Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
Questo argomento non è stato ancora valutato - Valuta questo argomento

Configurare il gruppo di sincronizzazione (SDS)

Aggiornamento: febbraio 2014

[Questo argomento è una versione preliminare della documentazione e può essere soggetto a modifiche nelle versioni future. Sono presenti anche argomenti vuoti, utilizzati come segnaposto].

 

Icona di sincronizzazione dati di SQL Azure

Un gruppo di sincronizzazione è un raggruppamento logico di istanze di database SQL e di database di SQL Server facoltativi. Il raggruppamento definisce i database, le tabelle e le colonne che vengono sincronizzati. In questo argomento viene illustrato il passaggio finale della creazione di un gruppo di sincronizzazione di lavoro e della configurazione del gruppo di sincronizzazione.

Il plug-in di sincronizzazione dati SQL di Windows Azure nel portale Silverlight di Windows Azure è stato rimosso. Per il futuro, utilizzare il portale di gestione di Windows Azure per la sincronizzazione dati SQL di Windows Azure.

È possibile accedere alla sincronizzazione dati SQL (anteprima) tramite la scheda SINCRONIZZAZIONE in Database SQL nel portale di gestione di Windows Azure. La scheda SINCRONIZZAZIONE è disponibile solo se sono presenti uno o più gruppi di sincronizzazione. Per informazioni sulla creazione e modifica di un gruppo di sincronizzazione in questo portale, vedere l'argomento Procedura: Creare un gruppo di sincronizzazione (SDS).

Per collegamenti agli argomenti che è consigliabile leggere prima di iniziare e per informazioni aggiuntive sulla creazione e modifica dei gruppi di sincronizzazione, vedere la sezione Navigazione riportata di seguito.

<< Indietro

Procedura: Configurare un gruppo di sincronizzazione

Passare alla pagina di configurazione

  1. Dal Web browser accedere al portale di gestione di Windows Azure.

  2. Nel riquadro sinistro fare clic su DATABASE SQL.

  3. Fare clic sulla scheda SINCRONIZZA.

  4. Nell'elenco dei gruppi di sincronizzazione, fare clic sul nome del gruppo di sincronizzazione da configurare.

  5. Fare clic su CONFIGURA.

Impostazione della configurazione

  1. SINCRONIZZAZIONE AUTOMATICA
    Fare clic su ATTIVA per configurare il gruppo di sincronizzazione per la sincronizzazione nella pianificazione definita.
    Fare clic su DISATTIVA per configurare il gruppo di sincronizzazione per la sincronizzazione solo se si fa clic su ESEGUI SINCRONIZZAZIONE.

  2. FREQUENZA SINCRONIZZAZIONE
    Impostare la frequenza delle sincronizzazioni. La frequenza deve essere compresa tra 5 minuti e 1 mese. Questo valore è applicabile solo se la SINCRONIZZAZIONE AUTOMATICA è ATTIVA.

  3. Fare clic su SALVA.

Navigazione

La Sincronizzazione dati SQL (anteprima) è una funzionalità dell'Database SQL. Dal portale di gestione di Windows Azure è possibile eseguire tutte le attività necessarie per creare, distribuire e modificare un gruppo di sincronizzazione.

 

Prima di iniziare

Prima di iniziare a progettare e implementare le sincronizzazioni, è necessario conoscere questi argomenti.

Creazione di un gruppo di sincronizzazione

Sono previsti sei passaggi per creare un gruppo di sincronizzazione dal portale di gestione di Windows Azure. Nelle pagine visualizzate tramite i seguenti collegamenti sono fornite le informazioni dettagliate su ogni passaggio.

  1. Accedere al portale di gestione di database SQL di Windows Azure
    Sincronizzazione dati SQL (anteprima) è disponibile come scheda di Database SQL solo dopo avere creato un gruppo di sincronizzazione.

  2. Installare un agente client di sincronizzazione dati SQL (anteprima)

  3. Registrare un database SQL Server con un agente client

  4. Creare il gruppo di sincronizzazione (SDS)

  5. Definire i dati di sincronizzazione (SDS)

  6. Configurare il gruppo di sincronizzazione (SDS)

 

Modifica di un gruppo di sincronizzazione

È possibile modificare lo schema di un gruppo di sincronizzazione tramite l'aggiunta o la rimozione di tabelle o colonne del gruppo di sincronizzazione o la modifica della larghezza o del tipo di dati di una colonna. Nelle pagine visualizzate tramite i seguenti collegamenti sono fornite le informazioni dettagliate.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft. Tutti i diritti riservati.