La descrizione della tua app

Applies to Windows only

La descrizione della tua app è costituita da più sezioni. Scopri come creare una descrizione interessante per invogliare i clienti a scaricare la tua app.

Nota  Per vedere come viene visualizzata una presentazione dell'app dai clienti, vedi Come l'app verrà visualizzata in Windows Store.

Prima di inviare l'app, prenditi il tempo necessario per pensare alla descrizione. Dopo la pubblicazione dell'app, devi inviare un aggiornamento dell'app per apportare qualsiasi modifica agli elementi nella descrizione.

Descrizione

Una descrizione efficace può mettere in risalto la tua app e convincere i potenziali clienti ad acquistarla più velocemente. La descrizione è visualizzata nella pagina di pubblicazione dell'app, e le prime righe possono essere visualizzate nei risultati di ricerca e negli algoritmi come Picks for you. Tieni a mente tutto questo e fai in modo che l'inizio della descrizione sia accattivante.

Ecco alcuni suggerimenti per far sì che la descrizione catturi l'attenzione.

  • Cattura l'attenzione con le prime frasi. Le prime parole della descrizione sono le più importanti, quindi assicurati di catturare subito l'attenzione dell'acquirente e conservarla. Pensa a cosa puoi dire con una o due frasi per spiegare le caratteristiche della tua app e convincere qualcuno che non può farne a meno.
  • Ottenere le informazioni sull'app deve essere semplice. Fai seguire la frase iniziale dall'enunciazione dei vantaggi extra, dalle opportunità di acquisti in-app e da altri dettagli sull'app che potrebbero interessare ai tuoi clienti. Assicurati di includere tutte le informazioni necessarie previste dalle leggi dei paesi in cui intendi distribuire la tua app.
  • Usa elenchi e brevi paragrafi. I potenziali clienti potrebbero limitarsi a una veloce occhiata per decidere se la tua app è di loro interesse. La suddivisione del contenuto in elenchi e paragrafi brevi rende più facile questa prima analisi.

    Nota  L'aggiunta di un elenco delle funzionalità dell'app è un'altra soluzione molto efficace per comunicare con immediatezza cosa fa la tua app. Questo elenco viene visualizzato direttamente sotto la descrizione dell'app.

  • Evita un linguaggio distaccato. Cerca di scrivere la descrizione con un linguaggio coinvolgente. Assicurati di descrivere chiaramente le funzioni della tua app, ma cerca di farlo in un modo non noioso. Per molte app, un tono informale e amichevole è appropriato.
  • Scegli la giusta lunghezza. Una descrizione efficace può essere letta velocemente, ma include anche info sufficienti per catturare l'interesse del lettore e spiegare gli scopi dell'app. Per descrivere un'app complessa potrebbero essere necessarie più frasi, mentre un paio potrebbero essere più che sufficienti per un'app semplice. Nella maggior parte dei casi la lunghezza giusta è superiore alle 200 parole, ma molto inferiore alle 3000.
  • Spiega con chiarezza i periodi di prova e gli acquisti in-app. Se decidi di offrire un periodo di prova per la tua app, assicurati di spiegare come funziona, in modo che i clienti capiscano chiaramente per quanto tempo possono usare l'app e/o quali funzionalità sono limitate. È anche buona norma menzionare i tipi di acquisti in-app disponibili, in particolare se hanno un effetto notevole sulla funzionalità dell'app. Per altre informazioni, vedi Realizzazione di profitti e modelli di business.
  • Cerca idee leggendo le descrizioni di app simili nello Store. Dai un'occhiata a come gli altri sviluppatori descrivono le loro app. Ciò può essere utile anche per scoprire come puoi sottolineare le differenze con la tua app.
  • Usa maiuscole e minuscole e punteggiatura standard. Le descrizioni con parole tutte maiuscole o con punteggiatura insolita possono essere più difficili da leggere.
  • Non dimenticarti di controllare ortografia e grammatica. Una descrizione con molte parole errate o frasi scoordinate non è una presentazione appropriata della qualità della tua app. Assicurati di controllare la descrizione per individuare eventuali errori o chiedere a qualcun altro di eseguire questo controllo.
  • Non includere link o informazioni contenute altrove. Gli URL che inserisci nella descrizione non possono essere cliccati, quindi non aggiungere qui i link all'informativa sulla privacy, al tuo sito Web, e così via. Puoi aggiungere questi link nelle aree appropriate visualizzate durante la procedura d'invio. Di seguito trovi tutti i dettagli su come immettere queste info.

Funzionalità dell'app

Questi sono brevi riepiloghi delle principali caratteristiche della tua app. Vengono visualizzate ai clienti in forma di elenco puntato sotto la descrizione dell'app in Windows Store. Cerca di essere sintetico, usando poche parole per ogni funzionalità.

Nota  Dato che verranno visualizzate come elenco puntato nella presentazione, non includere punti elenco personalizzati.

Parole chiave

Le parole chiave sono singole parole o brevi frasi non visualizzate ai clienti, ma utili per far comparire la tua app nei risultati di ricerca correlati alla parola chiave.

Per decidere quali parole chiave usare, pensa ai termini che potrebbero usare i clienti per cercare app come la tua. Assicurati di non usare alcuna parola chiave non pertinente.

Note

Per una versione aggiornata di un'app già presentata in Windows Store, dovresti fornire una descrizione delle nuove funzionalità aggiunte alla versione aggiornata o altre informazioni sulle modifiche introdotte.

Queste informazioni vengono visualizzate nell'area Note della sezione Dettagli della pagina di presentazione dell'app in Windows Store. Queste note sono anche disponibili per i clienti che possiedono già la tua app e che vogliono altre info sull'ultima versione prima di eseguire l'aggiornamento.

Condizioni di licenza aggiuntive

Lascia vuoto questo campo se vuoi concedere in licenza la tua app ai clienti in base alle Condizioni di licenza per applicazioni standard che puoi trovare in allegato dal tuo Contratto per gli sviluppatori di app.

Se le condizioni di licenza da te applicate sono diverse dalle Condizioni di licenza per applicazioni standard, inseriscile in questo punto. Se il campo non è abbastanza grande, immetti un URL che rimandi i clienti alla lettura delle condizioni di licenza. Queste condizioni vengono visualizzate nella sezione Dettagli della presentazione della tua app in Windows Store.

Schermate

Le schermate sono immagini della tua app visualizzate ai clienti nella pagina di presentazione dell'app in Windows Store. Con queste immagini puoi mostrare l'aspetto della tua app e illustrarne le principali funzionalità.

La prima schermata può essere un elemento grafico a tua scelta che rappresenta l'app. Dato che questa prima schermata può anche essere usata per presentare la tua app in Windows Store, assicurati che rappresenti in modo efficace l'app e che riesca a esprimerne la qualità e il marchio. Tutte le altre schermate devono essere tratte direttamente dall'app, senza altri elementi grafici o modifiche.

Le schermate devono mostrare le migliori caratteristiche della tua app in situazioni rappresentative delle modalità d'uso. Usa le immagini per spiegare il flusso dell'interfaccia utente della tua app e le schermate e gli elementi principali che verranno mostrati all'utente. In particolare per i giochi, usa schermate interessanti e che alludano alla storia o alla meccanica per stuzzicare la curiosità.

Le immagini delle schermate devono essere file PNG, ognuno di dimensioni minori di 2 MB. Devono inoltre essere di almeno 1366x768 pixel (o di 768x1366 pixel per l'orientamento verticale). Ogni immagine deve essere corredata da una didascalia di massimo 200 caratteri. Assicurati di immettere le didascalie in ogni lingua per cui fornisci una descrizione.

Microsoft Visual Studio include uno strumento per facilitare l'acquisizione delle schermate della tua app.

Devi fornire almeno una schermata. Se vuoi fornirne di più, caricale nell'ordine in cui vuoi che vengano visualizzate nella panoramica di presentazione dell'app, da sinistra a destra.

Suggerimento  Puoi modificare l'ordine di visualizzazione delle catture di schermate nella panoramica di presentazione dell'app eliminando le immagini dalla pagina Descrizione e caricandole di nuovo nell'ordine in cui vuoi che siano visualizzate. Se procedi in questo modo dopo che l'app è stata presentata nello Store, tuttavia, dovrai inviare di nuovo l'app per la certificazione per rendere visibili queste modifiche.

Per altre linee guida per le catture di schermate e gli elementi grafici dell'app, vedi Scelta delle immagini dell'app.

Immagini promozionali

Il team editoriale di Windows Store usa immagini promozionali quando presenta la tua app in Windows Store. La disponibilità di immagini promozionali per la tua app non garantisce che l'app venga promossa, ma se scegli di non fornirle, l'app non verrà presa in considerazione per alcuna opportunità promozionale. Per altre info, vedi Scelta delle immagini dell'app.

Hardware consigliato

Descrivi le configurazioni hardware necessarie per l'esecuzione della tua app. Si tratta di un aspetto particolarmente importante se la tua app usa componenti hardware che potrebbero non essere disponibili in tutti i computer. Dato che queste info vengono visualizzate all'utente in forma di elenco nella sezione Dettagli della presentazione della tua app, cerca di mantenere le descrizioni quanto più brevi possibile.

Puoi anche indicare qui se per il corretto funzionamento dei tuoi pacchetti Windows 8.1 è necessario il tocco. Quando Windows Store rileva che il computer di un cliente non supporta il tocco, verrà visualizzato un avviso che segnala ai potenziali clienti che non dispongono dell'hardware richiesto per usare in modo completo l'app. Questo non impedirà di scaricare l'app nei dispositivi che non supportano il tocco, ma non sarà possibile valutare o recensire l'app su tali dispositivi.

Nota  La dichiarazione che indica che il corretto funzionamento dell'app richiede il tocco viene visualizzata solo ai clienti con Windows 8.1 e apparirà solo se hai caricato pacchetti destinati a Windows 8.1. È inoltre possibile che in alcuni casi Windows Store non riesca a rilevare che uno specifico dispositivo non supporta il tocco.

Sito Web dell'app

Immetti l'URL della pagina Web per la tua app. L'URL deve rimandare a una pagina del tuo sito Web e non alla presentazione della tua app in Windows Store. Queste informazioni vengono visualizzate ai clienti nella sezione Dettagli della presentazione della tua app.

Suggerimento  Il tuo sito Web può rimandare direttamente alla presentazione della tua app mediante il protocollo di Windows Store.

Informazioni relative al contatto di supporto

Immetti l'URL della pagina Web nella quale i tuoi clienti possono richiedere assistenza per la tua app oppure specifica un indirizzo e-mail di contatto per l'assistenza. Queste informazioni vengono visualizzate ai clienti nella sezione Dettagli della presentazione della tua app.

Importante  Microsoft non fornisce ai tuoi clienti assistenza sulla tua app.

Informativa sulla privacy

L'informativa sulla privacy è obbligatoria per qualsiasi app con funzionalità Internet o che raccoglie o trasmette in altro modo informazioni personali degli utenti. Immetti qui l'URL dell'informativa sulla privacy, se necessaria per la tua app. Queste informazioni vengono visualizzate ai clienti nella sezione Dettagli della presentazione della tua app.

Nota  Per superare la certificazione, le app che richiedono un'informativa sulla privacy devono anche consentire l'accesso all'informativa nel riquadro Impostazioni.

Se possibile, l'informativa sulla privacy deve essere scritta nella stessa lingua della descrizione.

Importante  Microsoft non fornisce un'informativa sulla privacy predefinita per la tua app. Allo stesso modo, la tua app non è coperta da un'informativa sulla privacy di Microsoft. Per determinare se per la tua app devi immettere un'Informativa sulla privacy, leggi l'argomento Contratto per gli sviluppatori di app.

Descrizione dell'offerta in-app

Se l'app include offerte in-app tramite il sistema commerciale di Windows Store, specifica la descrizione che verrà visualizzata ai clienti quando l'app presenta l'offerta di acquisto ai clienti. Queste descrizioni non vengono visualizzate nella presentazione dell'app in Windows Store.

Nota  Se la tua app usa un sistema commerciale di terze parti per gli acquisti in-app, assicurati di selezionare la casella di controllo che indica questa scelta. Se usi un sistema commerciale di terze parti, non dovrai immettere informazioni dettagliate per ogni offerta in-app, ma dovrai dichiarare questa scelta in Windows Store selezionando la casella.

Per ogni offerta in-app, immetti gli elementi seguenti:

ElementoDefinizioneVisibile all'utente?

Token offerta

Identificatore dell'offerta nel codice programma dell'app. (Sono consentiti solo caratteri alfanumerici e spazi.)

No

Livello di prezzo

Il prezzo che l'utente deve pagare per acquistare un'offerta in-app. Puoi scegliere tra i livelli di prezzo impostati, a partire da 99 USD.

Durata del prodotto

Per quanto tempo è possibile usare l'articolo acquistato. Per un acquisto in-app durevole, puoi selezionare una durata (compresa tra 1 e 365 giorni) oppure specificare una durata illimitata. Per l'acquisto in-app di un articolo di consumo (che può essere acquistato, usato e quindi acquistato di nuovo se necessario), seleziona Di consumo.

Descrizione

Descrive la funzionalità al cliente con un massimo di 100 caratteri.

 

Nota   Se la tua app supporta più lingue, assicurati di fornire descrizioni in tutte le lingue per l'offerta in-app.

Per altre info su come aggiungere l'identificatore al codice della tua app, vedi Come abilitare gli acquisti in-app dalla tua app.

Se hai pubblicato la stessa app in Windows Phone Store usando lo stesso nome riservato per l'app, un cliente che effettua un determinato acquisto in-app durevole potrà accedervi dall'app o da qualsiasi dispositivo Windows. Questa condizione non si applica agli acquisti in-app di consumo. Se attivi gli acquisti in-app nelle app che condividono la stessa identità in entrambi gli Store, assicurati di indicare lo stesso prezzo e la stessa durata della funzionalità in ogni Store. Per altre info, vedi Condivisione dell'identità dell'app in Windows Store e in Windows Phone Store.

 

 

Mostra:
© 2014 Microsoft