Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
Espandi Riduci a icona
Il presente articolo è stato tradotto automaticamente. Passare il puntatore sulle frasi nell'articolo per visualizzare il testo originale. Ulteriori informazioni.
Traduzione
Originale

Delegato RoutedEventHandler

Rappresenta il metodo che gestisce vari eventi indirizzati ciò non dispone di dati degli eventi specifici oltre i dati che sono comuni a tutti gli eventi indirizzati.

Spazio dei nomi:  System.Windows
Assembly:  PresentationCore (in PresentationCore.dll)

public delegate void RoutedEventHandler(
	Object sender,
	RoutedEventArgs e
)

Parametri

sender
Tipo: System.Object
L'oggetto in cui il gestore eventi è collegato.
e
Tipo: System.Windows.RoutedEventArgs
I dati degli eventi.

RoutedEventHandler il delegato viene utilizzato per qualsiasi evento indirizzato che non indica i dati specifici dell'evento di informazioni sull'evento. Esistono numerosi eventi indirizzati, gli esempi includono principali Click e Loaded.

La differenza più lungo tra la scrittura di un gestore per un evento indirizzato anziché generali Common Language Runtime (CLR) l'evento è che sender evento (elemento in cui il gestore è collegato e richiamato) non può essere considerato necessariamente per il database di origine. Il database di origine viene indicato come dati della proprietà nell'evento (Source). Una differenza tra sender e Source è il risultato dell'evento che viene indirizzato a diversi elementi, durante lo scorrimento dell'evento indirizzato tramite una struttura ad albero di elementi.

È possibile utilizzare l'uno o l'altro sender o Source per un riferimento a se non viene deliberatamente necessario il comportamento di routing di un evento indirizzato diretto o di bubbling e se si intendeva solo per gestire gli eventi indirizzati su elementi in cui innanzitutto vengono generati. In questa condizione, sender e Source è lo stesso oggetto.

Se si desidera sfruttare le funzionalità intrinseche di eventi indirizzati e scrivere pertanto i gestori, le due proprietà più importanti dei dati degli eventi che sarà utilizzato quando si scrivono gestori eventi sono Source e Handled.

Per alcune combinazioni di eventi di input e WPF le classi di controlli, l'elemento che genera l'evento non è il primo elemento che abbia la possibilità di gestirla. Se l'evento di input ha una versione di anteprima dell'evento, la radice della struttura ad albero dell'elemento ha prima opportunità, è possibile impostare Handled in true nei dati di evento condivisi e può influire sull'evento di input viene segnalato agli elementi rimanenti nelle route degli eventi. Il comportamento di anteprima di gestione possibile migliorare l'aspetto che un determinato evento indirizzato non viene generato come previsto. Per ulteriori informazioni, vedere Eventi di anteprima e Cenni preliminari sull’input.

In questo esempio viene mostrato come cercare l'elemento di origine in un gestore eventi.

Nell'esempio seguente viene mostrato un gestore eventi Click dichiarato in un file code-behind. Quando un utente fa clic sul pulsante a cui è collegato il gestore, quest'ultimo modifica un valore della proprietà. Il codice di gestione utilizza la proprietà Source dei dati di eventi indirizzati segnalata negli argomenti dell'evento per modificare il valore della proprietà Width nell'elemento Source.


<Button Click="HandleClick">Button 1</Button>



Private Sub HandleClick(ByVal sender As Object, ByVal e As RoutedEventArgs)
    'You must cast the object as a Button element, or at least as FrameworkElement, to set Width
    Dim srcButton As Button
    srcButton = CType(e.Source, Button)
    srcButton.Width = 200
End Sub



        void HandleClick(object sender, RoutedEventArgs e)
        {
            // You must cast the sender object as a Button element, or at least as FrameworkElement, to set Width
            Button srcButton = e.Source as Button;
			srcButton.Width = 200;
        }


.NET Framework

Supportato in: 4.5, 4, 3.5, 3.0

.NET Framework Client Profile

Supportato in: 4, 3.5 SP1

Windows 8.1, Windows Server 2012 R2, Windows 8, Windows Server 2012, Windows 7, Windows Vista SP2, Windows Server 2008 (ruoli di base del server non supportati), Windows Server 2008 R2 (ruoli di base del server supportati con SP1 o versione successiva, Itanium non supportato)

.NET Framework non supporta tutte le versioni di ciascuna piattaforma. Per un elenco delle versioni supportate, vedere Requisiti di sistema di .NET Framework.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft