File e progetti in Visual SourceSafe

In un database di Visual SourceSafe i dati vengono archiviati sotto forma di file, ad esempio file di testo. In Visual SourceSafe è possibile mantenere più versioni di un file, compresa una registrazione delle modifiche apportate al file nelle varie versioni. La copia master di un file archiviata in un database di Visual SourceSafe viene utilizzata esclusivamente per il confronto con un'altra copia. I file sono elencati nel riquadro dei file di Gestione risorse Visual SourceSafe.

I file vengono raggruppati in progetti all'interno del database. I progetti sono elencati nel riquadro dei progetti di Gestione risorse Visual SourceSafe.

Identificazione del tipo di file

A ogni file aggiunto a un database di Visual SourceSafe viene automaticamente assegnato un tipo, che può essere testo o binario. Un file viene considerato di testo se contiene solo caratteri, anche se in formato Unicode e XML. Tutti gli altri tipi di file vengono invece considerati binari.

Per determinare il tipo di file viene eseguita una ricerca dei caratteri NULL (byte con valore 0) all'interno del file. Se tali caratteri sono presenti, il file viene identificato come binario. Sebbene in genere preciso, questo metodo può tuttavia provocare un'errata assegnazione del tipo di file di testo a un file binario. In Visual SourceSafe è pertanto consentita l'impostazione esplicita del tipo di file quando si aggiunge un file a un database. Dopo l'aggiunta, il tipo assegnato verrà mantenuto a meno che non venga esplicitamente cambiato. Per ulteriori informazioni, vedere Procedura: aggiungere file a un database.

Sebbene in Visual SourceSafe sia possibile utilizzare la tecnologia di archiviazione a delta inverso su tutti i file, sia di testo sia binari, internamente i file vengono gestiti in modo molto diverso.

  • Archiviazione delle modifiche.   L'identificazione del tipo di file è di fondamentale importanza in Visual SourceSafe. Nel caso dei file di testo l'unità di confronto è rappresentata dalla riga; i file binari non prevedono invece dei chiari delimitatori di riga. È pertanto necessario utilizzare meccanismi diversi per l'archiviazione delle modifiche relative a file di testo e file binari.

  • Comando Visualizza differenze.   In Visual SourceSafe ciascuna modifica apportata a un file binario viene archiviata come un'operazione di spostamento di byte. Ciò risulta utile per ricostruire versioni precedenti ma non ai fini della visualizzazione. È infatti possibile sapere se il file è stato modificato ma non visualizzare il tipo di modifiche.

  • Unione di file binari.   Questa operazione non è supportata in Visual SourceSafe.

  • Estrazioni multiple su file binari.   Questa operazione non è supportata in Visual SourceSafe.

  • Caratteri di fine riga.   Per i file di testo, i caratteri di fine riga vengono convertiti automaticamente tra diversi sistemi operativi. Per i file binari, il contenuto non viene modificato a meno che non sia attivata la sostituzione di parole chiave. Per ulteriori informazioni, vedere Supporto per la sostituzione di parole chiave.

Codifica di file di testo

In Visual SourceSafe sono supportati diversi tipi di codifica per i file di testo, ovvero ANSI (MBCS), Unicode, Unicode Big Endian e Unicode (UTF-8). Per impostazione predefinita, per i file di testo viene utilizzata la codifica Unicode (UTF-8). Per ulteriori informazioni, vedere Procedura: impostare la codifica del testo per un file.

Progetti Visual SourceSafe

Per progetto Visual SourceSafe si intende un gruppo di file correlati in un database, ad esempio tutti i file necessari per sviluppare un componente software specifico. Un progetto può essere strutturato in qualsiasi modo purché significativo per l'utente e il team. È ad esempio possibile definire un progetto per ogni versione oppure un progetto per ogni linguaggio di sviluppo. Per ulteriori informazioni sulla definizione di progetti, vedere Definizione di progetti per il team.

L'organizzazione dei progetti in un database di Visual SourceSafe è simile a quella delle directory di file in Windows, ovvero basata sugli indicatori di data e ora. I file possono essere raggruppati in sottoprogetti di un progetto principale. Tutti i progetti disponibili nel database e la relativa gerarchia sono visualizzati nel riquadro dei progetti di Gestione risorse Visual SourceSafe.

Controllo delle versioni di file e progetti

La funzione principale di Visual SourceSafe è costituita dalla possibilità di controllare copie diverse di file e progetti di database. Ciascuna copia di un elemento specifico rappresenta una versione. Le versioni di file e progetti vengono gestite in Visual SourceSafe come descritto in Controllo delle versioni.

Vedere anche

Mostra: