore di config parametro non può essere analizzato.

Quando la MemoryCache classe viene inizializzata, verifica la presenza di voci di configurazione che è state sostituite con l'opzione facoltativa config parametro nel costruttore. È possibile passare i parametri seguenti nel config parametro. Tutti i valori possono essere passati come integer.

Quando viene chiamato questo costruttore, le impostazioni di configurazione vengono prima recuperate dai file di configurazione dell'applicazione. Se non esiste alcuna voce di configurazione nel file di configurazione dell'applicazione, solo le impostazioni fornite config vengono applicate. Se le voci di configurazione nella configurazione dell'applicazione esistono e se le informazioni vengono passate config, le informazioni di config eseguono l'override viene letto dal file di configurazione.

Il valore del nome assegnato a un'istanza della cache viene utilizzato in due modi:

  • Che consentono di tenere traccia di più istanze della cache in presenza di più di un'istanza.

  • Per fare riferimento a impostazioni nella configurazione del file quando il MemoryCache istanza è inizializzata.

    System_CAPS_noteNota

    Non esiste alcun meccanismo per applicare nomi univoci per le istanze di cache. Pertanto, è possibile avere più istanze di cache con lo stesso nome.

    System_CAPS_cautionAttenzione

    Non creare MemoryCache istanze solo se necessario. Se si creano istanze della cache nel client e applicazioni Web, il MemoryCache istanze devono essere create nelle prime fasi ciclo di vita dell'applicazione. È necessario creare solo il numero di istanze della cache che verrà utilizzato nell'applicazione e archiviare i riferimenti alle istanze della cache in variabili che è possibile accedere a livello globale. Nelle applicazioni ASP.NET, ad esempio, è possibile archiviare i riferimenti nello stato dell'applicazione. Se si crea un'istanza singola cache nell'applicazione, utilizzare la cache predefinita e ottenere un riferimento dalla Default proprietà quando è necessario accedere alla cache.

.NET Framework
Disponibile da 4.0
Torna all'inizio
Mostra: