Questa pagina è stata utile?
I suggerimenti relativi al contenuto di questa pagina sono importanti. Comunicaceli.
Altri suggerimenti?
1500 caratteri rimanenti
Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Applicazione sqllogship

L'applicazione sqllogship esegue un'operazione di backup, copia o ripristino e le attività di pulizia associate per una configurazione per il log shipping. L'operazione viene eseguita per un database specifico in un'istanza specifica di SQL Server 2005 o versione successiva.

Icona di collegamento a un argomento Per le convenzioni della sintassi, vedere Utilità della riga di comando.


sqllogship -server instance_name { -backup primary_id | -copy secondary_id | -restore secondary_id } [ –verboselevel level ] [ –logintimeout timeout_value ] [ -querytimeout timeout_value ]

-serverinstance_name

Specifica l'istanza di SQL Server in cui verrà eseguita l'operazione. L'istanza del server da specificare dipende dall'operazione di distribuzione dei log specificata. Nel caso dell'operazione -backup, instance_name deve essere il nome del server primario in una configurazione per il log shipping. Nel caso di un'operazione -copy o -restore, instance_name deve essere il nome di un server secondario in una configurazione per il log shipping.

-backupprimary_id

Esegue un'operazione di backup per il database primario corrispondente all'ID primario specificato tramite primary_id. Per ottenere questo ID, selezionarlo dalla tabella di sistema log_shipping_primary_databases o utilizzare la stored procedure sp_help_log_shipping_primary_database.

L'operazione di backup crea il backup del log nella directory di backup. L'applicazione sqllogship elimina quindi tutti i file di backup meno recenti in base al periodo di memorizzazione dei file. La cronologia per l'operazione di backup viene poi registrata dall'applicazione nel server primario e nel server di monitoraggio. L'applicazione esegue infine sp_cleanup_log_shipping_history che elimina le informazioni sulla cronologia meno recenti in base al periodo di memorizzazione.

-copysecondary_id

Esegue un'operazione di copia per copiare i backup dal server secondario specificato per il database o i database secondari, corrispondenti all'ID secondario specificato tramite secondary_id. Per ottenere questo ID, selezionarlo dalla tabella di sistema log_shipping_secondary o utilizzare la stored procedure sp_help_log_shipping_secondary_database.

L'operazione copia i file di backup dalla directory di backup alla directory di destinazione. L'applicazione sqllogship registra quindi la cronologia per l'operazione di copia nel server secondario e nel server di monitoraggio.

-restoresecondary_id

Esegue un'operazione di ripristino nel server secondario specificato per il database o i database secondari, corrispondenti all'ID secondario specificato tramite secondary_id. Per ottenere questo ID, è possibile utilizzare la stored procedure sp_help_log_shipping_secondary_database.

Tutti i file di backup nella directory di destinazione creati dopo il punto di ripristino più recente vengono ripristinati nel database o nei database secondari. L'applicazione sqllogship elimina quindi tutti i file di backup meno recenti in base al periodo di memorizzazione dei file. La cronologia per l'operazione di ripristino viene poi registrata dall'applicazione nel server secondario e nel server di monitoraggio. L'applicazione esegue infine sp_cleanup_log_shipping_history che elimina le informazioni sulla cronologia meno recenti in base al periodo di memorizzazione.

–verboselevellevel

Specifica il livello di messaggi aggiunti alla cronologia di log shipping. level può essere uno dei valori integer seguenti:

Level

Descrizione

0

L'output non include messaggi di traccia e di debug.

1

L'output include messaggi di gestione degli errori.

2

L'output include messaggi di avviso e di gestione degli errori.

3

L'output include messaggi informativi, di avviso e di gestione degli errori. È il valore predefinito.

4

L'output include tutti i messaggi di debug e di traccia.

–logintimeouttimeout_value

Specifica la quantità di tempo assegnata per un tentativo di accesso all'istanza del server prima del timeout. Il valore predefinito è 15 secondi. timeout_value è di tipo int.

-querytimeouttimeout_value

Specifica la quantità di tempo assegnata per l'avvio dell'operazione specificata prima del timeout del tentativo. Il valore predefinito non prevede un periodo di timeout. timeout_value è di tipo int.

È consigliabile utilizzare i processi di backup, copia e ripristino per eseguire le operazioni corrispondenti, quando possibile. Per avviare questi processi da un'operazione batch o un'altra applicazione, chiamare la stored procedure sp_start_job.

La cronologia di log shipping creata da sqllogship è intercalata dalla cronologia creata dai processi di backup, copia e ripristino del log shipping. Se si prevede di utilizzare ripetutamente sqllogship per eseguire operazioni di backup, copia o ripristino per una configurazione per il log shipping, prendere in considerazione di disabilitare il processo o i processi di log shipping corrispondenti. Per ulteriori informazioni, vedere Procedura: Disabilitazione o abilitazione di un processo (SQL Server Management Studio).

L'applicazione sqllogship, SqlLogShip.exe, è installata nella directory x:\Programmi\Microsoft SQL Server\90\Tools\Binn.

sqllogship utilizza l'autenticazione di Windows. L'account con autenticazione di Windows utilizzato per l'esecuzione del comando deve disporre delle autorizzazioni di accesso alle directory di Windows e delle autorizzazioni per SQL Server. I requisiti a livello di autorizzazioni variano a seconda che il comando sqllogship venga eseguito con l'opzione -backup, -copy o -restore.

Opzione  

Accesso alla directory

Autorizzazioni

-backup

È richiesto l'accesso in lettura/scrittura alla directory di backup.

Sono richieste le stesse autorizzazioni necessarie per l'istruzione BACKUP. Per ulteriori informazioni, vedere BACKUP (Transact-SQL).

-copy

È richiesto l'accesso in lettura alla directory di backup e l'accesso in scrittura alla directory di copia.

Sono richieste le stesse autorizzazioni necessarie per la stored procedure sp_help_log_shipping_secondary_database.

-restore

È richiesto l'accesso in lettura/scrittura alla directory di copia.

Sono richieste le stesse autorizzazioni necessarie per l'istruzione RESTORE. Per ulteriori informazioni, vedere RESTORE (Transact-SQL).

NotaNota

Per individuare i percorsi delle directory di backup e di copia, è possibile eseguire la stored procedure sp_help_log_shipping_secondary_database o visualizzare la tabella log_shipping_secondary in msdb. I percorsi della directory di backup e della directory di destinazione sono indicati rispettivamente nelle colonne backup_source_directory e backup_destination_directory.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2015 Microsoft