Procedura: creare un controllo con associazione e formattare i dati visualizzati

Aggiornamento: novembre 2007

Con l'associazione dati in Windows Form, è possibile formattare i dati visualizzati in un controllo associato a dati utilizzando la finestra di dialogo Formattazione e associazione avanzata. Per ulteriori informazioni, vedere Finestra di dialogo Formattazione e associazione avanzata.

Nota:

È possibile che le finestre di dialogo e i comandi di menu visualizzati siano diversi da quelli descritti nella Guida, a seconda delle impostazioni attive o della versione utilizzata. Per modificare le impostazioni, scegliere Importa/Esporta impostazioni dal menu Strumenti. Per ulteriori informazioni, vedere Impostazioni di Visual Studio.

Per associare un controllo e formattare i dati visualizzati

  1. Effettuare una connessione a un'origine dati.

    Per ulteriori informazioni, vedere Connessione a un'origine dati (ADO.NET).

  2. Nel form selezionare il controllo e aprire la finestra Proprietà.

  3. Espandere la proprietà (DataBindings) e quindi nella casella (Avanzate) fare clic sul pulsante dei puntini di sospensione (Schermata VisualStudioEllipsesButton) per visualizzare la finestra di dialogo Formattazione e associazione avanzata con l'elenco completo delle proprietà per tale controllo.

  4. Selezionare la proprietà che si desidera associare e fare clic sulla freccia Binding.

    Verrà visualizzato un elenco di origini dati disponibili.

  5. Espandere l'origine dati che si desidera associare fino a quando non vengono visualizzati i dati desiderati.

    Se ad esempio si desidera associare il valore di una colonna in una tabella di dataset, espandere il nome del dataset, quindi espandere il nome della tabella per visualizzare i nomi delle colonne.

  6. Fare clic sul nome dell'elemento a cui effettuare l'associazione.

  7. Nella casella Tipo formato fare clic sul formato da applicare ai dati visualizzati nel controllo.

    In ogni caso, è possibile specificare il valore visualizzato nel controllo se l'origine dati contiene DBNull. In caso contrario, le opzioni variano leggermente, a seconda del tipo di formato prescelto. Nella tabella seguente sono illustrati i tipi di formato e le opzioni.

    Tipo formato

    Opzione di formattazione

    Nessuna formattazione

    Nessuna opzione.

    Numerico

    Specificare il numero di posizioni decimali utilizzando il controllo UpDown Posizioni decimali.

    Valuta

    Specificare il numero di posizioni decimali utilizzando il controllo UpDown Posizioni decimali.

    Data/Ora

    Selezionare la modalità di visualizzazione della data e dell'ora selezionando una delle opzioni nella casella di selezione Tipo.

    Scientifico

    Specificare il numero di posizioni decimali utilizzando il controllo UpDown Posizioni decimali.

    Personalizzato

    Specificare una stringa di formato personalizzata.

    Per ulteriori informazioni, vedere Cenni preliminari sulla formattazione.

    Nota:

    Le stringhe di formato personalizzate non sempre eseguono correttamente il round trip tra l'origine dati e il controllo associato Gestire invece l'evento Parse o Format per l'associazione e applicare la formattazione personalizzata nel codice di gestione degli eventi.

  8. Scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Formattazione e associazione avanzata e tornare nella finestra Proprietà.

Aggiunte alla community

Mostra: