Questo articolo è stato tradotto automaticamente. Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese

Costruttore CommonSecurityDescriptor (Boolean, Boolean, ControlFlags, SecurityIdentifier, SecurityIdentifier, SystemAcl, DiscretionaryAcl)

 

Data di pubblicazione: ottobre 2016

Inizializza una nuova istanza di CommonSecurityDescriptor classe dalle informazioni specificate.

Spazio dei nomi:   System.Security.AccessControl
Assembly:  mscorlib (in mscorlib.dll)

public CommonSecurityDescriptor(
	bool isContainer,
	bool isDS,
	ControlFlags flags,
	SecurityIdentifier owner,
	SecurityIdentifier group,
	SystemAcl systemAcl,
	DiscretionaryAcl discretionaryAcl
)

Parametri

isContainer
Type: System.Boolean

true Se il nuovo descrittore di sicurezza è associato a un oggetto contenitore.

isDS
Type: System.Boolean

true Se il nuovo descrittore di sicurezza è associato a un oggetto directory.

flags
Type: System.Security.AccessControl.ControlFlags

Flag che specificano il comportamento del nuovo CommonSecurityDescriptor oggetto.

owner
Type: System.Security.Principal.SecurityIdentifier

Il proprietario del nuovo CommonSecurityDescriptor oggetto.

group
Type: System.Security.Principal.SecurityIdentifier

Il gruppo primario per il nuovo CommonSecurityDescriptor oggetto.

systemAcl
Type: System.Security.AccessControl.SystemAcl

Accesso di sistema controllo elenco (SACL) per il nuovo CommonSecurityDescriptor oggetto.

discretionaryAcl
Type: System.Security.AccessControl.DiscretionaryAcl

L'elenco DACL (Discretionary Access Control List) per il nuovo CommonSecurityDescriptor oggetto.

Se il descrittore di sicurezza sottostante da cui il nuovo RawSecurityDescriptor viene creato l'oggetto contiene null per il relativo elenco di controllo di accesso discrezionale (DACL), una voce di controllo di accesso (ACE) che consente a tutti pieno accesso viene aggiunto all'elenco DACL. Se un'applicazione modifica l'elenco DACL di un descrittore di sicurezza a cui è stato aggiunto un tale ACE, tale ACE viene resa persistente con il DACL quando questo viene conservato.

Ciò può comportare in un'applicazione non intenzionale che consente l'accesso alle entità. Per questo motivo, un'applicazione deve verificare l'esistenza di un tale ACE e rimuoverla prima di modificare un descrittore di sicurezza.

.NET Framework
Disponibile da 2.0
Torna all'inizio
Mostra: