Creazione e definizione di un piano di test
Questo articolo è stato tradotto automaticamente. Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese

Creazione e definizione di un piano di test

Un piano di test consente di specificare quali elementi testare e come eseguire tali test. Un piano di test può essere applicato a un'iterazione specifica del progetto. Può essere presente un solo gruppo di test predefinito per i test case oppure è possibile creare una gerarchia di gruppi di test.

Requisiti

  • Visual Studio Ultimate, Visual Studio Premium, Visual Studio Test Professional

È inoltre possibile selezionare le configurazioni predefinite da utilizzare per eseguire i test nel piano di test. Nella configurazione di test sono contenute informazioni sulle operazioni di impostazione richieste da questi test. È possibile disporre di una o di più configurazioni predefinite. I risultati vengono registrati ogni volta che i test vengono eseguiti con una configurazione specifica. Un piano di test consente di misurare lo stato di avanzamento dell'attività di test, in base ai risultati per le associazioni di test e configurazioni, come illustrato di seguito.

Componenti principali di un piano di test
Nota Nota

È inoltre possibile assegnare configurazioni predefinite a livello di gruppo di test se gruppi di test specifici richiedono configurazioni diverse rispetto al piano generale.

Se sono necessarie configurazioni di test specifiche per il piano di test, risulta più facile creare prima le configurazioni di test. Così facendo, è possibile selezionare le configurazioni predefinite per il piano. All'aggiunta dei test case, le associazioni tra test case e ciascuna configurazione predefinita verranno impostate automaticamente. Se lo si desidera, sarà possibile aggiornare in seguito queste associazioni. Per ulteriori informazioni su come creare configurazioni di test, vedere Procedura: creare configurazioni di test.

Nota Nota

Non è necessario definire configurazioni. È sufficiente utilizzare la configurazione predefinita fornita.

È inoltre possibile definire impostazioni di test predefinite per il piano di test. Queste impostazioni determinano la modalità di esecuzione dei test. Le impostazioni di test consentono di eseguire automaticamente più attività, ad esempio la raccolta di informazioni sulle azioni eseguite durante il test, la registrazione di queste azioni, la creazione di una registrazione video e la raccolta di informazioni di sistema o di dati di code coverage. È inoltre possibile utilizzare le impostazioni di test per eseguire i test automatizzati in modalità remota, mediante ambienti specifici.

Quando si selezionano i test da eseguire, è possibile eseguire l'override delle impostazioni di test predefinite presenti nel piano. Per ulteriori informazioni sugli ambienti e le impostazioni di test, vedere Configurazione di computer e raccolta di informazioni diagnostiche mediante impostazioni test e Configurazione di computer di test per l'esecuzione di test o la raccolta di dati.

Nota Nota

Non è necessario definire le impostazioni di test per i test manuali. È possibile utilizzare l'impostazione Predefinito per fare in modo che i test manuali vengano eseguiti solo in un computer locale.

Dopo la creazione di un piano di test, potrebbe essere necessario rivederlo per verificare che tramite i test case venga analizzata la funzionalità principale dell'applicazione. Potrebbe risultare più facile portare a termine questa operazione tramite un documento di Microsoft Word creato. Per creare un documento di Word dal piano di test, è possibile utilizzare il power tool Test Scribe. L'utilizzo di questo documento di Word consente a qualsiasi utente di rivedere i test case nel piano di test senza dover aprire ogni singolo test case.

Utilizzare le procedure seguenti per creare un piano di test:

Di seguito vengono illustrate alcune delle proprietà che è possibile impostare per un piano di test:

Proprietà del piano

Per creare un piano di test

  1. Aprire Microsoft Test Manager.

    Nota Nota

    Per visualizzare la finestra Microsoft Test Manager, fare clic sul pulsante Start, quindi scegliere Tutti i programmi. Scegliere Microsoft Visual Studio 2012, quindi scegliere Microsoft Test Manager.

  2. Per creare un piano di test, fare clic sulla freccia giù nello strumento di selezione del gruppo centrale, quindi scegliere Testing Center.

  3. Fare clic sul nome del piano corrente visualizzato nell'angolo superiore destro.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Testing Center.

    Nota Nota

    È possibile creare e gestire i piani di test da Gestione test case nella visualizzazione Organizza.

  4. Per creare un piano, scegliere Aggiungi.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo per l' aggiunta del piano di test.

  5. Digitare il nome del piano in Immettere il nome del piano, quindi fare clic su Aggiungi.

    Il piano verrà aggiunto all'elenco e sarà evidenziato.

  6. Per selezionare il piano aggiunto da utilizzare, scegliere Seleziona piano.

    Verrà visualizzata la visualizzazione Sommario per il piano di test.

  7. Per passare alla visualizzazione delle proprietà per il piano di test, fare clic su Proprietà.

  8. (Facoltativo) In Descrizione digitare la descrizione del piano di test.

  9. (Facoltativo) Per modificare il proprietario, fare clic su Proprietario, quindi selezionare il nuovo proprietario.

  10. Fare clic su Stato e selezionarne uno dall'elenco, in base alla tabella seguente:

    Stato

    Caso in cui utilizzare lo stato

    Active

    Quando si stanno pianificando o eseguendo i test nel piano di test.

    Inattivo

    Quando è stato completato il piano di test.

    Nota importante Importante

    Per visualizzare il piano di test o eseguire i test, è necessario impostare lo stato di un piano di test su Attivo. Se lo stato di un piano di test è inattivo, non è possibile visualizzare il piano di test e modificarlo nella visualizzazione Piano. È possibile accedere al piano solo da Gestione piani di test.

  11. (Facoltativo) In Data di inizio digitare il giorno previsto per l'inizio del piano di test e in Data di fine digitare la data in cui il piano di test verrà completato.

    Nota Nota

    Queste date non influiscono sullo stato del piano di test.

  12. Per selezionare l'area del progetto Team interessata da questo piano di test, scegliere Area.

  13. Per selezionare l'iterazione per l'esecuzione dei test del piano, scegliere Iterazione.

    Nota Nota

    Le iterazioni vengono configurate nel progetto Team dall'amministratore di Team Foundation Server.

  14. (Facoltativo) Per selezionare le impostazioni di test da utilizzare per i test manuali in questo piano, scegliere Impostazioni test in Esecuzioni manuali.

    Nota Nota

    È possibile selezionare impostazioni di test già create oppure scegliere Nuovo dall'elenco per avviare la creazione guidata di nuove impostazioni di test. Per ulteriori informazioni sulle impostazioni di test, vedere Configurazione di computer e raccolta di informazioni diagnostiche mediante impostazioni test e Procedura: creare impostazioni di test per un piano di test.

  15. (Facoltativo) Per visualizzare impostazioni di test esistenti e confermarne la correttezza o per aggiornare un'impostazione di test, selezionare le impostazioni di test nell'elenco, quindi scegliere Apri.

  16. (Facoltativo) Per selezionare le impostazioni di test da utilizzare per i test automatizzati di questo piano, scegliere Impostazioni test in Esecuzioni automatizzate.

    Nota Nota

    Potrebbe essere necessario utilizzare impostazioni di test diverse per specificare come eseguire i test automatizzati perché si potrebbe decidere di eseguirli in una configurazione diversa rispetto ai test manuali. Per ulteriori informazioni sulla modalità di esecuzione di test automatizzati, vedere Configurazione di computer di test per l'esecuzione di test o la raccolta di dati e Creare impostazioni test per test di sistema automatizzati tramite Microsoft Test Manager.

  17. (Facoltativo) Per selezionare le configurazioni predefinite da utilizzare per i gruppi di test aggiunti al piano, scegliere Nel piano corrente in Configurazioni.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo contenente tutte le configurazioni per il progetto Team e le configurazioni predefinite correnti per il piano di test.

    Nota Nota

    Per impostazione predefinita, una configurazione denominata Windows 7 e IE 8 viene creata e quindi selezionata per essere utilizzata con il piano di test.

  18. (Facoltativo) Selezionare le configurazioni predefinite che si desidera aggiungere e quelle che si desidera rimuovere.

    Nota Nota

    La modifica delle configurazioni predefinite influisce unicamente sui nuovi test case aggiunti al piano di test. Per ulteriori informazioni su come modificare le associazioni di test e configurazioni già presenti nel piano di test, vedere la procedura relativa all'aggiornamento delle configurazioni per test case specifici.

  19. (Facoltativo) Per aggiungere una nuova configurazione, scegliere Gestisci.

    Verrà visualizzata l'attività Gestione configurazione di test. Per ulteriori informazioni su come creare configurazioni utilizzando Gestione configurazione di test, vedere Procedura: creare configurazioni di test.

  20. (Facoltativo) Per salvare le modifiche apportate alle configurazioni predefinite, scegliere Applica.

  21. (Facoltativo) Per selezionare la definizione e la qualità di compilazione da utilizzare per il test, fare clic sulla freccia giù per Filtro per compilazioni. Queste compilazioni fanno riferimento a qualsiasi definizione di compilazione Team utilizzata per compilare l'applicazione sottoposta a test.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Filtra compilazioni completate .

    Nota Nota

    Se non si utilizza Team Foundation Build per compilare l'applicazione, non è necessario impostare Filtro compilazione o Compilazione in uso. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di Team Foundation Build, vedere Definire il processo di compilazione.

  22. (Facoltativo) Per selezionare la definizione di compilazione che rappresenta le compilazioni che verranno utilizzate per l'attività di test di questo piano, fare clic su Definizione di compilazione.

  23. (Facoltativo) A ogni compilazione è possibile assegnare un valore specifico corrispondente alla qualità della compilazione. Per selezionare la qualità della compilazione necessaria per l'attività di test di questo piano, fare clic su Qualità di compilazione.

    Nota Nota

    Per ulteriori informazioni sulle definizioni di compilazione e la qualità di compilazione, vedere Definire il processo di compilazione.

  24. (Facoltativo) Per salvare le modifiche, fare clic su Imposta filtro compilazione.

  25. (Facoltativo) Per selezionare la compilazione attualmente utilizzata per l'attività di test di questo piano, è innanzitutto necessario scegliere Salva per salvare le modifiche per il filtro di compilazione, quindi fare clic su Modifica.

    Verrà visualizzata la visualizzazione Assegna compilazione . È possibile confrontare la compilazione corrente con una compilazione che si prevede di utilizzare per l'attività di test. Nell'elenco degli elementi associati vengono visualizzate le modifiche apportate agli elementi di lavoro tra compilazioni per semplificare la decisione. È quindi possibile selezionare una nuova compilazione da utilizzare per i test con il piano. Per ulteriori informazioni su come selezionare un compilazione, vedere Individuazione delle compilazioni che contengono correzioni di bug, nuove funzionalità o requisiti.

  26. (Facoltativo) Per chiudere l'attività Assegna compilazione e tornare alle proprietà del piano di test, fare clic sull'icona Chiudi.

  27. Per salvare le modifiche per il piano di test, fare clic su Salva sulla barra degli strumenti.

È possibile creare tipi diversi di gruppi di test nel piano di test oppure utilizzare solo il gruppo di test predefinito fornito e aggiungervi test case. Di seguito vengono illustrate le modalità di creazione di questi tipi diversi di gruppi di test:

Creare tipi diversi di gruppi di test

In questa procedura viene illustrato come creare un gruppo di test e come aggiungere test case nuovi o esistenti. Per ulteriori informazioni sui tipi diversi di gruppi di test e sulla loro organizzazione in una gerarchia, vedere Organizzazione di test case mediante gruppi di test.

Per creare gruppi di test e aggiungere test case

  1. In Centro test, scegliere Piano, quindi scegliere Sommario.

    Verrà visualizzato il riquadro Sommario.

  2. Per creare un nuovo gruppo di test, fare clic su Nuovo nel riquadro in cui viene visualizzato il nodo radice del gruppo di test.

    Nota Nota

    La gerarchia dei gruppi di test include un nodo radice che ha lo stesso nome del piano di test. È possibile aggiungere test case o gruppi di test a questo nodo radice del gruppo di test, ma non è possibile rinominarlo.

  3. Digitare il nome per il nuovo gruppo di test.

    Il nome verrà anche visualizzato nel riquadro dei dettagli del gruppo di test.

  4. Fare clic su Stato e selezionarne uno dall'elenco, in base alla tabella seguente:

    Stato

    Caso in cui utilizzare lo stato

    In pianificazione

    Non si è ancora pronti a eseguire i test di questo gruppo di test.

    In corso

    Quando si è pronti a eseguire i test in questo gruppo di test.

    Completate

    Al termine dell'esecuzione dei test in questo gruppo di test quando il livello di qualità raggiunto soddisfa gli obiettivi.

    Nota importante Importante

    Per eseguire i test, è necessario impostare lo stato di un gruppo di test su In corso.

  5. Per modificare le configurazioni predefinite per il gruppo di test creato, se si desidera che siano diverse dalle impostazioni predefinite per il piano, fare clic sulla freccia giù posta dopo l'elenco delle configurazioni nel riquadro dei dettagli del gruppo di test.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo contenente tutte le configurazioni per il progetto Team e le configurazioni predefinite correnti per il piano di test.

  6. È innanzitutto necessario deselezionare Usa configurazioni del gruppo di test padre, quindi selezionare le configurazioni predefinite che si desidera aggiungere e tutte quelle che si desidera rimuovere.

    Nota Nota

    La modifica delle configurazioni predefinite influisce solo sui nuovi test case o gruppi di test aggiunti a questo gruppo di test. Per ulteriori informazioni su come modificare le associazioni di test e configurazioni già presenti nel piano di test, vedere Aggiornare configurazioni per test case specifici.

  7. Per aggiungere un test case esistente a questo gruppo di test, scegliere Aggiungi.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Aggiungi test case a gruppo. Tutti i test case disponibili verranno visualizzati nell'elenco di test.

    Nota Nota

    I test già aggiunti al gruppo di test non verranno visualizzati nell'elenco di test.

  8. (Facoltativo) Se i test case elencati sono numerosi, è possibile limitare la ricerca di test case modificando la query per i test case come mostrato nei passaggi seguenti:

    1. Per aggiungere una nuova clausola alla query, selezionare Fare clic qui per aggiungere una clausola.

    2. Scegliere ciascuna colonna della clausola della query per compilare la clausola. Se una colonna contiene un elenco di valori accettati, quando la colonna viene selezionata viene visualizzata una freccia a discesa. Fare clic sul menu a tendina per selezionare un valore dall'elenco. Sono disponibili le colonne seguenti:

      Colonna della query

      Come compilarla

      And/Or

      Selezionare And se questa clausola e quella precedente devono essere true per restituire un risultato. Selezionare Or se questa clausola o quella precedente deve essere true per restituire un risultato.

      Campo

      L'elenco di questo campo contiene tutti i campi elemento di lavoro in cui è possibile eseguire ricerche nell'istanza di Team Foundation Server corrente. Utilizzare il numero desiderato di clausole e campi necessario per ottenere risultati utili. Premere ALT+FRECCIA GIÙ oppure digitare il nome del campo che si desidera selezionare.

      Operatore

      Esempi di operatore includono = (uguale a), <> (diverso da), > (maggiore di), < (minore di), >= (maggiore o uguale a), <= (minore o uguale a), In, Was Ever, Was Never e Contains.

      Valore

      Specifica il valore di cui è in corso la ricerca nel campo specificato. Se è disponibile un elenco di valori da cui effettuare una selezione, scegliere la freccia giù per selezionare quello desiderato. Gestione elementi di lavoro di Team Foundation include alcune variabili di query per aggiungere dinamicamente valori alla query.

    3. Ripetere i due passaggi precedenti per aggiungere tutti i valori che si desidera cercare.

    4. Per visualizzare i risultati della query, scegliere Esegui per eseguire la query.

  9. Selezionare i test che si desidera aggiungere, quindi scegliere Aggiungi test case.

    I test case selezionati verranno visualizzati nel riquadro dei dettagli del gruppo di test.

  10. Per creare un test case e aggiungerlo a questo gruppo di test, fare clic su Nuovo.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Nuovo test case.

  11. Immettere i dettagli per il nuovo test case includendo le azioni e i risultati previsti per ogni passo del test, quindi scegliere Salva e chiudi.

    Il nuovo test case verrà visualizzato nel riquadro dei dettagli del gruppo di test.

    Nota Nota

    Per ulteriori informazioni su come creare nuovi test case, vedere Procedura: creare un test case manuale.

  12. Ripetere i due passaggi precedenti per aggiungere altri test case.

    Nota Nota

    Tutti i test case esistenti aggiunti o quelli appena creati vengono associati a ogni configurazione predefinita per stabilire quali test eseguire in quali configurazioni. Per visualizzare queste associazioni, selezionare il gruppo di test, quindi scegliere Configurazioni.

  13. Le modifiche apportate al piano di test vengono salvate automaticamente.

È possibile aggiornare le assegnazioni predefinite delle configurazioni di test ai test case di ogni gruppo. È possibile rimuovere le associazioni che non si desidera testare e aggiungere altre combinazioni. In questo modo è possibile specificare nel piano solo le associazioni di configurazioni e test case che si desidera effettivamente testare, come illustrato di seguito.

Aggiornare le assegnazioni predefinite delle configurazioni di test

Per aggiornare configurazioni per test case specifici

  1. In Centro test, scegliere Piano, quindi scegliere Sommario.

    Verrà visualizzato il riquadro Sommario.

  2. Per modificare le assegnazioni predefinite di configurazioni di test per un test case, selezionare il gruppo di test contenente il test case.

  3. Se si desidera poter modificare le configurazioni di test per tutti i test case in un gruppo di test, fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo di test e selezionare Seleziona configurazioni di test per tutti i test.

    - oppure -

    Se si desidera modificare le configurazioni di test per specifici test case del gruppo di test, specificare i test desiderati nel riquadro dei dettagli del gruppo di test e fare clic su Configurazioni nella barra degli strumenti del riquadro Dettagli del Gruppo di Test.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Seleziona configurazioni di test.

  4. Per visualizzare tutte le configurazioni di test nel progetto team, fare clic su Tutte le configurazioni.

    Verranno visualizzate le configurazioni nel progetto Team non assegnate a questo piano di test.

  5. Per creare o rimuovere un abbinamento esistente di qualsiasi test case in questo gruppo di test con una configurazione specifica, fare clic nella cella appropriata.

    Un segno di spunta viene visualizzato o rimosso dalla cella, in base allo stato precedente della cella.

  6. Per visualizzare solo le configurazioni di test assegnate a questo gruppo di test, fare clic su Configurazioni assegnate.

  7. (Facoltativo) Per reimpostare le associazioni di test case e configurazioni, fare clic su Reimposta valori predefiniti.

  8. Se è necessario apportare diverse modifiche, selezionare Abilita selezione intervallo e modalità riempimento per contrassegnare un intervallo (facoltativo). Per contrassegnare l'intervallo, fare clic sul primo elemento, quindi tenere premuto MAIUSC e fare clic sull'ultimo.

    In tutti gli elementi dell'intervallo verrà inserito lo stesso valore del primo elemento.

  9. Per salvare le modifiche apportate, fare clic su Applica modifiche.

Per impostazione predefinita, i test vengono assegnati in modo che vengano eseguiti dall'utente assegnato al test case. Utilizzare la procedura e l'illustrazione seguenti per assegnare ogni associazione di test e configurazione se si desidera che questa particolare associazione venga eseguita da un tester non assegnato al test case. L'utente assegnato al test case non cambia.

Assegnare un tester all'esecuzione di test

Per assegnare test ai tester

  1. In Centro test, scegliere Piano, quindi scegliere Sommario.

    Verrà visualizzata la pagina Sommario.

  2. Per modificare le assegnazioni predefinite di tester, selezionare il gruppo di test contenente i test case che si desidera riassegnare.

  3. Se si desidera riassegnare tutti i test case in un gruppo di test, fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo di test e selezionare Assegna tester per tutti i test.

    - oppure -

    Se si desidera riassegnare specifici test case del gruppo di test, specificare i test desiderati nel riquadro dei dettagli del gruppo di test e fare clic su Assegna nella barra degli strumenti in Dettagli del gruppo di Test.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Assegna tester. Vengono visualizzate tutte le associazioni di test case e configurazioni nel test case selezionato.

  4. Fare clic su Tester per selezionare un tester diverso per l'esecuzione dell'assegnazione specifica di un test case ad una configurazione.

    Nota Nota

    È possibile selezionare più associazioni di test case e configurazioni e modificare l'assegnazione per tutti cambiando il Tester per qualsiasi riga selezionata.

  5. (Facoltativo) Per raggruppare i test case in base a una determinata colonna, trascinare il titolo della colonna su Trascinare l'intestazione di colonna per raggruppare in base alla colonna. Se si trascina il titolo della colonna per la configurazione, sarà possibile selezionare tutti i test case relativi a una configurazione specifica. Premere MAIUSC nella prima riga del gruppo e premere MAIUSC nell'ultima riga e quindi scegliere Tester in una delle righe per assegnarle allo stesso tester.

  6. Per salvare le modifiche, fare clic su Salva assegnazioni.

    Le modifiche apportate alle assegnazioni vengono visualizzate in Tester.

    Nota Nota

    Se tester diversi vengono assegnati a configurazioni diverse per lo stesso test, in Tester viene visualizzato Multipli.

Potrebbe essere necessario elencare ed eseguire i test case in un ordine specifico. Ad esempio, potrebbe essere necessario eseguire prima i test più semplici, perché se questi test non vengono superati non è possibile procedere con i test successivi. È possibile modificare l'ordine dei test case nel gruppo di test, a meno che il gruppo di test non sia un gruppo di test basato su query o non sia stato creato con l'aggiunta di un requisito o di una storia utente al piano di test. Quando vengono eseguiti dal gruppo di test, i test vengono elencati in Test Runner nell'ordine indicato nella relativa colonna nel gruppo di test.

Modificare l'ordine dei test case in un gruppo di test

Per ordinare i test case in un gruppo di test

  1. In Centro test, scegliere Piano, quindi scegliere Sommario.

    Verrà visualizzato il riquadro Sommario.

  2. Per modificare l'ordine dei test case in un gruppo di test, selezionare il gruppo di test nel riquadro della gerarchia dei gruppi di test, quindi scegliere Ordina.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Ordina test case. Tutti i test case nel gruppo di test verranno visualizzati nell'elenco di test.

  3. Digitare il nuovo valore per la posizione di un test in Ordina. Ad esempio, per spostare un test all'inizio, digitare 1 in Ordina, mentre per spostarlo alla fine dell'elenco, digitare il numero totale di test case nel gruppo in Ordina.

    Da questo momento verrà utilizzato quest'ordine per l'esecuzione di questi test.

    Nota Nota

    Per spostare un test case A (posizione nell'ordine 2) in un test case esistente B (posizione nell'ordine 4), digitare 5 in Ordina. Il test case A verrà visualizzato dopo il test case B. Per spostare un test case C (posizione nell'ordine 5) prima di un test case esistente D (posizione nell'ordine 3), digitare 3 in Ordina. Il test case C verrà visualizzato prima del test case D.

Potrebbe essere necessario aggiungere collegamenti esterni a un sito Web in cui sono disponibili informazioni sull'applicazione di cui si esegue il test. Oppure potrebbe essere necessario collegarsi a un documento sui requisiti di cui si deve disporre per eseguire il test per lo sprint corrente dal piano di test. In questo modo è possibile associare tutte le informazioni rilevanti al piano di test affinché possa essere individuato facilmente da un tester.

Aggiunta di collegamenti esterni al piano di test

Per aggiungere collegamenti esterni al piano di test

  1. In Testing Center fare clic su Piano, quindi scegliere Proprietà.

    Verrà visualizzato il riquadro Proprietà.

  2. Per aggiungere un collegamento esterno, fare clic sulla freccia in giù accanto a Collegamenti, quindi scegliere Aggiungi.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Aggiungi collegamento esterno.

  3. Digitare il valore per l'URL in URL esterno. Può essere un file o un sito Web.

  4. Digitare un commento per identificare l'URL in Commento.

  5. Scegliere Aggiungi collegamento.

    L'URL viene ora visualizzato nell'elenco di collegamenti.

  6. (Facoltativo) Per aprire il collegamento in modo da verificare che il percorso sia corretto, selezionare il collegamento e fare clic su Apri.

    È possibile aggiungere ed eliminare collegamenti in base alle esigenze del piano di test.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2016 Microsoft