Distribuzione di una soluzione Office utilizzando ClickOnce
Comprimi il sommario
Espandi il sommario
Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese

Distribuzione di una soluzione Office utilizzando ClickOnce

 

L'uso di ClickOnce consente di distribuire una soluzione Office in un minor numero di passaggi.  Eventuali aggiornamenti alla soluzione pubblicati vengono rilevati e installati automaticamente.  Tuttavia, ClickOnce richiede che la soluzione venga installata separatamente per ciascun utente di un computer.  Pertanto, se la soluzione sarà eseguita da più utenti nello stesso computer, si consiglia di usare Windows Installer (MSI).  

È possibile pubblicare la soluzione usando Pubblicazione guidata o Progettazione progetti.  In questa procedura sarà usato Progettazione progetti in quanto offre il set completo di opzioni per la pubblicazione.  Vedere Pubblicazione guidata (sviluppo per Office in Visual Studio).  

Per pubblicare la soluzione

  1. In Esplora soluzioni scegliere il nodo con il nome del progetto.

  2. Nella barra dei menu scegliere Progetto, ProprietàNomeProgetto.

  3. In Progettazione progetti scegliere la scheda Pubblica, illustrata nella figura seguente.

    Scheda Pubblica in Progettazione progetti
  4. Nella casella Posizione cartella di pubblicazione (server FTP o percorso file) immettere il percorso della cartella in cui si vuole che vengano copiati i file della soluzione da Progettazione progetti.

    È possibile fornire uno dei seguenti tipi di percorso.

    • Un percorso locale, ad esempio C:\FolderName\FolderName.

    • Un percorso UNC (Uniform Naming Convention) a una cartella sulla rete, ad esempio \\ServerName\FolderName.

    • Un percorso relativo, ad esempio PublishFolder\, ovvero la cartella in cui il progetto viene pubblicato per impostazione predefinita.

  5. Nella casella URL cartella di installazione immettere il percorso completo della cartella in cui gli utenti finali troveranno la soluzione.

    Se non si conosce ancora la posizione, lasciare vuoto questo campo.  Per impostazione predefinita, quando si usa ClickOnce, gli aggiornamenti vengono cercati nella cartella da cui gli utenti installano la soluzione.  

  6. Scegliere il pulsante Prerequisiti.

  7. Nella finestra di dialogo Prerequisiti assicurarsi che la casella di controllo Crea programma di installazione per installare componenti dei prerequisiti sia selezionata.

  8. Nell'elenco Scegli i prerequisiti da installare selezionare le caselle di controllo per Windows Installer 4.5 e il package appropriato di .NET Framework.

    Ad esempio, se la soluzione è destinata a .NET Framework 4.5, selezionare le caselle di controllo per Windows Installer 4.5 e Microsoft .NET Framework 4.5 Full.

  9. Se la soluzione è destinata a .NET Framework 4.5, selezionare anche la casella di controllo Visual Studio 2010 Tools per Office Runtime.

    System_CAPS_noteNota

    Per impostazione predefinita, questa casella di controllo non viene visualizzata.  Per visualizzarla, è necessario creare un pacchetto di programma di avvio automatico.  Vedere l'articolo relativo alla creazione di un pacchetto di programma di avvio automatico per un componente aggiuntivo di Office 2013 VSTO con Visual Studio 2012.  

  10. In Specificare il percorso di installazione dei prerequisiti scegliere una delle opzioni visualizzate, quindi scegliere OK.

    Nella tabella seguente viene descritta ciascuna opzione.

    Opzione

    Descrizione

    Scaricare i prerequisiti dal sito Web del fornitore del componente

    All'utente viene chiesto di scaricare e installare questi prerequisiti dal fornitore.

    Scaricare i prerequisiti dallo stesso percorso dell'applicazione

    Il software prerequisito viene installato insieme alla soluzione.  Se si seleziona questa opzione, tutti i pacchetti di prerequisiti vengono copiati automaticamente da Visual Studio nel percorso di pubblicazione.  Per il corretto funzionamento di questa opzione, i pacchetti di prerequisiti devono essere presenti nel computer di sviluppo.  

    Scarica prerequisiti dal seguente percorso

    Tutti i pacchetti di prerequisiti vengono copiati da Visual Studio nella posizione specificata e vengono installati insieme alla soluzione.

    Vedere Finestra di dialogo Prerequisiti.

  11. Scegliere il pulsante Aggiornamenti, specificare la frequenza con cui dovrà essere verificata la presenza di aggiornamenti da parte del componente aggiuntivo VSTO o della personalizzazione di ogni utente finale, quindi scegliere OK.

    System_CAPS_noteNota

    Se la distribuzione viene eseguita tramite un CD o un'unità rimovibile, selezionare l'opzione Non controllare mai.

    Per informazioni su come pubblicare un aggiornamento, vedere Pubblicare un aggiornamento.

  12. Scegliere il pulsante Opzioni, esaminare le opzioni nella finestra di dialogo Opzioni e scegliere OK.

  13. Scegliere il pulsante Pubblica.

    Le cartelle e i file seguenti vengono aggiunti automaticamente da Visual Studio nella cartella di pubblicazione specificata precedentemente in questa procedura.

    • Cartella File applicazione.

    • Programma di installazione.

    • Manifesto di distribuzione che punta al manifesto di distribuzione della versione più recente.

    La cartella File applicazione contiene una sottocartella per ogni versione che viene pubblicata.  Ogni sottocartella relativa a una versione specifica contiene i file indicati di seguito.  

    • Un manifesto dell'applicazione.

    • Un manifesto di distribuzione.

    • Assembly di personalizzazione.

    Nell'illustrazione seguente viene mostrata la struttura della cartella di pubblicazione di un componente aggiuntivo VSTO di Outlook.

    Struttura della cartella di pubblicazione
    System_CAPS_noteNota

    Con ClickOnce viene aggiunta l'estensione .deploy in coda agli assembly. In questo modo, un'installazione protetta di Internet Information Services (IIS) non bloccherà i file a causa di un'estensione non sicura.  Quando l'utente installa la soluzione, l'estensione .deploy viene automaticamente rimossa da ClickOnce.  

  14. Copiare i file della soluzione nel percorso di installazione specificato precedentemente in questa procedura.

Prima che una soluzione possa essere eseguita nei computer degli utenti, è necessario concedere l'attendibilità oppure gli utenti devono rispondere a una richiesta di attendibilità quando installano la soluzione.  Per concedere l'attendibilità alla soluzione, firmare i manifesti usando un certificato che identifichi un editore conosciuto e attendibile.  Vedere Attendibili di soluzione la firma dei manifesti di applicazione e di distribuzione.  

Se si distribuisce una personalizzazione a livello di documento e si desidera inserire il documento in una cartella nel computer dell'utente o si desidera rendere il documento disponibile su un sito di SharePoint, assicurarsi che in Office la posizione del documento sia considerata attendibile.  Vedere Concessione dell'attendibilità ai documenti.  

Gli utenti possono installare la soluzione eseguendo il programma di installazione, aprendo il manifesto di distribuzione oppure, nel caso di una personalizzazione a livello di documento, aprendo direttamente il documento.  Come procedura consigliata, gli utenti devono installare la soluzione usando il programma di installazione.  Gli altri due approcci non garantiscono l'installazione del software prerequisito.  Se gli utenti desiderano aprire il documento dal percorso di installazione, devono aggiungerlo all'elenco dei percorsi attendibili nel Centro protezione dell'applicazione di Office.  

Gli utenti possono aprire il documento di una personalizzazione a livello di documento direttamente dal percorso di installazione oppure copiando il documento nei propri computer locali e aprendo quindi la copia.

Come procedura consigliata, gli utenti devono aprire una copia del documento nei computer locali per evitare che più utenti tentino di aprire la stessa copia contemporaneamente.  Per applicare questo approccio, è possibile configurare il programma di installazione in modo da copiare il documento nei computer degli utenti.  Vedere Inserire il documento di una soluzione nel computer dell'utente finale (solo personalizzazioni a livello di documento).  

Gli utenti possono installare una soluzione Office aprendo il manifesto di distribuzione dal Web.  Tuttavia, un'installazione protetta di Internet Information Services (IIS) bloccherà i file con estensione .vsto.  Il tipo MIME deve essere definito in IIS prima di poter distribuire una soluzione Office tramite IIS.  

Per aggiungere il tipo MIME .vsto a IIS 6.0

  1. Sul server in cui è eseguito IIS 6.0, scegliere Start, Tutti i programmi, Strumenti di amministrazione, quindi scegliere Gestione Internet Information Services (IIS).

  2. Scegliere il nome del computer, la cartella Siti Web o il sito Web che si sta configurando.

  3. Nella barra dei menu scegliere Azione, Proprietà.

  4. Nella scheda Intestazioni HTTP scegliere il pulsante Tipi MIME.

  5. Nella finestra Tipi MIME scegliere il pulsante Nuovo.

  6. Nella finestra Tipo MIME immettere .vsto come estensione, immettere application/x-ms-vsto come tipo MIME, quindi applicare le nuove impostazioni.

    System_CAPS_noteNota

    Per rendere effettive le modifiche è necessario riavviare il servizio Pubblicazione sul Web o attendere il riciclo del processo di lavoro.  Occorre a questo punto svuotare la cache del disco del browser e provare nuovamente ad aprire il file .vsto.  

Per aggiungere il tipo MIME .vsto a IIS 7,0

  1. Nel server in cui è eseguito IIS 7.0, scegliere Avvia, Tutti i programmi, Accessori.

  2. Aprire il menu di scelta rapida per Prompt dei comandi, quindi scegliere Esegui come amministratore.

  3. Nella casella Apri immettere il percorso seguente, quindi scegliere OK.

    %windir%\system32\inetsrv 
    
  4. Immettere il seguente comando, quindi applicare le nuove impostazioni.

    set config /section:staticContent /+[fileExtension='.vsto',mimeType='application/x-ms-vsto']
    
    System_CAPS_noteNota

    Per rendere effettive le modifiche è necessario riavviare il servizio Pubblicazione sul Web o attendere il riciclo del processo di lavoro.  Occorre a questo punto svuotare la cache del disco del browser e provare nuovamente ad aprire il file .vsto.  

È possibile copiare il documento della soluzione nel computer dell'utente finale creando un'azione post-distribuzione.  In tal modo, l'utente non dovrà più copiare manualmente il documento dal percorso di installazione nel proprio computer dopo aver eseguito l'installazione della soluzione.  Sarà necessario creare una classe che definisca l'azione post-distribuzione, compilare e pubblicare la soluzione, modificare il manifesto dell'applicazione e firmare nuovamente i manifesti di distribuzione e dell'applicazione.  

Nelle procedure riportate di seguito si presuppone che il nome del progetto sia ExcelWorkbook e che la soluzione venga pubblicata nella directory C:\publish nel computer locale.

  1. Nella barra dei menu scegliere File, Aggiungi, Nuovo progetto.

  2. Nella finestra di dialogo Aggiungi nuovo progetto, nel riquadro Modelli installati, scegliere la cartella Windows.

  3. Nel riquadro Modelli scegliere il modello Libreria di classi.

  4. Nel campo Nome immettere FileCopyPDA, quindi scegliere OK.

  5. In Esplora soluzioni scegliere il progetto FileCopyPDA.

  6. Nella barra dei menu scegliere Progetto, Aggiungi riferimento.

  7. Nella scheda .NET aggiungere i riferimenti a Microsoft.VisualStudio.Tools.Applications.Runtime e Microsoft.VisualStudio.Tools.Applications.ServerDocument.

  8. Rinominare la classe in FileCopyPDA, quindi sostituire il contenuto del file con il codice.  Mediante il codice vengono effettuate le seguenti attività:  

    • Copia del documento sul desktop dell'utente.

    • Modifica della proprietà _AssemblyLocation da un percorso relativo a un percorso completo per il manifesto di distribuzione.

    • Eliminazione del file se l'utente disinstalla la soluzione.

    using Microsoft.VisualStudio.Tools.Applications.Deployment;
    using Microsoft.VisualStudio.Tools.Applications;
    using System.IO;
    
    namespace FileCopyPDA
    {
        public class FileCopyPDA : IAddInPostDeploymentAction
        {
            public void Execute(AddInPostDeploymentActionArgs args) 
            {
                string dataDirectory = @"Data\ExcelWorkbook.xlsx";
                string file = @"ExcelWorkbook.xlsx";
                string sourcePath = args.AddInPath;
                Uri deploymentManifestUri = args.ManifestLocation;
                string destPath = Environment.GetFolderPath(Environment.SpecialFolder.DesktopDirectory);
                string sourceFile = System.IO.Path.Combine(sourcePath, dataDirectory);
                string destFile = System.IO.Path.Combine(destPath, file);
    
                switch (args.InstallationStatus)
                {
                    case AddInInstallationStatus.InitialInstall:
                    case AddInInstallationStatus.Update:
                        File.Copy(sourceFile, destFile);
                        ServerDocument.RemoveCustomization(destFile);
                        ServerDocument.AddCustomization(destFile, deploymentManifestUri);
                        break;
                    case AddInInstallationStatus.Uninstall:
                        if (File.Exists(destFile))
                        {
                            File.Delete(destFile);
                        }
                        break;
                }
            }
    

  1. In Esplora soluzioni aprire il menu di scelta rapida per il progetto FileCopyPDA, quindi scegliere Compila.

  2. Aprire il menu di scelta rapida per il progetto ExcelWorkbook, quindi scegliere Compila.

  3. Aprire il menu di scelta rapida per il progetto ExcelWorkbook, quindi scegliere Aggiungi riferimento.

  4. Nella finestra di dialogo Aggiungi riferimento scegliere la scheda Progetti, scegliere FileCopyPDA, quindi scegliere OK.

  5. In Esplora soluzioni scegliere il progetto ExcelWorkbook.

  6. Nella barra dei menu scegliere Progetto, Nuova cartella.

  7. Immettere i dati e premere INVIO.

  8. In Esplora soluzioni scegliere la cartella Dati.

  9. Nella barra dei menu scegliere Progetto, Aggiungi elemento esistente.

  10. Nella finestra di dialogo Aggiungi elemento esistente passare alla directory di output del progetto ExcelWorkbook, scegliere il file ExcelWorkbook.xlsx, quindi scegliere Aggiungi.

  11. In Esplora soluzioni scegliere il file ExcelWorkbook.xlsx.

  12. Nella finestra Proprietà impostare la proprietà Operazione di compilazione su Contenuto e la proprietà Copia in directory di output su Copia se più recente.

    Una volta completata questa procedura, il progetto avrà un aspetto simile alla figura seguente.

    Struttura progetto dell'azione post-distribuzione.
  13. Pubblicare il progetto ExcelWorkbook.

  1. Aprire la directory c:\publish tramite Esplora file.

  2. Aprire la cartella File applicazione quindi aprire la cartella corrispondente alla versione pubblicata più recente della soluzione.

  3. Aprire il file ExcelWorkbook.dll.manifest in un editor di testo, ad esempio il Blocco note.

  4. Dopo l'elemento </vstav3:update> aggiungere il codice seguente.  Per l'attributo di classe dell'elemento <vstav3:entryPoint> usare la sintassi seguente: NamespaceName.ClassName.  Nell'esempio riportato di seguito il nome dello spazio dei nomi è uguale a quello della classe. Pertanto, il nome del punto di ingresso risultante è FileCopyPDA.FileCopyPDA.  

    <vstav3:postActions>
      <vstav3:postAction>
        <vstav3:entryPoint
          class="FileCopyPDA.FileCopyPDA">
          <assemblyIdentity
            name="FileCopyPDA"
            version="1.0.0.0"
            language="neutral"
            processorArchitecture="msil" />
        </vstav3:entryPoint>
        <vstav3:postActionData>
        </vstav3:postActionData>
      </vstav3:postAction>
    </vstav3:postActions>
    

  1. Nel percorso %USERPROFILE%\Documents\Visual Studio 2013\Projects\ExcelWorkbook\ExcelWorkbook copiare il file di certificato ExcelWorkbook_TemporaryKey.pfx, quindi incollarlo nella cartella PublishFolder \Application Files\ExcelWorkbookMostRecentPublishedVersion

  2. Aprire il prompt dei comandi di Visual Studio e cambiare directory fino alla cartella c:\publish\Application Files\ExcelWorkbookMostRecentPublishedVersion (ad esempio, c:\publish\Application Files\ExcelWorkbook_1_0_0_4).

  3. Firmare il manifesto dell'applicazione modificato usando il comando seguente:

    mage -sign ExcelWorkbook.dll.manifest -certfile ExcelWorkbook_TemporaryKey.pfx
    

    Verrà visualizzato il messaggio "ExcelWorkbook.dll.manifest firmato correttamente".

  4. Passare alla cartella c:\publish, quindi aggiornare e firmare il manifesto di distribuzione usando il comando seguente:

    mage -update ExcelWorkbook.vsto -appmanifest "Application Files\Ex
    celWorkbookMostRecentVersionNumber>\ExcelWorkbook.dll.manifest" -certfile "Application Files\ExcelWorkbookMostRecentVersionNumber>\ExcelWorkbook_TemporaryKey.pfx"
    
    System_CAPS_noteNota

    Nell'esempio precedente, sostituire MostRecentVersionNumber con il numero di versione della versione pubblicata più di recente della soluzione (ad esempio, 1_0_0_4).

    Verrà visualizzato il messaggio "ExcelWorkbook.vsto firmato correttamente".

  5. Copiare il file ExcelWorkbook.vsto nella directory c:\publish\Application Files\ExcelWorkbookMostRecentVersionNumber.

È possibile pubblicare la personalizzazione a livello di documento agli utenti finali tramite SharePoint.  Quando gli utenti visitano il sito di SharePoint e aprono il documento, la soluzione viene automaticamente installata dalla cartella di rete condivisa nei computer locali degli utenti.  Una volta che la soluzione è installata localmente, la personalizzazione continuerà a essere valida anche se il documento viene copiato in un'altra posizione, ad esempio sul desktop.  

Per inserire il documento in un server in cui è eseguito SharePoint

  1. Aggiungere il documento della soluzione a una raccolta documenti su un sito di SharePoint.

  2. Effettuare i passaggi per uno degli approcci indicati di seguito:

    • Usare lo strumento di configurazione di Office per aggiungere il server in cui è eseguito SharePoint al Centro protezione in Word o Excel in tutti i computer degli utenti.

      Vedere Criteri e impostazioni di sicurezza di Office 2010.

    • Assicurarsi che ogni utente esegua i passaggi indicati di seguito.

      1. Nel computer locale, aprire Word o Excel, scegliere la scheda File, quindi scegliere il pulsante Opzioni.

      2. Nella finestra di dialogo Centro protezione scegliere il pulsante Percorsi attendibili.

      3. Selezionare la casella di controllo Consenti percorsi attendibili di questa rete (scelta non consigliata) quindi scegliere il pulsante Aggiungi nuovo percorso.

      4. Nella casella Percorso immettere l'URL della raccolta di documenti di SharePoint contenente il documento precedentemente caricato, ad esempio http://SharePointServerName/TeamName/ProjectName/DocumentLibraryName.

        Non aggiungere il nome della pagina Web predefinita, ad esempio default.aspx o AllItems.aspx.

      5. Selezionare la casella di controllo Considera attendibili anche le sottocartelle di questo percorso, quindi scegliere OK.

        Nel momento in cui gli utenti aprono il documento dal sito di SharePoint, il documento viene aperto e la personalizzazione viene installata.  Gli utenti possono copiare il documento sul proprio desktop.  L'esecuzione della personalizzazione continuerà perché le proprietà nel documento puntano al percorso di rete del documento.  

È possibile creare un programma di installazione personalizzato per la soluzione Office, anziché usare il programma di installazione già presente quando si pubblica la soluzione.  Ad esempio, è possibile usare uno script di accesso per avviare l'installazione oppure usare un file batch per installare la soluzione senza alcuna interazione da parte dell'utente.  Questi scenari offrono i risultati migliori se i prerequisiti sono già installati nei computer degli utenti finali.  

Come parte del processo di installazione personalizzato, chiamare lo strumento del programma di installazione delle soluzioni Office (VSTOInstaller.exe). Per impostazione predefinita, lo strumento è installato nel percorso seguente:

%commonprogramfiles%\microsoft shared\VSTO\10.0\VSTOInstaller.exe

Se lo strumento non si trova in questa posizione, è possibile usare la chiave del Registro di sistema HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\VSTO Runtime Setup\v4\InstallerPath o HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Wow6432Node\Microsoft\VSTO Runtime Setup\v4\InstallerPath per individuare il percorso dello strumento.

È possibile usare i seguenti parametri con VSTOinstaller.exe.

Parametro

Definizione

/Install o /I

Installa la soluzione.  È necessario seguire questa opzione con il percorso di un manifesto di distribuzione.  È possibile specificare un percorso sul computer locale o di una condivisione file UNC (Universal Naming Convention).  È possibile specificare un percorso locale (C:\FolderName\PublishFolder), un percorso relativo (Publish\) o un percorso completo (\\ServerName\FolderName o http://ServerName/FolderName).  

/Uninstall o /U

Disinstalla la soluzione.  È necessario seguire questa opzione con il percorso di un manifesto di distribuzione.  È possibile specificare che un percorso che può essere nel computer locale o in una condivisione file UNC.  È possibile specificare un percorso locale (C:\FolderName\PublishFolder), un percorso relativo (Publish\) o un percorso completo (\\ServerName\FolderName o http://ServerName/FolderName).  

/Silent o /S

Installa o disinstalla senza richiedere input da parte dell'utente o visualizzare un messaggio.  Se è necessaria la richiesta di attendibilità, la personalizzazione non viene installata o aggiornata.  

/Help o /?

Visualizza le informazioni della Guida.

Durante l'esecuzione di VSTOinstaller.exe è possibile che vengano visualizzati i seguenti codici di errore.

Codice di errore

Definizione

0

La soluzione è stata installata o disinstallata correttamente oppure è stata visualizzata la Guida di VSTOInstaller.

-100

Una o più opzioni della riga di comando non sono valide o sono state impostate più volte.  Per altre informazioni, immettere "vstoinstaller /?" oppure vedere Creazione di un programma di installazione personalizzato per una soluzione Office ClickOnce.  

-101

Una o più opzioni della riga di comando non sono valide.  Per altre informazioni, immettere "vstoinstaller /?".  

-200

L'URI del manifesto di distribuzione non è valido.  Per altre informazioni, immettere "vstoinstaller /?".  

-201

Impossibile installare la soluzione perché il manifesto di distribuzione non è valido.  Vedere Manifesti di distribuzione per le soluzioni Office.  

-202

Impossibile installare la soluzione perché la sezione relativa a Visual Studio Tools per Office del manifesto dell'applicazione non è valida.  Vedere Manifesti di applicazione per le soluzioni Office.  

-203

Impossibile installare la soluzione a causa di un errore di download.  Controllare l'URI o il percorso del file di rete del manifesto di distribuzione, quindi provare di nuovo.  

-300

Impossibile installare la soluzione a causa di un'eccezione di sicurezza.  Vedere Sicurezza delle soluzioni Office.  

-400

Impossibile installare la soluzione.

-401

Impossibile disinstallare la soluzione.

-500

L'operazione è stata annullata perché non è stato possibile installare o disinstallare la soluzione o scaricare il manifesto di distribuzione.

Per aggiornare una soluzione, occorre pubblicarla nuovamente usando Progettazione progetti o Pubblicazione guidata e successivamente copiare la soluzione aggiornata nel percorso di installazione.  Quando si copiano i file nel percorso di installazione, assicurarsi di sovrascrivere i file precedenti.  

La volta successiva che la soluzione controllerà la disponibilità di un aggiornamento, la nuova versione verrà rilevata e caricata automaticamente.

È possibile aggiungere o modificare il percorso di installazione dopo la pubblicazione di una soluzione.  È possibile che si desideri modificare il percorso di installazione per uno o più dei seguenti motivi:  

  • Il percorso di installazione non era noto quando il programma di installazione è stato compilato.

  • I file della soluzione sono stati copiati in un percorso diverso.

  • Il server che ospita i file di installazione ha un nome o un percorso nuovo.

Per modificare il percorso di installazione di una soluzione, è necessario aggiornare il programma di installazione e successivamente gli utenti devono eseguirlo.  Per le personalizzazioni a livello di documento, gli utenti devono aggiornare anche una proprietà nel proprio documento in modo che punti al nuovo percorso.  

System_CAPS_noteNota

Se non si desidera chiedere agli utenti di aggiornare le proprietà del documento, è possibile chiedere loro di copiare il documento aggiornato dal percorso di installazione.

Per modificare il percorso di installazione nel programma di installazione

  1. Aprire la finestra Prompt dei comandi e cambiare le directory fino alla cartella di installazione.

  2. Eseguire il programma di installazione e includere il parametro /url, che assumerà come stringa il nuovo percorso di installazione.

    Nell'esempio seguente viene illustrato come modificare il percorso di installazione in un percorso sul sito Web di Fabrikam, ma è possibile sostituire tale URL con il percorso desiderato:

    setup.exe /url="http://www.fabrikam.com/newlocation"
    
    System_CAPS_noteNota

    Se viene visualizzato un messaggio per segnalare che la firma dell'eseguibile sarà invalidata, il certificato usato per firmare la soluzione non è più valido e l'editore è sconosciuto.  Di conseguenza, gli utenti dovranno confermare l'attendibilità dell'origine della soluzione prima di poterla installare.  

    System_CAPS_noteNota

    Per visualizzare il valore corrente dell'URL, eseguire setup.exe /url.

Per le personalizzazioni a livello di documento, gli utenti devono aprire il documento e aggiornare la proprietà _AssemblyLocation.  Di seguito viene descritta la procedura che gli utenti devono seguire per effettuare questa operazione.  

Per aggiornare la proprietà _AssemblyLocation in un documento

  1. Nella scheda File scegliere Informazioni, come illustrato di seguito.

    Scheda Informazioni in Excel
  2. Nell'elenco Proprietà scegliere Proprietà avanzate, come illustrato di seguito.

    Proprietà avanzate in Excel.
  3. Nella scheda Personalizzato dell'elenco Proprietà scegliere _AssemblyLocation, come illustrato di seguito.

    Proprietà AssemblyLocation.

    La casella Valore contiene l'identificatore del manifesto di distribuzione.

  4. Prima dell'identificatore immettere il percorso completo del documento seguito da una barra, nel formato Path | Identifier (ad esempio, File://ServerName/FolderName/FileName|74744e4b-e4d6-41eb-84f7-ad20346fe2d9.

    Per altre informazioni sul formato dell'identificatore, vedere Cenni preliminari sulle proprietà personalizzate dei documenti.

  5. Scegliere OK, quindi salvare e chiudere il documento.

  6. Eseguire il programma di installazione senza il parametro /url per installare la soluzione nel percorso specificato.

Eseguire il rollback di una soluzione significa riportare gli utenti a una versione precedente di tale soluzione.

Per eseguire il rollback di una soluzione

  1. Aprire il percorso di installazione della soluzione.

  2. Nella cartella di pubblicazione di primo livello, eliminare il manifesto di distribuzione (ovvero il file con estensione VSTO).

  3. Individuare la sottocartella della versione che si desidera ripristinare.

  4. Copiare il manifesto di distribuzione da tale sottocartella alla cartella di pubblicazione di primo livello.

    Ad esempio, per eseguire il rollback di una soluzione denominata OutlookAddIn1 dalla versione 1.0.0.1 alla versione 1.0.0.0, copiare il file OutlookAddIn1.vsto dalla cartella OutlookAddIn1_1_0_0_0.  Incollare il file nella cartella di pubblicazione di primo livello, sovrascrivendo il manifesto di distribuzione specifico della versione per OutlookAddIn1_1_0_0_1 che era già presente.  

    Nell'illustrazione seguente viene mostrata la struttura della cartella di pubblicazione di questo esempio.

    Struttura della cartella di pubblicazione

    Alla successiva apertura del documento personalizzato o dell'applicazione da parte dell'utente, verrà rilevata la modifica al manifesto di distribuzione.  La versione precedente della soluzione Office viene eseguita dalla cache ClickOnce.  

System_CAPS_noteNota

I dati locali vengono salvati soltanto per una versione precedente di una soluzione.  Se si esegue il rollback di due versioni, i dati locali non vengono conservati.  Per altre informazioni sui dati locali, vedere Accesso a dati locali e remoti in applicazioni ClickOnce.  

Mostra:
© 2016 Microsoft