Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
Espandi Riduci a icona
Il presente articolo è stato tradotto manualmente. Passare il puntatore sulle frasi nell'articolo per visualizzare il testo originale.
Traduzione
Originale
Questo argomento non è stato ancora valutato - Valuta questo argomento

Metodo UIElement.OnPreviewStylusButtonUp

Richiamato quando un evento associato Stylus.PreviewStylusButtonUp non gestito raggiunge un elemento nella propria route derivato da questa classe. Implementare questo metodo per aggiungere la gestione di classi per questo evento.

Spazio dei nomi:  System.Windows
Assembly:  PresentationCore (in PresentationCore.dll)
protected virtual void OnPreviewStylusButtonUp(
	StylusButtonEventArgs e
)

Parametri

e
Tipo: System.Windows.Input.StylusButtonEventArgs
Classe StylusButtonEventArgs che contiene i dati dell'evento.

Questo metodo non ha un'implementazione predefinita. Poiché una classe intermedia nell'ereditarietà potrebbe implementare questo metodo, è consigliabile chiamare l'implementazione di base.

Lo scopo di questo metodo assomiglia ai metodi On* del modello di eventi common language runtime (CLR): il metodo consente di gestire l'evento corrispondente proveniente dalle classi derivate stabilendo un gestore di classi anziché un gestore di istanze. In questo caso, l'evento corrispondente è un evento indirizzato. Il modello di implementazione dei metodi On* è diverso per gli eventi indirizzati perché un evento indirizzato può essere generato da un elemento figlio, che non è necessariamente l'elemento che richiamerà i gestori. L'implementazione, dunque, deve esaminare le proprietà di origine dei dati degli eventi senza tentare, nella maggior parte dei casi, di generare di nuovo l'evento.

Le classi derivate di UIElement possono chiamare metodi del gestore di classi private quando l'evento viene ricevuto lungo la route dell'evento, eseguendo l'override di questo metodo o registrando gestori di classi con RegisterClassHandler. La gestione delle classi è appropriata nel caso in cui si manipolano i dati degli eventi e si contrassegna l'evento indirizzato come gestito. Un altro scenario specifico degli eventi di anteprima consiste nel contrassegnarli come gestiti affinché i gestori di classi di bubbling corrispondenti non vengano richiamati.

.NET Framework

Supportato in: 4, 3.5, 3.0

.NET Framework Client Profile

Supportato in: 4, 3.5 SP1

Windows 7, Windows Vista SP1 o versione successiva, Windows XP SP3, Windows Server 2008 (componenti di base del server non supportati), Windows Server 2008 R2 (componenti di base del server supportati con SP1 o versione successiva), Windows Server 2003 SP2

.NET Framework non supporta tutte le versioni di ciascuna piattaforma. Per un elenco delle versioni supportate, vedere Requisiti di sistema di .NET Framework.
Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft. Tutti i diritti riservati.