Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Feedback da APNS

Aggiornamento: gennaio 2014

Il servizio Apple Push Notification Service (APNS) tiene traccia delle notifiche non riuscite perché l'applicazione non è più installata nel dispositivo. Servizi mobili di Windows Azure consente di accedere a tali informazioni dal servizio di feedback APNS e di rimuovere i token in modo da evitare un costo aggiuntivo per l'invio di notifiche ad applicazioni non installate. A tale scopo, in Servizi per dispositivi mobili viene chiamata periodicamente la funzione processFeedback. In questa funzione è possibile chiamare il metodo getFeedback sull'oggetto apns. Il metodo restituisce una matrice di oggetti che rappresentano gli errori, in cui ciascun oggetto contiene i campi deviceToken e timeStamp.

Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2014 Microsoft