Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese
We recommend using Visual Studio 2017
Questa documentazione è stata archiviata e non viene gestita.

Confrontare e sincronizzare i dati in una o più tabelle e i dati di un database di riferimento

Visual Studio 2010

Le informazioni contenute in questo argomento sono valide per:

Visual Studio Ultimate

Visual Studio Premium

Visual Studio Professional 

Visual Studio Express

Argomento applicabileArgomento applicabileArgomento non applicabileArgomento non applicabile

Tramite Visual Studio è possibile confrontare i dati in un database di origine e un database di destinazione e specificare quali tabelle devono essere confrontate. È possibile rivedere i dati e scegliere quali modifiche sincronizzare. È possibile aggiornare la destinazione per sincronizzare i database oppure esportare lo script di aggiornamento nell'editor Transact-SQL o in un file.

È ad esempio possibile sincronizzare i database per aggiornare un server di gestione temporanea con una copia dei dati di produzione. È inoltre possibile sincronizzare una o più tabelle per popolarle con dati di riferimento da un altro database. Inoltre, è possibile confrontare i dati prima e dopo avere eseguito i test come ulteriore verifica.

È possibile confrontare i dati in due database, ma non è possibile specificare un progetto di database (dbproj) o un file dbschema per il confronto perché non contengono dati.

Quando si confrontano dati in una tabella o in una visualizzazione, la tabella o la visualizzazione del database di origine deve condividere diversi attributi con una tabella o visualizzazione del database di destinazione. Le tabelle e le visualizzazioni che non soddisfano i criteri seguenti non vengono confrontate e non vengono visualizzate nella seconda pagina della procedura guidata Nuovo confronto dati:

  • Le tabelle devono disporre di nomi di colonna corrispondenti con tipi di dati compatibili.

    Per i nomi di tabelle, visualizzazioni e proprietari viene fatta distinzione tra maiuscole e minuscole. Per ulteriori informazioni sugli schemi, vedere Confrontare e sincronizzare gli schemi di database.

  • Le tabelle devono essere caratterizzate da chiavi primarie, indici o vincoli univoci identici.

  • Le visualizzazioni devono essere caratterizzate dallo stesso indice cluster univoco.

  • È possibile confrontare una tabella con una visualizzazione solo se sono caratterizzate dallo stesso nome.

Ogni oggetto dispone di una chiave o di un indice che determina gli altri oggetti a cui corrisponde. Ogni tabella o visualizzazione può tuttavia disporre di più di una chiave primaria, di un indice univoco o di un vincolo univoco. È pertanto necessario specificare quale chiave, indice o vincolo utilizzare.

Nella tabella seguente è possibile trovare descrizioni di attività comuni che supportano questo scenario e collegamenti a ulteriori informazioni sull'esecuzione corretta di queste attività.

Attività comuni

Contenuto di supporto

Fare pratica: è possibile eseguire la procedura dettagliata introduttiva per acquisire familiarità con il confronto dei dati in due database.

Impostare opzioni per controllare il confronto dei dati: quando si confrontano i dati, è possibile ignorare senza problemi colonne Identity, nonché disabilitare trigger e chiavi esterne. È inoltre possibile eliminare chiavi primarie, indici e vincoli univoci dallo script di aggiornamento.

Confrontare dati nelle tabelle e aggiornare facoltativamente la destinazione in base all'origine: dopo avere specificato un database di origine e un database di destinazione per il confronto ed avere eseguito il confronto, è possibile visualizzare i risultati nella finestra Confronto dati. Non solo è possibile visualizzare i dettagli delle differenze, ma anche lo script di aggiornamento da utilizzare per la sincronizzazione dei dati. Dopo avere identificato le differenze tra i due database, è possibile specificare un'azione per ogni differenza. È quindi possibile aggiornare la destinazione oppure esportare lo script di aggiornamento nell'editor Transact-SQL o in un file. Esportare lo script se si desidera che venga rivisto prima dell'applicazione delle modifiche.

Risolvere i problemi: è possibile acquisire ulteriori informazioni sulla risoluzione dei problemi comuni che possono verificarsi quando si confrontano e sincronizzano gli schemi di database.

Nella tabella seguente vengono descritte le cinque colonne della finestra Confronto dati.

Colonna

Note

Oggetto

Visualizza il nome della tabella o della visualizzazione e una casella di controllo che indica se sincronizzare o meno la destinazione quando si scrivono aggiornamenti o si esporta lo script di aggiornamento. La casella di controllo non è disponibile per le tabelle o le visualizzazioni che non contengono dati.

Record diversi

Visualizza il numero di record nella destinazione che dispongono della stessa chiave, ma non degli stessi dati del database di origine. Le parentesi includono il numero di record contrassegnati per essere aggiornati quando si scrivono aggiornamenti o si esporta lo script di aggiornamento.

Solo nell'origine

Visualizza il numero di record nel database di origine che non figurano nel database di destinazione. Le parentesi includono il numero di record contrassegnati per essere aggiunti quando si scrivono aggiornamenti o si esporta lo script di aggiornamento.

Solo nella destinazione

Visualizza il numero di record nel database di destinazione che non figurano nel database di origine. Le parentesi includono il numero di record contrassegnati per essere eliminati quando si scrivono aggiornamenti o si esporta lo script di aggiornamento.

Record identici

Visualizza il numero di record nel database di destinazione che dispongono della stessa chiave e degli stessi dati del database di origine. Questi record non vengono aggiornati quando si scrivono aggiornamenti o si esporta lo script di aggiornamento.

Dettagli visualizzazione e tabella

Quando si fa clic su qualsiasi tabella o visualizzazione nella finestra Confronto dati, il riquadro dettagli contiene tutte le righe della tabella o della visualizzazione. Ogni scheda del riquadro dettagli contiene una categoria diversa (Record diversi, Solo nell'origine, Solo nella destinazione, Record identici). Per ogni riga, è possibile selezionare o deselezionare la casella di controllo corrispondente per indicare se includere o meno la modifica nello script di aggiornamento.

Confrontare e sincronizzare gli schemi di database

È possibile confrontare gli schemi di un database, un progetto di database (dbproj) o un file dbschema e quindi specificare le modifiche da includere nello script di aggiornamento.

Mostra: