Questo articolo è stato tradotto automaticamente. Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese

Procedura: personalizzare Runtime Callable Wrapper

È possibile personalizzare un RCW (Runtime Callable Wrapper) in due modi diversi. Se si è in condizione di modificare l'origine del linguaggio di definizione dell'interfaccia (IDL, Interface Definition Language), si potrà applicare attributi ai file della libreria dei tipi e importare la libreria dei tipi. In alternativa, è possibile applicare attributi specifici dell'interoperabilità ai tipi importati e generare un nuovo assembly. Il supporto per la personalizzazione degli RCW standard è limitato da questi attributi.

Per modificare l'origine di IDL

  1. Applicare gli attributi di TLB a librerie, tipi, membri e parametri. Utilizzare la parola chiave custom e un valore di attributo per modificare i metadati. L'applicazione degli attributi di TLB consente di:

    • Specificare il nome gestito di un tipo COM importato, anziché lasciare che l'utilità di importazione adotti un nome in base alle regole di conversione standard.

    • Definire esplicitamente uno spazio dei nomi di destinazione per i tipi di una libreria COM.

  2. Compilare il codice sorgente di IDL.

  3. Generare un assembly dal file della libreria dei tipi risultante o dal file di una libreria a collegamento dinamico (DLL, Dynamic Link Library) che contiene i tipi che si desidera implementare.

Per modificare un assembly importato

  1. Importare il file della libreria dei tipi. Utilizzare l'utilità di importazione della libreria dei tipi (Tlbimp.exe) per generare una DLL di assembly.

  2. Creare un file di testo dall'assembly importato utilizzando il disassembler MSIL (Ildasm.exe).

  3. Applicare gli attributi di interoperabilità al file di testo.

  4. Generare un novo assembly dal file di testo modificato utilizzando l'assembler MSIL (Ilasm.exe).

Mostra: