ApplicationLanguages.PrimaryLanguageOverride | primaryLanguageOverride Property

Ottiene o imposta un override per la lingua preferita dell'applicazione, espresso come tag della lingua BCP-47. Questa impostazione è persistente.

Sintassi


public:
static property String^ PrimaryLanguageOverride { 
   String^ get();
   void set (String^ value);
}

Valore della proprietà

Type: String [JavaScript] | System.String [.NET] | Platform::String [C++]

Un tag di linguaggio BCP-47. Può essere impostata dall'applicazione per eseguire l'override della lingua principale nell'elenco delle lingue preferite dall'utente (ApplicationLanguages.Languages) e il suo valore permarrà tra le sessioni dell'applicazione. Deve essere un singolo tag di lingua; un elenco delimitato di tag di lingua avrà esito negativo.

Quando l'applicazione ottiene il valore, PrimaryLanguageOverride restituisce un singolo tag del linguaggio, se per l'applicazione era stata precedentemente impostata la proprietà, oppure una stringa vuota.

Note

Le app in genere vengono eseguite con le impostazioni della lingua determinate dal sistema confrontando i linguaggi supportati dall'app con le preferenze di lingua dell'utente. Le impostazioni per tale comportamento del sistema possono essere ottenute mediante la proprietà ApplicationLanguages.Languages. La proprietà PrimaryLanguageOverride viene utilizzata per eseguire l'override del comportamento impostando una lingua specifica come prima lingua nell'elenco delle lingue.

L'impostazione PrimaryLanguageOverride viene mantenuta da una sessione all'altra. Non deve essere impostata ogni volta che l'applicazione viene caricata. Deve essere impostata solo in base all'input dell'utente visualizzato nell'interfaccia utente delle impostazioni. La proprietà può essere letta in qualsiasi momento. Se la proprietà non è mai stata impostata, restituisce una stringa vuota.

Quando si imposta PrimaryLanguageOverride, l'elemento viene immediatamente riflesso nella proprietà ApplicationLanguages.Languages. Tuttavia, questa modifica non può essere effettiva immediatamente sulle risorse caricate nell'interfaccia utente di un'applicazione. Per assicurarsi che l'applicazione risponda a tali modifiche, è possibile ascoltare la proprietà QualifierValues in un contesto di risorse predefinito e intraprendere le azione opportune per ricaricare le risorse. Questi requisiti possono variare a seconda del framework dell'interfaccia utente utilizzato nell'applicazione e possono essere necessari per riavviare l'applicazione.

Nota  Se l'applicazione passa tag del linguaggio da questa classe a qualsiasi funzione di supporto linguistico nazionale (NLS, National Language Support), deve innanzitutto convertire i tag chiamando ResolveLocaleName.

A partire da Windows 8.1:

I tag di lingua possono supportare le estensioni Unicode. Vedere la sezione Osservazioni per la classe ApplicationLanguages.

Le applicazioni Windows Store possono essere distribuite tramite i pacchetti di risorse. Quando si utilizzano i pacchetti di risorse di lingua, i pacchetti installati e registrati per un determinato utente sono determinati in base alle lingue presenti nel profilo di lingua dell'utente. Pertanto, non tutti i linguaggi inclusi nel bundle dell'applicazione inviato a Windows Store saranno necessariamente disponibile per l'utilizzo in fase di esecuzione. La proprietà PrimaryLanguageOverride deve essere impostata sulle lingue disponibili per l'utente.

Le lingue disponibili per l'applicazione da utilizzare come un oggetto ApplicationLanguages in fase di esecuzione sono limitate alle lingue incluse nel manifesto di pacchetto principale dell'applicazione e alle lingue che corrispondono ai pacchetti di risorse della lingua che sono applicabili per l'utente (determinati dalle lingue corrispondenti nelle preferenze dell'utente) e che sono installati e registrati per l'utente. La proprietà ApplicationLanguages.ManifestLanguages riflette i pacchetti di risorse di lingua che sono disponibili all'utente, quindi restituisce un set di lingue appropriato che può essere utilizzato per l'impostazione della proprietà PrimaryLanguageOverride.

La proprietà ApplicationLanguages.Languages restituirà un elenco molto simile alla proprietà ManifestLanguages. Può variare nell'inclusione delle variazioni di lingua regionali non specificate nel manifesto del pacchetto; ad esempio, è possibile che la proprietà Languages restituisca "En-us CA" (inglese (Canada)) se nel profilo dell'utente è presente la lingua "En-us CA" e l'applicazione supporta una varietà regionale dell'inglese. Tali variazioni di lingua derivate dall'utente sono preferibili per l'impostazione della proprietà PrimaryLanguageOverride poiché l'applicazione fornirà i comportamenti di globalizzazione più appropriati per l'utente.

Se un linguaggio è presente nel pacchetto principale dell'applicazione ma non rappresenta una corrispondenza per un linguaggio nella preferenza dell'utente, viene restituito dalla proprietà ManifestLanguages ma non dalla proprietà Languages. Possono essere anche utilizzati per impostare la proprietà PrimaryLanguageOverride. Tuttavia, poiché questi linguaggi non vengono riflessi nelle preferenze dell'utente, l'utente potrebbe non conoscere tali linguaggi. Tali impostazioni devono essere utilizzate solo se scelte direttamente dall'utente.

Requisiti

Client supportato minimo

Windows 8

Server supportato minimo

Windows Server 2012

Spazio dei nomi

Windows.Globalization
Windows::Globalization [C++]

Metadati

Windows.winmd

Vedere anche

ApplicationLanguages
ApplicationLanguages.Languages
Tag di linguaggio BCP-47

 

 

Mostra:
© 2014 Microsoft