Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
Espandi Riduci a icona
Il presente articolo è stato tradotto automaticamente. Passare il puntatore sulle frasi nell'articolo per visualizzare il testo originale. Ulteriori informazioni.
Traduzione
Originale
Questo argomento non è stato ancora valutato - Valuta questo argomento

Delegato ValidateValueCallback

Rappresenta un metodo utilizzato come callback di convalida il valore effettivo di un oggetto proprietà di dipendenza.

Spazio dei nomi:  System.Windows
Assembly:  WindowsBase (in WindowsBase.dll)
public delegate bool ValidateValueCallback(
	Object value
)

Parametri

value
Tipo: System.Object
il valore da convalidare.

Valore restituito

Tipo: System.Boolean
true se il valore viene convalidato, false se il valore inviato è stato non valido.

I callback basati su questo delegato utilizzati da determinate firme di RegisterAttached e metodi correlati, ad esempio di DependencyProperty.Register e equivalenti di sola lettura. È consigliabile utilizzare le firme che accettano validateValueCallback parametro su se si desidera che ogni volta la convalida specifica del valore della proprietà del relativo efficace è impostato su. È quindi necessario implementare questo callback in modo che esegue l'effettiva convalida del valore proposto. Il callback deve restituire true se il valore inviato al callback è valido e false in caso contrario. In false il valore genererà un'eccezione nella parte specifica del sistema di proprietà in cui la proprietà non valido è stato eseguito, pertanto l'applicazione deve essere preparare gestire queste eccezioni.

I callback di convalida vengono archiviati negli identificatori di proprietà di dipendenza, anziché i metadati della proprietà di dipendenza. Il callback di convalida non ha accesso a un'istanza specifica di un oggetto DependencyObject in cui la proprietà è impostata su e può influenzare solo i valori accettati per la proprietà in generale. Se è necessario un callback che possibile modificare i valori della proprietà basati su un'istanza specifica, è necessario utilizzare una combinazione di oggetto CoerceValueCallback e PropertyChangedCallback callback per i metadati delle proprietà. È inoltre possibile applicare questi callback alle proprietà correlate che devono essere modificato dal valore della proprietà. Per ulteriori informazioni, vedere Callback e convalida delle proprietà di dipendenza.

Nell'esempio è inclusa l'implementazione di questo callback per convalidare un intervallo di valori per un oggetto personalizzato proprietà di dipendenza. In questo caso il valore della proprietà prevede un'enumerazione e la convalida garantisce che il valore fornito restituisce un membro dell'enumerazione.


		private static bool ShirtValidateCallback(object value)
		{
			ShirtTypes sh = (ShirtTypes) value;
			return (sh==ShirtTypes.None || sh == ShirtTypes.Bowling || sh == ShirtTypes.Dress || sh == ShirtTypes.Rugby || sh == ShirtTypes.Tee);

		}


.NET Framework

Supportato in: 4.5, 4, 3.5, 3.0

.NET Framework Client Profile

Supportato in: 4, 3.5 SP1

Windows 8.1, Windows Server 2012 R2, Windows 8, Windows Server 2012, Windows 7, Windows Vista SP2, Windows Server 2008 (ruoli di base del server non supportati), Windows Server 2008 R2 (ruoli di base del server supportati con SP1 o versione successiva, Itanium non supportato)

.NET Framework non supporta tutte le versioni di ciascuna piattaforma. Per un elenco delle versioni supportate, vedere Requisiti di sistema di .NET Framework.
Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft. Tutti i diritti riservati.