Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese

Passaggio 2: controllo di assembly a cui è stato fatto riferimento in precedenza

Se l'assembly richiesto è stato già richiesto in chiamate precedenti, Common Language Runtime utilizza l'assembly già caricato. Il controllo viene eseguito tenendo conto delle ramificazioni che possono essere utilizzate per assegnare i nomi agli assembly che costituiscono un'applicazione. Per ulteriori informazioni sull'assegnazione dei nomi agli assembly, vedere Nomi di assembly.

Se l'assembly è stato già richiesto in una chiamata precedente non riuscita, le richieste successive verranno arrestate immediatamente senza tentare di caricare l'assembly. A partire da .NET Framework versione 2.0, gli errori di associazione degli assembly vengono memorizzati nella cache e le informazioni memorizzate nella cache vengono utilizzate per determinare se tentare di caricare l'assembly.

Nota Nota

Per ripristinare il comportamento di .NET Framework versioni 1.0 e 1.1, in base al quale gli errori di associazione non vengono memorizzati nella cache, includere l'Elemento <disableCachingBindingFailures> nel file di configurazione.

Mostra: