VENDITE: 1-800-867-1389

Procedura: Connettersi al database SQL di Azure mediante ADO.NET Entity Framework

Aggiornamento: novembre 2014

ADO.NET Entity Framework consente agli sviluppatori di creare applicazioni di accesso ai dati eseguendo la programmazione in base a un modello di applicazione concettuale anziché programmando direttamente in base a uno schema di archiviazione relazionale.

Questo argomento descrive come creare un semplice modello concettuale, mappato a un Database SQL di Microsoft Azure ed eseguire query sul modello concettuale. Nell'esempio Visual C#/Visual Basic seguente viene creata una query fortemente tipizzata sugli oggetti CLR che rappresentano entità e associazioni nel modello School tramite cui vengono restituiti i nomi del reparto nel modello School.

Per seguire questo esempio, è necessario installare Entity Framework e disporre del database di esempio School creato nel server. Per creare il database di esempio School, vedere Introduzione al database SQL di Microsoft Azure e completare i passaggi da uno a otto.

  1. In Visual Studio scegliere Nuovo dal menu File, quindi fare clic su Progetto.

  2. Nella finestra di dialogo Nuovo progetto, nell'elenco Modelli installati selezionare Visual Basic o Visual C# e quindi selezionare Applicazione console. Immettere SchoolApplicationEF nel campo Nome, quindi fare clic su OK.

  3. In Esplora soluzioni fare clic con il pulsante destro del mouse su SchoolApplicationEF, scegliere Aggiungi, quindi selezionare Nuovo elemento.

  4. Selezionare ADO.NET Entity Data Model, immettere SchoolDataModel.edmx nel campo Nome, quindi fare clic su Aggiungi.

  5. Nella Procedura guidata Entity Data Model selezionare Finestra di progettazione EF da database, quindi fare clic su Avanti.

  6. Fare clic su Nuova connessione, quindi nella finestra di dialogo Scegli origine dati selezionare Microsoft SQL Server e fare clic su Continua.

  7. Nella finestra di dialogo Proprietà connessione immettere il nome completo del server nella casella Nome server. Ad esempio, z8ue9o20al.database.windows.net.

  8. Nella casella Accesso al server selezionare Usa autenticazione di SQL Server e immettere le credenziali per l'amministratore del database. Ad esempio, tester o tester@ z8ue9o20al.database.windows.net.

  9. Fare clic sul pulsante Test connessione per convalidare le informazioni di accesso.

  10. Nella casella Connessione al database selezionare Seleziona o immetti nome di database e quindi selezionare il database School nell'elenco. Fare clic su OK.

  11. Nella Procedura guidata Entity Data Model scegliere No, escludi dati sensibili dalla stringa di connessione. Queste informazioni verranno impostate nel codice dell'applicazione. Fare quindi clic su Avanti.

  12. Selezionare la versione più recente di Entity Framework e quindi fare clic su Avanti.

  13. Selezionare Tabelle e quindi fare clic su Fine. Verrà creato un file con estensione edmx che definisce un tipo di entità per ogni tabella nel database.

  14. Salvare il file SchoolDataModel.edmx.

    noteNota
    Se si esegue questo esempio in Visual Studio 2008, con Entity Framework non è possibile creare il file con estensione edmx e le classi client correlate da Database SQL di Azure. È necessario connettersi a un'istanza locale di SQL Server per generare i file di mapping e del modello. Tuttavia, dopo la creazione dei file di mapping e del modello Entity Framework verrà connesso a Database SQL di Microsoft Azure. Inoltre, la casella di controllo Rendi plurali o singolari i nomi degli oggetti generati non esiste in Visual Studio 2008. Pertanto, è necessario aggiornare Departments come Department e Courses come Course nell'esempio di codice seguente.

  1. Sostituire il codice nel file di programma con il codice seguente.

    using System; using System.Collections.Generic; using System.Linq; using System.Text;  namespace SchoolApplicationEF { class Program {     private static SchoolEntities schoolContext;   static void Main(string[] args)     {         //Initialize the ObjectContext         using (schoolContext = new SchoolEntities())         {              // Define a query that returns all People             // objects ordered by last name.             var personQuery = from p in schoolContext.People.Include("Courses")                               orderby p.LastName                               select p;              Console.WriteLine("List of people: ");              try             {                     foreach (Person per in personQuery)                         Console.WriteLine("{0} {1}", per.FirstName, per.LastName);              }             catch (Exception ex)             {                     Console.WriteLine("An error occurred: " + ex.Message);             }         }          Console.WriteLine("Hit enter...");         Console.Read();       } } } 
    

  1. Nel progetto SchoolEFApplication aprire il file App.Config. Modificare la stringa di connessione in modo che venga eseguita la connessione a Database SQL di Azure.

    <connectionStrings>     <add name="SchoolEntities" connectionString="metadata=res://*/SchoolDataModel.csdl|res://*/SchoolDataModel.ssdl|res://*/SchoolDataModel.msl;provider=System.Data.SqlClient;provider connection string=&quot;Data Source=<provideServerName>.database.windows.net;Initial Catalog=School;Integrated Security=False;User ID=<provideUserID>;Password=<providePassword>;MultipleActiveResultSets=True;Encrypt=True;TrustServerCertificate=False&quot;" providerName="System.Data.EntityClient"/> </connectionStrings>
    
  2. Premere F5 per eseguire l'applicazione in base a Database SQL di Azure. Nella finestra della console verranno visualizzati i nomi di tutte le persone presenti nel database School.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Mostra:
© 2015 Microsoft