Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Replica di dati in SQL Server Compact

La replica di tipo merge consente di replicare dati in SQL Server Compact 3.5 SP2 offrendo agli utenti mobili un metodo pratico per sincronizzare le modifiche di dati con un database centrale di SQL Server. Numerose applicazioni richiedono la disponibilità dei dati per utenti remoti, ad esempio rappresentanti di vendita, personale addetto ai recapiti e così via. Tali applicazioni includono le applicazioni CRM (Customer Relationship Management), SFA (Sales Force Automation) e FFA (Field Force Automation). Per ulteriori informazioni su questi scenari, vedere Scambio di dati con utenti mobili.

La replica di tipo merge consente di eseguire la sincronizzazione dei dati con SQL Server Compact 3.5 SP2 utilizzando la sincronizzazione tramite il Web. Il formato in cui le modifiche di dati vengono recapitate a SQL Server Compact 3.5 SP2 differisce rispetto alle altre edizioni di SQL Server, ma l'architettura è essenzialmente invariata. Un Sottoscrittore invia le modifiche al server di pubblicazione tramite un server Microsoft Internet Information Services (IIS) e riceve le modifiche dal server di pubblicazione tramite lo stesso server IIS. Per ulteriori informazioni sull'architettura per la sincronizzazione di SQL Server Compact 3.5 SP2, vedere Replication Architecture. Per ulteriori informazioni sulla configurazione del server IIS per la connettività, vedere Configuring and Securing Server Environment.

In SQL Server 2008 è supportata la sincronizzazione per Sottoscrittori che eseguono SQL Server Compact versioni 3.0, 3.1 e 3.5. Per tutte e tre le versioni, è necessario utilizzare i componenti di IIS per SQL Server Compact 3.5 e i componenti di IIS per SQL Server 2008 sul server IIS. È necessario impostare il livello di compatibilità della pubblicazione su 90RTM o 100RTM. Per ulteriori informazioni sui livelli di compatibilità, vedere Utilizzo di più versioni di SQL Server in una topologia di replica.

Installazione dei componenti per una nuova installazione

Per installare i componenti per una nuova installazione, attenersi alla seguente procedura:

  1. Installare SQL Server 2008 nel server di pubblicazione.

  2. Installare SQL Server Compact 3.5 SP2 in ciascun Sottoscrittore.

  3. Installare la Configurazione guidata sincronizzazione Web e i componenti di connettività del client di SQL Server 2008 nel server IIS.

  4. Installare gli Strumenti server di SQL Server Compact 3.5 SP2 nel server IIS.

  5. Configurare la sincronizzazione Web. In tal modo si copia SQL Server Compact 3.5 SP2 Server Agent nella directory virtuale utilizzata dalla sincronizzazione Web.

Installazione dei componenti per un'installazione esistente

Per aggiornare una topologia da SQL Server Compact 3.5 3.0 o 3.1 a SQL Server Compact 3.5 SP2 3.5 e SQL Server 2005 a SQL Server 2008, attenersi alla seguente procedura:

  1. Aggiornare SQL Server Compact 3.5 in ciascun Sottoscrittore.

  2. Aggiornare SQL Server nel server di pubblicazione.

  3. Disinstallare gli Strumenti server di SQL Server Compact 3.5 dal server IIS.

  4. Disinstallare la Configurazione guidata sincronizzazione Web e i componenti di connettività del client dal server IIS.

  5. Rimuovere le directory virtuali che erano state configurate.

  6. Installare la Configurazione guidata sincronizzazione Web e i componenti di connettività del client di SQL Server 2008 nel server IIS.

  7. Installare gli Strumenti server di SQL Server Compact 3.5 SP2 nel server IIS.

  8. Configurare la sincronizzazione Web. In tal modo si copia SQL Server Compact 3.5 SP2 Server Agent nella directory virtuale utilizzata dalla sincronizzazione Web.

Le pubblicazioni vengono create mediante la Creazione guidata nuova pubblicazione o la stored procedure sp_addmergepublication. Le pubblicazioni che supportano sottoscrizioni SQL Server Compact 3.5 SP2 sono caratterizzate da alcuni requisiti e limitazioni. È ad esempio necessario lo snapshot in modalità carattere.

In SQL Server 2008 è supportata la sincronizzazione per Sottoscrittori che eseguono SQL Server Compact versioni 3.0, 3.1 e 3.5. Le sottoscrizioni vengono create mediante la Creazione guidata nuova sottoscrizione o a livello di programmazione. Per ulteriori informazioni, vedere Creating a Subscription.

Analogamente alle sottoscrizioni SQL Server standard, le sottoscrizioni SQL Server Compact 3.5 SP2 vengono visualizzate in SQL Server Management Studio e Monitoraggio replica. Per informazioni sulla sincronizzazione delle sottoscrizioni in SQL Server Management Studio, vedere Synchronous Data Synchronization.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft