Questa pagina è stata utile?
I suggerimenti relativi al contenuto di questa pagina sono importanti. Comunicaceli.
Altri suggerimenti?
1500 caratteri rimanenti
Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
Il presente articolo è stato tradotto manualmente. Passare il puntatore sulle frasi nell'articolo per visualizzare il testo originale. Ulteriori informazioni.
Traduzione
Originale

Personalizzazione di tastiera e mouse

MFC consente all'utente dell'applicazione di personalizzare come gestire l'input della tastiera e del mouse. L'utente può personalizzare l'input della tastiera assegnando un tasto di scelta rapida ai controlli. L'utente può inoltre personalizzare l'input del mouse selezionando il comando che deve essere eseguito quando l'utente fa doppio clic nelle finestre specifiche dell'applicazione. In questo argomento viene illustrato come personalizzare l'input per l'applicazione.

Nella finestra di dialogo Personalizzazione, l'utente può modificare i controlli personalizzati del mouse e della tastiera. Per visualizzare questa finestra di dialogo, selezionare Personalizza dal menu di Visualizza quindi scegliere Finestre di ancoraggio e barre degli strumenti. Nella finestra di dialogo, l'utente deviare fare selezionare la scheda Tastiera o la scheda Mouse.

Di seguito viene illustrata la scheda Tastiera della finestra di dialogo Personalizzazione.



Scheda di personalizzazione della tastiera

Scheda Tastiera nella finestra di dialogo Personalizza

L'utente interagisce con la scheda della tastiera per assegnare uno o più tasti di scelta rapida ad un comando. I controlli disponibili sono elencati sul lato sinistro della scheda. L'utente può selezionare i comandi disponibili dal menu. Solo i comandi del menu possono essere associati ad un tasto di scelta rapida. Dopo che l'utente immette un nuovo collegamento, diventa attivo il pulsante Assegnare. Quando l'utente fa clic su questo pulsante, l'applicazione associa il comando selezionato al collegamento.

Tutte le scelte rapide da tastiera attualmente assegnate sono elencate nella casella di riepilogo nella colonna destra. L'utente può inoltre selezionare singolarmente i collegamenti e rimuoverli, o reimpostare tutti i mapping per l'applicazione.

Se si desidera supportare questa personalizzazione dell'applicazione, è necessario creare un oggetto CKeyboardManager. Per creare un oggetto CKeyboardManager chiamare la funzione CWinAppEx::InitKeyboardManager. Questo metodo crea e inizializza un amministratore della tastiera. Se si crea un amministratore della tastiera manualmente, è comunque necessario chiamare CWinAppEx::InitKeyboardManager per inizializzarla.

Se si utilizza la procedura guidata per creare l'applicazione, la procedura guidata inizializzerà il gestore della tastiera. Dopo che l'applicazione inizializza il gestore della tastiera, il framework aggiunge una scheda Tastiera alla finestra di dialogo Personalizzazione.

Di seguito viene illustrata la scheda Mouse della finestra di dialogo Personalizzazione.



Scheda di personalizzazione del mouse

Scheda Mouse nella finestra di dialogo Personalizza

L'utente interagisce con questa scheda per assegnare un comando all'azione doppio clic del mouse. L'utente seleziona una visualizzazione dalla parte sinistra della finestra e quindi utilizza i controlli sulla parte destra per associare un comando all'azione doppio clic. Dopo che l'utente ha selezionato Chiudi, l'applicazione esegue il comando associato ogni volta che l'utente fa doppio clic in qualsiasi punto della visualizzazione.

Per impostazione predefinita, la personalizzazione del mouse non è abilitata quando si crea un'applicazione tramite la procedura guidata.

Per attivare la personalizzazione del mouse

  1. Inizializzare un oggetto CMouseManager chiamando CWinAppEx::InitMouseManager.

  2. Ottenere un puntatore all'amministratore del mouse utilizzando CWinAppEx::GetMouseManager.

  3. Aggiungere le visualizzazioni all'amministratore del mouse tramite il metodo CMouseManager::AddView. Eseguire questa operazione per ogni visualizzazione che si desidera aggiungere alla gestione del mouse.

Dopo che l'applicazione inizializza il gestore del mouse, il framework aggiunge la scheda Mouse alla finestra di dialogo Personalizza. Se non si aggiungono alcune visualizzazioni, accedere alla scheda può generare un'eccezione non gestita. Dopo avere creato un elenco delle visualizzazioni, la scheda Mouse è disponibile per l'utilizzo dell'utente.

Quando si aggiunge una nuova visualizzazione all'amministratore del mouse, assegnare un ID univoco. Se si desidera supportare la personalizzazione del mouse per una finestra, è necessario elaborare il messaggio WM_LBUTTONDBLCLICK e chiamare la funzione CWinAppEx::OnViewDoubleClick. Quando si chiama questa funzione, uno dei parametri è l'ID per tale finestra. È responsabilità del programmatore di tenere traccia dei numeri ID e degli oggetti ad essi associati.

Come descritto Strumenti definiti dall'utente, l'utente può associare uno strumento ID definito dall'utente stesso con l'azione del doppio clic. Quando l'utente fa doppio clic su una visualizzazione, l'applicazione trova uno strumento dell'utente che corrisponde all'ID associato. Se tale ricerca ha uno strumento corrispondente, esegue lo strumento. Se l'applicazione non trova uno strumento corrispondente, invia un messaggio WM_COMMAND con l'ID alla visualizzazione alla quale si è fatto il doppio clic.

Le impostazioni personalizzate vengono archiviate nel Registro di sistema. Modificando il Registro di sistema, un utente malintenzionato può sostituire uno strumento ID definito dall'utente valido con un comando arbitrario. Quando l'utente fa doppio clic su una visualizzazione, la visualizzazione elabora il comando che un utente malintenzionato ha inserito. Ciò potrebbe causare un comportamento imprevisto e potenzialmente pericoloso.

Inoltre, questo tipo di attacco può ignorare le misure di sicurezza dell'interfaccia utente. Ad esempio, si supponga che venga disabilitata un'applicazione di stampa. Ovvero nell'interfaccia utente, il menu Stampa e il pulsante non sono disponibili. In genere ciò impedisce all'applicazione di stampare. Ma se un utente malintenzionato modificasse il Registro di sistema, un utente potrebbe ora inviare il comando di stampa direttamente facendo doppio clic su visualizzazione, ignorando gli elementi dell'interfaccia utente che non sono disponibili.

Per proteggere il sistema da questo tipo di attacco, aggiungere il codice del gestore del comando all'applicazione per verificare che un comando sia valido prima che venga eseguito. Non dipende dall'interfaccia utente impedire ad un comando di essere inviato all'applicazione.

Aggiunte alla community

Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2015 Microsoft