Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Classe WebClient

Aggiornamento: novembre 2007

Fornisce metodi comuni per l'invio e la ricezione di dati da una risorsa identificata mediante un URI.

Spazio dei nomi:  System.Net
Assembly:  System (in System.dll)

[ComVisibleAttribute(true)]
public class WebClient : Component
/** @attribute ComVisibleAttribute(true) */
public class WebClient extends Component
public class WebClient extends Component

La classe WebClient fornisce metodi comuni per l'invio o la ricezione di dati da qualsiasi risorsa locale, rete Intranet o Internet identificata da un URI.

La classe WebClient utilizza la classe WebRequest per fornire accesso alle risorse. Le istanze di WebClient possono accedere ai dati con qualsiasi classe WebRequest discendente registrata con il metodo WebRequest.RegisterPrefix.

Nota:

Per impostazione predefinita, in .NET Framework sono supportati URI che iniziano con identificatori di schema http:, https:, ftp e file:.

La seguente tabella descrive i metodi WebClient per l'upload di dati su una risorsa.

Metodo

Descrizione

OpenWrite

Recupera una classe Stream utilizzata per inviare dati alla risorsa.

OpenWriteAsync

Recupera una classe Stream utilizzata per inviare dati alla risorsa senza bloccare il thread chiamante.

UploadData

Invia una matrice di byte alla risorsa e restituisce una matrice Byte contenente una risposta.

UploadDataAsync

Invia una matrice Byte alla risorsa senza bloccare il thread chiamante.

UploadFile

Invia un file locale alla risorsa e restituisce una matrice Byte contenente una risposta.

UploadFileAsync

Invia un file locale alla risorsa senza bloccare il thread chiamante.

UploadValues

Invia una classe NameValueCollection alla risorsa e restituisce una matrice Byte contenente una risposta.

UploadValuesAsync

Invia una classe NameValueCollection alla risorsa e restituisce una matrice Byte contenente una risposta senza bloccare il thread chiamante.

UploadString

Invia una classe String alla risorsa senza bloccare il thread chiamante.

UploadStringAsync

Invia una classe String alla risorsa senza bloccare il thread chiamante.

La seguente tabella descrive i metodi WebClient per il download dei dati da una risorsa.

Metodo

Descrizione

OpenRead

Restituisce i dati da una risorsa sotto forma di classe Stream.

OpenReadAsync

Restituisce i dati da una risorsa senza bloccare il thread chiamante.

DownloadData

Esegue il download dei dati da una risorsa e restituisce una matrice Byte.

DownloadDataAsync

Esegue il download dei dati da una risorsa e restituisce una matrice Byte senza bloccare il thread chiamante.

DownloadFile

Esegue il download in un file locale dei dati da una risorsa.

DownloadFileAsync

Esegue il download in un file locale dei dati da una risorsa senza bloccare il thread chiamante.

DownloadString

Esegue il download di una classe String da una risorsa e restituisce una classe String.

DownloadStringAsync

Esegue il download di una classe String da un risorsa senza bloccare il thread chiamante.

È possibile utilizzare il metodo CancelAsync per annullare le operazioni asincrone non completate.

Per impostazione predefinita le intestazioni HTTP non vengono inviate dall'istanza WebClient. Se la richiesta richiede un'intestazione opzionale, è necessario aggiungere l'intestazione all'insieme Headers. Ad esempio, per mantenere le query nella risposta, è necessario aggiungere un'intestazione dell'agente utente. Inoltre, i server posso restituire 500 (Errore interno del server) se l'intestazione dell'agente utente è mancante.

AllowAutoRedirect è impostata su true nelle istanze di WebClient.

Note per gli eredi:

Le classi derivate devono chiamare l'implementazione della classe base della classe WebClient per garantire che la classe derivata si comporti come previsto.

Nell'esempio di codice riportato di seguito, viene recuperato l'URI di una risorsa e viene visualizzata la risposta.

using System;
using System.Net;
using System.IO;

public class Test
{
    public static void Main (string[] args)
    {
        if (args == null || args.Length == 0)
        {
            throw new ApplicationException ("Specify the URI of the resource to retrieve.");
        }
        WebClient client = new WebClient ();

        // Add a user agent header in case the 
        // requested URI contains a query.

        client.Headers.Add ("user-agent", "Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 6.0; Windows NT 5.2; .NET CLR 1.0.3705;)");

        Stream data = client.OpenRead (args[0]);
        StreamReader reader = new StreamReader (data);
        string s = reader.ReadToEnd ();
        Console.WriteLine (s);
        data.Close ();
        reader.Close ();
    }
}


  • WebPermission 

    per accedere all'URI richiesto o a qualsiasi URI a cui viene reindirizzata la richiesta. Enumerazione associata: Connect.

Qualsiasi membro static (Shared in Visual Basic) pubblico di questo tipo è thread-safe. I membri di istanza non sono garantiti come thread-safe.

Windows Vista, Windows XP SP2, Windows XP Media Center Edition, Windows XP Professional x64 Edition , Windows XP Starter Edition, Windows Server 2003, Windows Server 2000 SP4, Windows Millennium Edition, Windows 98

.NET Framework e .NET Compact Framework non supportano tutte le versioni di ciascuna piattaforma. Per un elenco delle versioni supportate, vedere Requisiti di sistema di .NET Framework.

.NET Framework

Supportato in: 3.5, 3.0, 2.0, 1.1, 1.0

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft