Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese

Creazione di ambienti lab

 

Pubblicato: aprile 2016

Per creare ambienti lab standard o ambienti lab SCVMM, usare Centro lab in Microsoft Test Manager. Per un'introduzione agli ambienti lab, vedere Utilizzo di un ambiente lab per il ciclo di vita dell'applicazione.

Requisiti

  • Visual Studio Enterprise, Visual Studio Test Professional

Prima di creare ambienti lab, potrebbe essere necessario configurare i componenti di Lab Management. Vedere Eseguire test in un ambiente lab.

System_CAPS_importantImportante

Per creare un ambiente lab che contenga le macchine fisiche o virtuali che eseguono Windows XP, eseguire i passaggi aggiuntivi elencati in Configurazione degli ambienti Lab in cui sono presenti computer Windows XP o Windows Server 2003.

Per creare un ambiente di laboratorio lab, aprire Microsoft Test Manager, scegliere Centro lab, quindi scegliere la scheda Lab. Viene visualizzato un elenco che mostra gli ambienti già distribuiti nell'insieme di progetti team. Usare questa scheda per creare ambienti lab e gestire quelli che sono in esecuzione. Per informazioni sulla gestione di ambienti lab e sull'importazione o la creazione di macchine virtuali e modelli archiviati, vedere Gestione degli ambienti lab e delle macchine virtuali.

Elenco ambienti in Centro lab, scheda Lab.

Seguire questa procedura per creare ogni tipo di ambiente lab:

Operazione

Descrizione

Creare un ambiente standard

È possibile creare un ambiente standard da macchine virtuali e fisiche che sono già in esecuzione, per poi aggiungere le macchine virtuali in esecuzione su qualsiasi piattaforma di virtualizzazione.

  1. Scegliere Nuovo.

  2. Nella creazione guidata Nuovo ambiente scegliere Ambiente standard.

  3. Seguire le istruzioni per aggiungere computer all'ambiente.

Per altre informazioni, vedere Ambienti lab standard

Creare un ambiente SCVMM tramite macchine virtuali in esecuzione

È possibile creare rapidamente un ambiente SCVMM da macchine virtuali che sono già in esecuzione in un gruppo host SCVMM. È possibile aggiungere una macchina virtuale in esecuzione a un solo ambiente lab alla volta. Tuttavia, quando si elimina l'ambiente, è possibile aggiungere le macchine virtuali di tale ambiente a un altro ambiente lab. Ecco come creare un ambiente SCVMM tramite macchine virtuali in esecuzione:

  1. Scegliere Nuovo.

  2. Nella creazione guidata Nuovo ambiente scegliere Ambiente SCVMM.

  3. Seguire le istruzioni della creazione guidata per aggiungere le macchine virtuali in esecuzione nell'ambiente.

Per altre informazioni, vedere Ambienti SCVMM (virtuali).

Creare un ambiente SCVMM tramite macchine virtuali e modelli di macchina virtuale archiviati

È possibile creare un nuovo ambiente SCVMM scegliendo le macchine virtuali e i modelli di macchina virtuale archiviati nella libreria di Lab Management. Quando si sceglie una macchina virtuale archiviata, una copia della macchina virtuale viene aggiunta all'ambiente. Quando si aggiunge un modello all'ambiente, una nuova macchina virtuale viene creata in base a tale modello; è necessario, tuttavia, creare un'identità per tale macchina virtuale prima di aggiungerla al proprio ambiente.

Ecco come creare un nuovo ambiente SCVMM da macchine virtuali e modelli archiviati.

  1. Scegliere Nuovo.

  2. Nella creazione guidata Nuovo ambiente scegliere Ambiente SCVMM.

  3. Seguire le istruzioni della creazione guidata per aggiungere macchine virtuali archiviate all'ambiente.

Per altre informazioni, vedere Creazione di un ambiente SCVMM mediante modelli e macchine virtuali archiviate.

Distribuire una copia di un ambiente archiviato

Per distribuire una copia di un ambiente SCVMM archiviato nella libreria di Lab Management, seguire questa procedura:

  1. Scegliere il pulsante Distribuisci.

    Viene visualizzato un elenco degli ambienti disponibili, che mostra gli ambienti definiti dai membri del team.

  2. Selezionare un ambiente dall'elenco.

  3. Immettere un nome per il nuovo ambiente.

  4. Scegliere Distribuisci ambiente.

Per altre informazioni, vedere Distribuzione di un ambiente SCVMM archiviato.

Creare un ambiente con isolamento rete

Un ambiente con isolamento rete è protetto dai conflitti di rete per poter eseguire simultaneamente copie di una macchina virtuale in più ambienti. Per altre informazioni, vedere Creazione e utilizzo di un ambiente di isolamento rete.

Ecco le attività che è possibile eseguire dopo aver creato un ambiente SCVMM:

  • Informazioni su come usare gli ambienti lab e su come gestire ambienti lab e macchine virtuali, ad esempio tramite l'uso di snapshot e la creazione di modelli. Vedere Gestione degli ambienti lab e delle macchine virtuali.

  • Eseguire test manuali e automatizzati nell'ambiente lab tramite Microsoft Test Manager, l'utilità della riga di comando Tcm.exe o un flusso di lavoro di compilazione, distribuzione e test. Vedere Eseguire test in un ambiente lab.

  • Creare flussi di lavoro di compilazione, distribuzione e test per automatizzare il processo di creazione di una build dell'applicazione, di distribuzione della build nell'ambiente lab e di esecuzione dei test sull'applicazione distribuita. Vedere Flussi di lavoro compilazione, distribuzione e test automatici.

Mostra: