Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Sviluppo di un'applicazione

Prima di avviare l'esercitazione, verificare che Service Bus per Windows Server sia installato e configurato correttamente, come descritto in Installazione e configurazione di Service Bus for Windows Server.

Per assicurarsi di avere a disposizione uno spazio dei nomi del servizio

  1. Nel prompt dei comandi di PowerShell eseguire il comando seguente per confermare di avere a disposizione almeno uno spazio dei nomi del servizio definito:

    get-SBNamespace
    

    L'output del comando sarà simile al seguente:

    Name                  : myServiceNamespaceName
    AddressingScheme      : Path
    CreatedTime           : 2/29/2012 11:35:09 PM
    IssuerName            : myServiceNamespaceName
    IssuerUri             : myServiceNamespaceName
    ManageUsers           : {list of user accounts}
    Uri                   : 
    ServiceIdentifier     : 
    PrimarySymmetricKey   : myKey
    SecondarySymmetricKey :
    
    noteNota
    Per ulteriori informazioni sullo spazio dei nomi del servizio, vedere Spazi dei nomi dei servizi.

  2. Nel prompt dei comandi di PowerShell eseguire il comando seguente per esportare il file di configurazione del client di Service Bus per Windows Server:

    get-sbClientConfiguration > sbclient.config
    

Creare un nuovo progetto in Visual Studio

  1. In Visual Studio 2012 creare una nuova applicazione console.

  2. In Esplora soluzioni fare clic con il pulsante destro del mouse su Riferimenti, quindi scegliere Aggiungi riferimento. Fare clic per aggiungere l'elemento System.Runtime.Serialization.

Aggiungere un riferimento all'SDK di Service Bus per Windows Server

  1. In Esplora soluzioni fare clic con il pulsante destro del mouse su Riferimenti, quindi scegliere Gestisci pacchetti NuGet. Questa opzione viene visualizzata solo se è installata l'estensione NuGet.

  2. Nella casella Cerca digitare Service Bus 1.0. Fare clic sulla voce Service Bus 1.0 (per Windows Server). Completare l'installazione e chiudere la finestra di dialogo.

Connettersi a Service Bus per Windows Server utilizzando una stringa di connessione e un file di configurazione

  1. Service Bus per Windows Server consente di specificare una stringa di connessione in un file di configurazione da utilizzare nel codice senza specificare ulteriori parametri. Questa opzione è supportata da Service Bus per Windows Server e garantisce una buona flessibilità nella distribuzione. Utilizzando le stringhe di connessione è possibile passare da Service Bus per Windows Server (locale) a Service Bus di Windows Azure (cloud) modificando un'impostazione nel file di configurazione.

    Per recuperare la stringa di connessione a spazio dei nomi del servizio eseguire il comando seguente al prompt dei comandi di PowerShell:

    get-SBClientConfiguration
    

    L'output del comando sarà simile al seguente:

    Endpoint=sb://yourHost/ServiceBusDefaultNamespace;StsEndpoint=https://yourHost:9355/ServiceBusDefaultNamespace;RuntimePort=9354;ManagementPort=9355
    
  2. Aprire o creare il file di configurazione dell'applicazione, quindi incollare la stringa di connessione. come indicato di seguito:

    <configuration>
      <appSettings>
        <add key="Microsoft.ServiceBus.ConnectionString"         
            value="Endpoint=sb://yourHost/ServiceBusDefaultNamespace;StsEndpoint=https://yourHost:9355/ServiceBusDefaultNamespace;RuntimePort=9354;ManagementPort=9355" />
      </appSettings>
    </configuration>
    

    Se è presente più di uno spazio dei nomi del servizio, è necessario selezionare e copiare solo uno degli endpoint generati dal cmdlet di PowerShell.

  3. Creare gli oggetti NamespaceManager e MessagingFactory come verrebbero creati per Service Bus di Windows Azure.

    MessagingFactory messagingFactory = MessagingFactory.Create();
    NamespaceManager namespaceManager = NamespaceManager.Create();
    

    Quando si è connessi a Service Bus, è possibile creare entità di messaggistica (code, argomenti e sottoscrizioni) utilizzando l'istanza del gestore dello spazio dei nomi o creare gli oggetti QueueClient, TopicClient o SubscriptionClient per l'invio e la ricezione dei messaggi.

Connettersi a Service Bus per Windows Server specificando i parametri di connessione in modo esplicito

  1. Oltre all'utilizzo delle stringhe di connessione in un file di configurazione per la connessione a Service Bus, in alcuni casi è necessario specificare esplicitamente i parametri di input richiesti per connettersi a Service Bus. In Service Bus è stata introdotta una classe helper che consente di creare stringhe di connessione nel codice.

    Nel codice identificare i parametri di connessione, mediante un file di configurazione o in un altro modo.

    string ServerFQDN = "localhost";
    int HttpPort = 9355;
    int TcpPort = 9354;
    string ServiceNamespace = "ServiceBusDefaultNamespace";
    
  2. Nel codice utilizzare la classe helper ServiceBusConnectionStringBuilder per la connessione a Service Bus, come indicato di seguito:

    ServiceBusConnectionStringBuilder connBuilder = new ServiceBusConnectionStringBuilder();
    connBuilder.ManagementPort = HttpPort;
    connBuilder.RuntimePort = TcpPort;
    connBuilder.Endpoints.Add(new UriBuilder() { Scheme = "sb", Host = ServerFQDN, Path = ServiceNamespace }.Uri);
    connBuilder.StsEndpoints.Add(new UriBuilder() { Scheme = "https", Host = ServerFQDN, Port = HttpPort, Path = ServiceNamespace }.Uri);
    
    MessagingFactory messagingFactory = MessagingFactory.CreateFromConnectionString(connBuilder.ToString());
    NamespaceManager namespaceManager = NamespaceManager.CreateFromConnectionString(connBuilder.ToString());
    

    Per ulteriori informazioni sulle stringhe di connessione per Service Bus per Windows Server, vedere Configuration Connection Strings

Vedere anche


Data di compilazione:

2013-07-25

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft