Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
Questo argomento non è stato ancora valutato - Valuta questo argomento

Classe TraceListener

Aggiornamento: novembre 2007

Fornisce la classe base abstract per i listener che eseguono il monitoraggio dell'output di analisi e di debug.

Spazio dei nomi:  System.Diagnostics
Assembly:  System (in System.dll)

[HostProtectionAttribute(SecurityAction.LinkDemand, Synchronization = true)]
public abstract class TraceListener : MarshalByRefObject, 
	IDisposable
/** @attribute HostProtectionAttribute(SecurityAction.LinkDemand, Synchronization = true) */
public abstract class TraceListener extends MarshalByRefObject implements IDisposable
public abstract class TraceListener extends MarshalByRefObject implements IDisposable
Nota:

L'attributo HostProtectionAttribute applicato a questo tipo di membro dispone del seguente valore per la proprietà Resources: Synchronization. L'oggetto HostProtectionAttribute non influisce sulle applicazioni desktop, che in genere vengono avviate facendo doppio clic sull'icona, digitando un comando oppure immettendo un URL in un browser. Per ulteriori informazioni, vedere la classe HostProtectionAttribute o Programmazione per SQL Server e attributi di protezione host.

Per gli esempi relativi all'implementazione di TraceListener, vedere le classi DefaultTraceListener, TextWriterTraceListener e EventLogTraceListener.

Per utilizzare un listener di analisi, è necessario attivare l'analisi o il debug. La sintassi che segue è la sintassi specifica del compilatore. Se si utilizza un compilatore diverso da C# o Visual Basic, fare riferimento alla documentazione specifica del compilatore.

  • Per attivare il debug in C#, aggiungere il flag /d:DEBUG alla riga di comando del compilatore quando si compila il codice, oppure aggiungere #define DEBUG all'inizio del file. In Visual Basic, aggiungere il flag /d:DEBUG=True alla riga di comando del compilatore.

  • Per attivare l'analisi in C#, aggiungere il flag /d:TRACE alla riga di comando del compilatore durante la compilazione del codice oppure aggiungere #define TRACE all'inizio del file. In Visual Basic, aggiungere il flag /d:TRACE=True alla riga di comando del compilatore.

Per aggiungere un listener di analisi, modificare il file di configurazione corrispondente al nome dell'applicazione. All'interno di questo file è possibile aggiungere o rimuovere un listener, impostarne il tipo e il parametro o cancellare tutti i listener precedentemente impostati dall'applicazione. Il file di configurazione deve essere formattato in modo analogo a quello illustrato nell'esempio seguente.

<configuration>
  <system.diagnostics>
    <trace autoflush="false" indentsize="4">
      <listeners>
        <add name="myListener" type="System.Diagnostics.TextWriterTraceListener" initializeData="TextWriterOutput.log" />
        <remove name="Default" />
      </listeners>
    </trace>
  </system.diagnostics>
</configuration>

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dei flag di configurazione per l'analisi, vedere Elemento <system.diagnostics>.

Note per gli eredi:

Ereditare da questa classe per implementare un listener personalizzato per le classi Debug e Trace. È necessario implementare almeno i metodi Write e WriteLine. È inoltre possibile implementare i metodi Fail, Close e Flush.

Questo tipo è thread-safe.

Windows Vista, Windows XP SP2, Windows XP Media Center Edition, Windows XP Professional x64 Edition , Windows XP Starter Edition, Windows Server 2003, Windows Server 2000 SP4, Windows Millennium Edition, Windows 98, Windows CE, Windows Mobile per Smartphone, Windows Mobile per Pocket PC, Xbox 360

.NET Framework e .NET Compact Framework non supportano tutte le versioni di ciascuna piattaforma. Per un elenco delle versioni supportate, vedere Requisiti di sistema di .NET Framework.

.NET Framework

Supportato in: 3.5, 3.0, 2.0, 1.1, 1.0

.NET Compact Framework

Supportato in: 3.5, 2.0, 1.0

XNA Framework

Supportato in: 2.0, 1.0
Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft. Tutti i diritti riservati.