Per visualizzare l'articolo in inglese, selezionare la casella di controllo Inglese. È possibile anche visualizzare il testo inglese in una finestra popup posizionando il puntatore del mouse sopra il testo.
Traduzione
Inglese

Procedura: utilizzare lo strumento Ripristino applicazioni .NET

In .NET Framework versione 1.1 e precedenti è possibile utilizzare lo strumento Ripristino applicazioni .NET per correggere le applicazioni che non vengono eseguite correttamente a causa delle modifiche apportate all'associazione di assembly. Nelle versioni successive è necessario configurare l'assembly manualmente. È possibile accedere allo strumento di ripristino utilizzando ConfigWizards.exe versione 1.0 o 1.1, disponibile nella directory di installazione di Common Language Runtime, oppure come a uno snap-in Microsoft Management Console (MMC) mediante lo strumento Microsoft .NET Framework Configuration versione 1.0 o 1.1.

Per utilizzare lo strumento Microsoft .NET Framework Configuration per correggere assembly che non vengono eseguiti correttamente a causa dell'associazione di assembly

  1. Fare clic su Start, scegliere Strumenti di amministrazione, quindi fare clic sullo strumento Microsoft .NET Framework Configuration o Microsoft .NET Framework 1.1 Configuration.

  2. Selezionare l'applicazione, quindi scegliere Correggi applicazionedal menu di scelta rapida.

Nota Nota

Per utilizzare lo strumento Ripristino applicazioni .NET, è necessario che l'applicazione sia stata eseguita correttamente almeno una volta.

Per un'applicazione gestita, queste informazioni vengono fornite nel runtime durante l'associazione di assembly. Quando una modifica all'associazione di assembly determina il cambiamento del comportamento di un'applicazione gestita, nel file di cronologia del runtime vengono scritte nuove informazioni. Queste ultime vengono utilizzate dal runtime per configurare l'applicazione affinché venga eseguita come l'ultima volta che è stata eseguita correttamente.

Quando si esegue lo strumento Ripristino applicazioni .NET, si seleziona una precedente configurazione da utilizzare. È inoltre possibile scegliere di eseguire l'applicazione in modalità sicura, in modo da effettuarne la riconfigurazione. Nella directory radice dell'applicazione vengono creati e archiviati due file:

  • <appname>.exe.config.NAR00

    Questo file contiene le impostazioni originali del file di configurazione dell'applicazione. Viene generato in occasione della prima esecuzione dell'applicazione.

  • <appname>.exe.config.NAR01

    Questo file contiene le impostazioni correnti del file di configurazione dell'applicazione. Viene aggiornato in seguito alla corretta esecuzione su un'applicazione dello strumento Ripristino applicazioni .NET.

Mostra: