Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Configurare l'identità

Aggiornamento: aprile 2014

Servizi mobili di Microsoft Azure viene integrato con i seguenti provider di identità per semplificare l'autenticazione degli utenti dall'applicazione utilizzata:

  • Account Microsoft

  • Account di accesso Facebook

  • Account di accesso Twitter

  • Account di accesso Google

  • Active Directory di Windows Azure

Per abilitare l'autenticazione, è necessario innanzitutto registrare l'applicazione con uno di questi provider di identità e, successivamente, configurare il servizio mobile. È inoltre necessario aggiungere il codice di autenticazione nell'applicazione.

Quando l'account di accesso di un utente viene autenticato tramite Servizi mobili nel back-end JavaScript, il valore della proprietà userId nell'oggetto user passato agli script del server viene impostato su un valore tramite cui l'utente viene identificato in modo univoco. Questo valore può quindi essere utilizzato per autorizzare l'accesso ai dati.

In un back-end .NET le informazioni relative all'utente autenticato vengono ottenute dalla proprietà User di un controller, come indicato nell'esempio riportato di seguito:

var currentUser = User as ServiceUser;

Per ulteriori informazioni, vedere la pagina relativa all'introduzione all'autenticazione (Windows Store C# / Windows Store JavaScript / Windows Phone / iOS / Android / HTML).

securitySicurezza - Nota
La chiave privata fornita da un provider di identità è una credenziale di sicurezza importante. Non condividerla con nessuno o non distribuirla nell'applicazione.

Mostra:
© 2014 Microsoft