Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Sovrascrittura di set di backup

Durante la sovrascrittura dei set di backup dei supporti, il backup corrente sovrascrive il contenuto esistente, che pertanto non è più disponibile. Con la sovrascrittura dei set di backup vengono sempre sovrascritti tutti i set di backup di un set di supporti.

Per quanto riguarda le intestazioni del nastro, può risultare opportuno mantenerle. Nel caso di backup su disco vengono sovrascritti soltanto i file utilizzati dalle periferiche di backup specificate per l'operazione. Gli altri file presenti nel disco rimangono inalterati. Durante la sovrascrittura di backup è possibile mantenere l'intestazione del supporto esistente. Il nuovo backup verrà creato come primo backup della periferica di backup. Se l'intestazione del supporto non è presente, viene creata automaticamente una nuova intestazione con un nome e una descrizione del supporto. Se l'intestazione esistente non è valida, l'operazione di backup viene interrotta. Se il supporto è vuoto, viene generata una nuova intestazione con gli eventuali valori MEDIANAME, MEDIAPASSWORD e MEDIADESCRIPTION specificati.

ms191211.note(it-it,SQL.90).gifNota:
L'opzione MEDIAPASSWORD non verrà inclusa nella futura versione del prodotto.

I supporti di backup non vengono sovrascritti se viene soddisfatta una delle due condizioni seguenti:

  • I backup esistenti nei supporti non sono scaduti. Se è stato specificato SKIP, la data di scadenza non viene verificata.
    La data di scadenza indica la data in cui il backup risulta scaduto e può essere sovrascritto con un altro backup. Questa data può essere specificata al momento della creazione del backup. Per impostazione predefinita, la data di scadenza è determinata dall'opzione media retention impostata con sp_configure. Per ulteriori informazioni, vedere sp_configure (Transact-SQL).
  • Il nome dei supporti, se specificato, non corrisponde al nome esistente nei supporti di backup.
    Il nome dei supporti è un nome descrittivo che consente l'identificazione immediata dei supporti.

È possibile ignorare esplicitamente queste verifiche se si desidera effettivamente sovrascrivere i supporti esistenti, ad esempio se si è certi che i backup presenti nel nastro non sono più necessari.

I supporti di backup non vengono sovrascritti se sono protetti con una password di Microsoft Windows. Per poterli sovrascrivere, è necessario reinizializzarli.

Per sovrascrivere set di backup esistenti tramite Transact-SQL
Per sovrascrivere set di backup esistenti tramite SQL Server Management Studio

Per sovrascrivere set di backup esistenti mantenendo l'intestazione del supporto esistente, selezionare l'opzione Sovrascrivi tutti i set di backup esistenti nella scheda Opzioni della finestra di dialogo Backup database.

Per sovrascrivere set di backup esistenti tramite SQL Server Management Objects (SMO)

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2014 Microsoft