Panoramiche della piattaforma

Panoramiche della piattaforma

Le panoramiche in questa sezione sono utili per comprendere la piattaforma e individuare le metodologie ottimali per sviluppare app di Windows universali. Sono disponibili informazioni dettagliate sugli elementi di base della piattaforma, su alcuni concetti di base della programmazione e su un gruppo selezionato di argomenti di approfondimento.

Elementi di base della piattaforma illustra le basi della piattaforma, tra cui architettura, funzionalità, contratti per app e altro.

Concetti di programmazione contiene informazioni sui principali concetti di programmazione per la piattaforma universale, tra cui programmazione asincrona, threading e prestazioni.

Panoramiche di dispositivi e sensori contiene informazioni sui concetti principali correlati alla creazione di app che usano sensori o interagiscono con periferiche.

Panoramiche dell'esperienza utente offre informazioni approfondite sui modelli di riquadro, le classificazioni del contenuto, il framework dell'interfaccia utente DirectX e altro.

Linguaggi supportati

Puoi usare uno dei linguaggi di programmazione seguenti per creare app da eseguire in Windows o Windows Phone oppure puoi creare un'app di Windows universale per entrambe le piattaforme:

  • C# o C++/CX e XAML
  • C++/CX e Microsoft DirectX
  • JavaScript e HTML5

Microsoft Visual Studio e Blend supportano completamente la progettazione, lo sviluppo e il debug in tutti questi linguaggi.

Architettura del modello app

Ogni linguaggio di programmazione ha un corrispondente modello app. Il modello app è un set di file e schemi progettuali che esprimono un'architettura di implementazione. I modelli app sono caratterizzati da svariate funzionalità, come il punto di ingresso dell'app nel codice, il layout dei file nella soluzione e la tecnologia di presentazione.

Punti di ingresso

Il punto di ingresso dell'app è la funzione o il metodo che il sistema chiama per avviare l'esecuzione del codice dell'app. Il punto di ingresso dipende dal linguaggio di programmazione. Per impostazione predefinita, i modelli di progetto di Visual Studio definiscono le architetture di modelli app, illustrate nelle tabelle seguenti. Queste impostazioni predefinite possono essere personalizzate piuttosto liberamente, ma è opportuno essere sviluppatori esperti.

Questa tabella mostra i punti di ingresso e i percorsi file predefiniti per ogni modello app.

Modello appPunto di ingressoPercorso file
JavaScriptFunzione onactivateddefault.js nella cartella js
C#/Visual BasicMetodo OnLaunchedApp.xaml.cs/App.xaml.vb
C++/CX con XAMLMetodo OnLaunchedApp.xaml.cpp
C++/CX con Microsoft Direct3DFunzione principaleDirect3DApp1.cpp

 

Tecnologie di presentazione

La tecnologia di presentazione del modello app definisce l'aspetto dell'app. Puoi creare app di Windows Runtime usando tre tecnologie distinte: XAML, HTML5 e DirectX. Questa tabella elenca i linguaggi di programmazione che puoi usare con specifiche tecnologie di presentazione.

Linguaggio di programmazioneTecnologia di presentazione
C#/Visual BasicXAML
JavaScriptHTML5
C++/CXXAML, DirectX e interoperabilità DirectX e XAML

 

Risorse

Le risorse necessarie per le app di Windows Store sono quattro immagini, denominate Logo.png, SmallLogo.png, SplashScreen.png e StoreLogo.png.

Modello appPosizione delle risorse
JavaScriptCartella images
C#/Visual BasicCartella Assets
C++/CX con XAMLCartella Assets
C++/CX con Direct3DCartella Assets

 

Programmazione asincrona

Modello appAsincrono
JavaScriptCommon JS Promises/A
C#/Visual BasicParole chiave async/await
C++/CXClasse di attività / IAsyncOperation

 

Creazione di componenti

Puoi eseguire il factoring del codice in componenti riutilizzabili per le tue app di Store, denominati componenti Windows Runtime. Esistono specifici requisiti di interfaccia a cui i componenti Windows Runtime devono aderire. Puoi creare componenti Windows Runtime con i modelli di app per C#, Visual Basic o C++/CX, ma non per JavaScript. Per JavaScript devi creare moduli riutilizzabili eseguendo il factoring del codice in file da includere in progetti diversi.

Non puoi creare librerie software riutilizzabili autonome per la distribuzione in Windows Store. Le librerie riutilizzabili devono essere integrate in un'app.

Per altre info, vedi Creazione di componenti Windows Runtime.

Creazione di un pacchetto e distribuzione

Puoi creare un pacchetto dell'app per la distribuzione usando Progettazione manifesto di Visual Studio. Progettazione manifesto ha un'interfaccia utente semplice che consente di modificare le impostazioni nel file manifesto dell'app, denominato Package.appxmanifest. Questa procedura è uguale per tutti i modelli di app.

Per ulteriori informazioni, vedi Pacchetti di app e distribuzione.

 

 

Mostra:
© 2016 Microsoft