Binding.UpdateSourceTrigger Property

Ottiene o imposta un valore che determina l'intervallo degli aggiornamenti dell'origine di associazione per le associazioni bidirezionali.

Sintassi


public UpdateSourceTrigger UpdateSourceTrigger { get; set; }


<Binding UpdateSourceTrigger="updateSourceTriggerMemberName"/>

XAML Values

updateSourceTriggerMemberName

Costante denominata dell'enumerazione UpdateSourceTrigger, ad esempio Explicit.

Valore della proprietà

Type: UpdateSourceTrigger

Uno dei valori di UpdateSourceTrigger. L'impostazione predefinita è Default, che restituisce il comportamento di aggiornamento PropertyChanged.

Note

L'altra scelta per un comportamento UpdateSourceTrigger consiste nell'impostare il valore sia Explicit. Quando un'associazione bidirezionale ha Explicit come valore di UpdateSourceTrigger, è necessario chiamare in modo esplicito UpdateSource per l'elemento BindingExpression pertinente per far sì che i valori di destinazione modificati aggiornino l'origine dati. Utilizzare GetBindingExpression per ottenere un BindingExpression da un oggetto in cui è presente un Binding a una proprietà di dipendenza e tale associazione è un'associazione bidirezionale a UpdateSourceTrigger="Explicit".

Non è possibile impostare i valori di proprietà di un oggetto Binding dopo il collegamento dell'associazione a un elemento di destinazione e a una proprietà di destinazione. Se si tenta questa operazione, viene generata un'eccezione di runtime.

Requisiti

Client supportato minimo

Windows 8.1

Server supportato minimo

Windows Server 2012 R2

Spazio dei nomi

Windows.UI.Xaml.Data
Windows::UI::Xaml::Data [C++]

Metadati

Windows.winmd

Vedere anche

Binding
UpdateSource
Mode
Esempio di associazione dati XAML
Cenni preliminari sull'associazione dati
Cenni preliminari sulle proprietà di dipendenza
GetBindingExpression
BindingOperations.SetBinding

 

 

Mostra:
© 2014 Microsoft