Raggruppare, filtrare e cercare problemi

Questo argomento offre una panoramica dei risultati delle valutazioni. Descrive anche come aprire più risultati e raggruppare, filtrare e ordinare i problemi per trovare le informazioni necessarie.

I risultati mostrano le informazioni su cosa è stato individuato dalla valutazione durante la sua esecuzione. I risultati includono metriche che descrivono gli elementi misurati dalla valutazione, i problemi trovati dalla valutazione in base alle misurazioni e i consigli per aiutarti a risolvere qualsiasi problema. Alcuni consigli includono link ad altre informazioni o a Windows® Performance Analyzer (WPA). Con questi link puoi tracciare la causa di un problema fino alla sua origine.

Puoi aprire singoli risultati o più risultati da un elenco di tutti i risultati. È disponibile una visualizzazione di riepilogo per il confronto di più risultati. Per impostazione predefinita, però, quando apri i risultati in Windows Assessment Console, questi vengono aperti nella visualizzazione dei dettagli. La visualizzazione dei dettagli dei risultati è costituita da:

  • Informazioni esecuzione. La prima tabella nella visualizzazione dei dettagli contiene le informazioni di esecuzione. Queste informazioni offrono dati sul computer in cui è stato eseguito il processo, oltre ai problemi, gli errori e gli avvisi totali che il processo ha prodotto nel computer. Fai clic su Select rows per aggiungere o rimuovere informazioni nella tabella.

  • Risultati valutazione. I risultati per ogni valutazione eseguita dal processo appaiono dopo la tabella delle informazioni di esecuzione. I risultati della valutazione contengono 5 categorie di informazioni: errori, avvisi, problemi, metriche e impostazioni di valutazione. Per espandere o comprimere una riga, fai clic sulle virgolette acute all'inizio di ogni riga.

  • Riquadro dei dettagli. Quando fai clic su una singola cella nelle tabelle, vengono visualizzate altre informazioni nel riquadro dei dettagli a destra. Il riquadro dei dettagli è visibile per impostazione predefinita, ma puoi comprimerlo per creare più spazio sullo schermo per i risultati.

  • Grafico delle metriche. Ogni valutazione ha un'icona di grafico in base al nome della valutazione. Puoi fare clic sull'icona di grafico per creare un grafico di tutte le metriche. Per le metriche di primo livello esistono anche grafici a barre associati. Per semplificare o estendere il grafico, fai clic sulla barra colorata accanto al risultato che vuoi aggiungere o rimuovere nel grafico. Per tornare al grafico originale, fai clic sulla barra colorata accanto al nome della valutazione.

I problemi sono una parte essenziale dei risultati. Si tratta di identificare possibili problemi di configurazione di un computer o di prestazioni in base alle misurazioni registrate dalla valutazione. Il processo segnala il numero totale di problemi trovati e il numero di problemi trovati per ogni valutazione. Se si verificano più problemi, puoi espandere il problema per visualizzare altre informazioni. Puoi anche fare clic su un singolo problema per visualizzare la soluzione consigliata e altre informazioni di analisi nel riquadro dei dettagli.

  1. In Windows Assessment Console fai clic su Options e poi su Open Results. Viene visualizzato un elenco di tutti i risultati dalla raccolta dei risultati.

  2. Seleziona uno o più risultati e poi fai clic su Open.

    • Per selezionare un solo risultato, seleziona la casella di controllo visualizzata nella colonna a sinistra.

    • Per selezionare più risultati, fai clic sui dati e trascina il mouse oppure fai clic sui dati e poi usa il tasto MAIUSC o CTRL per selezionare i risultati che vuoi.

  1. Nella pagina View Results nella tabella dei risultati della valutazione fai clic sulle virgolette acute accanto a Issues per espandere i problemi.

  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse su Issues e scegli una categoria in base alla quale raggruppare i problemi dal menu Group by.

    Per ogni valutazione esistono diverse categorie di raggruppamento. Puoi ad esempio visualizzare:

    • (None). Non raggruppa i problemi.

    • Category. Raggruppa i problemi per categoria. Ogni problema è diviso in categorie in base al tipo di impatto sulle prestazioni rilevato dalla valutazione.

    • Type ID. Raggruppa i problemi in base a un ID. Ogni problema è associato a un ID tipo che definisce un gruppo di problemi simili tra più categorie.

    • Test case. Raggruppa i problemi in base al test case o al carico di lavoro usato quando la valutazione ha riscontrato il problema.

    • Manufacturer. Raggruppa i problemi in base al produttore, se questo è identificato nel problema.

    • Process. Raggruppa i problemi in base ai processi, se questi sono identificati nel problema.

    noteNota
    Puoi anche fare clic con il pulsante destro del mouse su Total issues nella tabella delle informazioni di esecuzione per raggruppare i problemi nella tabella.

  1. Nella pagina View Results nella tabella dei risultati della valutazione fai clic sulle virgolette acute accanto a Issues per espandere i problemi.

  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse su Issues e scegli Sort ascending o Sort descending per ordinare le colonne per diversi risultati dei processi.

    noteNota
    Puoi anche fare clic con il pulsante destro del mouse su Total issues nella tabella delle informazioni di esecuzione per ordinare le colonne per diversi risultati dei processi in base al numero dei problemi totali in ogni processo.

  1. Nella pagina View Results fai clic su Issues nella tabella dei risultati della valutazione.

    I dettagli per ogni problema appaiono nel riquadro dei dettagli a destra.

  2. Nel riquadro dei dettagli digita una parola qualsiasi nella casella Filter issues.

  1. Nella pagina View Results fai clic su Issues nella tabella dei risultati della valutazione.

    I dettagli per ogni problema appaiono nel riquadro dei dettagli a destra.

  2. Nel riquadro dei dettagli fai clic sul segno più verde (+) accanto alla casella Filter issues e poi seleziona i criteri di filtro. Valutazioni diverse hanno criteri di filtro propri.

    L'espressione relazionale predefinita viene visualizzata accanto ai criteri di filtro che hai selezionato.

  3. Fai clic sull'espressione relazionale e seleziona quella che vuoi usare.

    A seconda dei filtri dei metadati che usi, ecco le espressioni relazionali disponibili:

    • equals

    • not equals

    • less than

    • greater than

    • less than or equal

    • greater than or equal

    • starts with

    • ends with

    • contains

    • not contains

    • between

    • regex

      noteNota
      Il termine regex si riferisce alle espressioni regolari. Per altre informazioni, vedi la pagina Web relativa agli elementi di linguaggio delle espressioni regolari.

  4. Nella casella immetti il valore dei metadati in base a cui vuoi filtrare i problemi.

    • Per aggiungere criteri di filtro, ripeti questi passaggi.

    • Per rimuovere criteri di filtro, fai clic sulla X accanto a ogni criterio.

Vedere anche

Mostra:
© 2014 Microsoft