Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Installare un agente client di sincronizzazione dati SQL (anteprima)

Aggiornamento: ottobre 2013

[Questo argomento è una versione preliminare della documentazione e può essere soggetto a modifiche nelle versioni future. Sono presenti anche argomenti vuoti, utilizzati come segnaposto].

I gruppi di sincronizzazione di Sincronizzazione dati SQL (anteprima) in cui sono inclusi uno o più database di SQL Server locali richiedono un agente client per gestire le comunicazioni tra database di SQL Server e la Sincronizzazione dati SQL (anteprima) senza compromettere il firewall. Non è necessario un agente per le istanze di database SQL (precedentemente SQL Azure) incluse nel gruppo di sincronizzazione ed è opportuno evitare di registrare istanze di database SQL a un agente.

 

Icona di sincronizzazione dati di SQL Azure

Una volta eseguito l'accesso al portale di gestione di Microsoft Azure, sono previsti cinque altri passaggi per creare un gruppo di sincronizzazione. In questo argomento viene illustrato il primo dei cinque passaggi contenente le istruzioni per installare un agente client.

Se l'agente client è già stato installato, vedere la sezione A. Determine your client agent version dell'argomento per determinare se è necessario eseguire l'aggiornamento a una versione più recente. La versione corrente dell'agente client è 4.0.89.0.

Il plug-in di sincronizzazione dati SQL di Microsoft Azure nel portale Silverlight di Microsoft Azure è stato rimosso. Per il futuro, utilizzare il portale di gestione di Microsoft Azure per la sincronizzazione dati SQL di Microsoft Azure.

È possibile accedere alla sincronizzazione dati SQL (anteprima) tramite la scheda SINCRONIZZAZIONE in Database SQL nel portale di gestione di Microsoft Azure. La scheda SINCRONIZZAZIONE è disponibile solo se sono presenti uno o più gruppi di sincronizzazione. Vedere l'argomento Procedura: creare un gruppo di sincronizzazione (SDS) per informazioni sulla creazione e modifica di un gruppo di sincronizzazione da questo portale.

Avanti >>

Procedura: Installare un agente client di sincronizzazione dati SQL

È necessario installare un agente client per ogni server di sincronizzazione dati che ospita un gruppo di sincronizzazione che include uno o più database di SQL Server. Tramite un agente client è possibile connettersi a più istanze di SQL Server. Per limitazioni specifiche, vedere l'argomento Limiti noti sulla sincronizzazione dati SQL (anteprima).

È possibile aggiungere un database di SQL Server presente in un computer diverso da quello dell'agente client. Tramite l'agente, tuttavia, deve essere possibile stabilire una connessione all'istanza di SQL Server.

Prerequisiti di installazione di un agente client

Prima di installare l'agente client, assicurarsi che questi prodotti siano installati nell'ordine elencato di seguito.

  1. .NET Framework 4

    Scaricare .NET Framework 4.

  2. Microsoft SQL Server 2008 R2 SP1 System CLR Types (x86)

    che è possibile scaricare all'indirizzo http://www.microsoft.com/it-it/download/details.aspx?id=26728.

  3. Microsoft SQL Server 2008 R2 SP1 Shared Management Objects (x86)

    che è possibile scaricare all'indirizzo http://www.microsoft.com/it-it/download/details.aspx?id=26728.

noteNota
Un agente client che appartiene a una sottoscrizione non è visibile alle altre sottoscrizioni.

noteNota
Sia gli amministratori sia gli utenti non amministratori possono installare l'agente client. Tuttavia, solo un amministratore può recuperare l'agente client. Se si effettua l'operazione di recupero come utente non amministratore, non si riceverà più alcuna risposta dall'interfaccia utente.

Passaggi per installare un agente client

È necessario un agente client se i database nel gruppo di sincronizzazione sono database di SQL Server. Non è necessario un agente se tutti i database nel gruppo di sincronizzazione sono istanze del database SQL di Azure.

  1. Dal Web browser accedere al portale di gestione di Microsoft Azure: https://manage.windowsazure.com).

  2. Al termine del caricamento da parte dei servizi, fare clic su Database SQL.

  3. Nella parte inferiore della pagina fare clic su Aggiungi sincronizzazione, quindi su Nuovo agente di sincronizzazione.

  4. Fare clic su Download (figura 4,1).

  5. Nella pagina di download individuare e fare clic sul file .msi.

  6. Fare clic su Esegui quando viene richiesto se eseguire o salvare il file.

  7. Nella schermata Installazione guidata dell'anteprima di sincronizzazione dati SQL di Microsoft fare clic su Avanti.

  8. Leggere attentamente il contratto di licenza e fare clic sul pulsante di opzione Accetto se si accettano le condizioni (Figura 1:1).

  9. Fare clic su Avanti. (Figura 1:2).



    Contratto di licenza
    Figura 1. Contratto di licenza


  10. Immettere il nome utente (Figura 2:1) e la password (Figura 2:2).

    ImportantImportante
    • Assicurarsi che questo account servizio Windows disponga delle autorizzazioni per la connessione a tutti i database locali che si desidera registrare all'agente.

    • Assicurarsi che con l'account del servizio sia possibile l'accesso alla rete tramite proxy e firewall di rete.

    • Se si dispone di un proxy di rete, assicurarsi che l'account del servizio sia in grado di connettersi al servizio Sincronizzazione dati SQL (anteprima) attraverso il proxy.

    noteNota
    Per apportare modifiche a un account del servizio diverso in un secondo momento, è necessario disinstallare l'agente client corrente, quindi installare un nuovo agente client con il nuovo account del servizio.

  11. Fare clic su Avanti. (Figura 2:3).



    Immissione delle credenziali dell'account
    Figura 2. Immissione delle credenziali




    WarningAvviso
    Se si specifica l'account di esecuzione come .\[accountName], l'installazione non viene completata.

    Se si specifica l'account di esecuzione come [computerName]\[accountName] l'installazione viene completata correttamente.

  12. Confermare o impostare il percorso in cui si desidera che venga installato l'agente.

    Il valore predefinito è %SYSTEMDRIVE%%PROGRAMFILES%\Microsoft SQL Data Sync\ nei computer a 32 bit e %SYSTEMDRIVE%%PROGRAMFILES(X86)%\Microsoft SQL Data Sync\ nei computer a 64 bit. (Figura 3:1).

    Se si preferisce, scegliere Sfoglia per cercare nelle unità locali un percorso diverso da quello predefinito (Figura 3:2).

    securitySicurezza Nota
    Per garantire la migliore sicurezza per le credenziali di SQL Server, installare l'Sincronizzazione dati SQL (anteprima) di agente client in 'Programmi' in un computer x86 o in 'Programmi (x86)' in un computer x64.

    Per sapere se una determinata unità dispone di spazio sufficiente, fare clic su Spazio richiesto (Figura 3:3).

    Annotare il percorso di installazione per un eventuale uso successivo.

  13. Fare clic su Avanti. (Figura 3:4).



    Cartella di installazione dell'agente
    Figura 3 - Percorso di installazione dell'agente




  14. Al termine dell'installazione, scegliere Chiudi.

  15. Tornare al portale Web.

  16. Assegnare all'agente un nome univoco e significativo (Figura 4:2).

    Il nome dell'agente deve essere univoco per tutte le sottoscrizioni.

  17. Nell'elenco a discesa selezionare la regione (data center) in cui si trova l'agente. (figura 4,3).

    Nell'elenco a discesa selezionare la sottoscrizione di Azure per questo agente. (figura 4,4).

  18. Fare clic sul segno di spunta. (Figura 4.5) Viene creato l'agente e si torna al portale di gestione di Microsoft Azure.


    Installazione di un nuovo agente
    Figura 4. Installazione di un nuovo agente


  19. Nell'elenco degli agenti e dei gruppi di sincronizzazione nel portale di gestione selezionare la riga dell'agente appena creato. Non fare clic sul nome dell'agente.

  20. Nella parte inferiore della pagina fare clic su Gestisci chiave.

  21. Seguire le istruzioni nella finestra di dialogo Gestisci chiave di accesso.

    1. Per creare una chiave fare clic su Genera. (figura 5,1).

    2. Dopo la creazione della chiave, fare clic sull'icona Appunti per copiare la chiave negli Appunti. (figura 5,2).

    3. Per chiudere la finestra di dialogo, fare clic sul segno di spunta. (figura 5,3).


      Finestra di dialogo della gestione della chiave di accesso
      Figura 5. Generazione della chiave agente

 

Prima di iniziare a progettare e implementare le sincronizzazioni, è necessario conoscere questi argomenti.

 

Creazione di un gruppo di sincronizzazione
Sono previsti sei passaggi per creare un gruppo di sincronizzazione. In questo argomento viene illustrato il terzo passaggio.

Modifica di un gruppo di sincronizzazione
È possibile che sia necessario modificare un gruppo di sincronizzazione tramite:

  1. L'accesso al portale di gestione di database SQL di Azure

  2. Procedura: Installare un agente client di sincronizzazione dati SQL (questo argomento)

  3. Registrare un database SQL Server con un agente client

  4. Creare il gruppo di sincronizzazione (SDS)

  5. Definire i dati di sincronizzazione (SDS)

  6. Configurare il gruppo di sincronizzazione (SDS)


Altre azioni di Sincronizzazione dati SQL (anteprima)

Vedere anche

Aggiunte alla community

Mostra:
© 2014 Microsoft