Procedura: assegnare un'etichetta a un elemento

In Gestione risorse Visual SourceSafe il comando Etichetta del menu File consente di associare un'etichetta a una versione di un file o di un progetto. Come descritto in Controllo delle versioni, l'assegnazione di etichette è uno dei sistemi adottati in Visual SourceSafe per tenere traccia delle versioni di file o progetti. Per utilizzare il comando Etichetta è necessario disporre del diritto Aggiunta/ridenominazione/rimozione.

NoteNota

È anche possibile immettere un'etichetta dalla finestra di dialogo Informazioni cronologia.

In Visual SourceSafe l'etichetta è una stringa composta da un massimo di 31 caratteri. Sono esempi di etichette valide "1.0", "2.01b", "Beta finale" e "Approvato". I nomi delle etichette non possono iniziare con una lettera "L" maiuscola né con il simbolo "#s".

Considerare i seguenti aspetti quando si utilizza il comando Etichetta:

  • L'assegnazione di una nuova etichetta comporta la creazione di una nuova versione del file o progetto associata all'etichetta. Il progetto o file rimane tuttavia inalterato.

  • Se si assegna un'etichetta a una versione che dispone già di un'etichetta, quella precedente verrà sovrascritta. Prima dell'eliminazione dell'etichetta precedente verrà visualizzato un avviso.

  • Se si aggiunge un'etichetta a una versione di un file o di un progetto per il quale è già stata definita un'etichetta relativa una versione precedente, verrà chiesto di eliminare l'etichetta precedente.

  • Quando si modifica un'etichetta nella finestra di dialogo Informazioni cronologia, viene semplicemente assegnata una nuova etichetta a una versione esistente.

A livello di progetto è in genere più utile definire etichette descrittive speciali, anziché utilizzare i numeri di versione interni. Se si utilizza un testo descrittivo per un'etichetta, questa verrà ereditata da tutti i file e i sottoprogetti del progetto. È raro che si presenti la necessità di assegnare etichette ai singoli file.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di etichette descrittive. È possibile scegliere di identificare la versione beta2 di una versione o di un componente per i clienti utilizzando l'etichetta "Beta2PrivateBuildCustomerA". Un altro esempio è rappresentato dall'etichetta "BugFix:SortOrder_8210", che può essere utilizzata per evidenziare l'inserimento della correzione di un errore importante in un componente prima dell'integrazione del codice.

Se si desidera identificare una determinata versione di un progetto in modo da poterla recuperare, non assegnare un'etichetta a ogni singolo file, ma all'intero progetto. Anche se poi si aggiungono, eliminano o rinominano file, sarà possibile ripristinare la versione del progetto in base alla relativa etichetta.

Dopo l'assegnazione di etichette è possibile eseguire un'operazione di lettura in base all'etichetta sugli elementi contrassegnati. Per informazioni, vedere Procedura: recuperare nella cartella di lavoro una copia di sola lettura di un elemento.

NoteNota

L'assegnazione di etichette è un meccanismo efficace per contrassegnare lo stato corrente di un progetto di sviluppo. Alcuni gruppi di sviluppatori software applicano un'etichetta al database ogni volta che eseguono una generazione.

Per assegnare un'etichetta alla versione corrente di un file o di un progetto:

  1. In Gestione risorse Visual SourceSafe selezionare il file o il progetto a cui assegnare l'etichetta.

  2. Scegliere Etichetta dal menu File.

  3. Nella finestra di dialogo Etichetta immettere un testo descrittivo nella casella Etichetta.

  4. Se lo si desidera, immettere un commento per l'etichetta nella casella Commento.

  5. Scegliere OK.

Per assegnare un'etichetta a una versione precedente di un file o di un progetto:

  1. In Gestione risorse Visual SourceSafe selezionare il file o il progetto desiderato.

  2. Scegliere Visualizza cronologia dal menu Strumenti.

  3. Nella finestra di dialogo Opzioni cronologia per i file oppure nella finestra di dialogo Opzioni cronologia progetto per i progetti scegliere OK.

  4. Nella finestra di dialogo Cronologia di <nome> per i file oppure nella finestra di dialogo Cronologia progetto per i progetti fare clic su Informazioni.

  5. Nella finestra di dialogo Informazioni cronologia immettere un'etichetta descrittiva nella casella Etichetta.

  6. Se lo si desidera, immettere un commento per l'etichetta nella casella Commento.

  7. Scegliere OK.

Vedere anche

Mostra: