Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Procedura: Pubblicare un'applicazione LightSwitch in Azure

Aggiornamento: settembre 2014

È possibile usare una procedura guidata per distribuire applicazioni Visual Studio LightSwitch, ad esempio applicazioni Web e applicazioni desktop a tre livelli, in un servizio cloud o in un sito Web di Azure. È inoltre possibile includere i dati dell'applicazione nei database SQL Azure.

noteNota
Per distribuire un'applicazione per Azure, è necessario disporre di una sottoscrizione e installare Azure SDK per .NET.

Per pubblicare un'applicazione in un servizio cloud Azure

Per pubblicare un'applicazione in un sito Web di Azure

  1. In Esplora soluzioni aprire il menu di scelta rapida del nodo del progetto di primo livello e scegliere Pubblica.

    Verrà visualizzata la Pubblicazione guidata applicazione LightSwitch.

  2. Nella pagina Pubblicazione guidata di LightSwitch scegliere l'opzione Applicazione completa o Solo servizio Web, quindi fare clic sul pulsante Avanti.

  3. Nella pagina Servizi applicazioni fare clic sul pulsante di opzione Azure, quindi sul pulsante Avanti.

  4. Nell'elenco Sottoscrizioni della pagina Sottoscrizione Azure scegliere la sottoscrizione Azure da usare per l'applicazione. Se l'elenco è vuoto, scegliere <Gestisci impostazioni> per gestire le sottoscrizioni Azure.

  5. Espandere l'elenco Selezione tipo di servizio, fare clic sul pulsante di opzione Servizio cloud, quindi sul pulsante Avanti.

  6. Nell'elenco Servizio cloud della pagina Servizio cloud e archiviazione Azure scegliere il servizio cloud in cui si desidera ospitare l'applicazione. Per creare un nuovo servizio cloud, scegliere <Crea nuovo>.

  7. Nell'elenco Ambiente scegliere l'ambiente (Produzione o Gestione temporanea) in cui ospitare l'applicazione.

  8. (Facoltativo) Per consentire l'accesso al ruolo di Azure a fini di sviluppo e risoluzione dei problemi, selezionare la casella di controllo Abilita desktop remoto per tutti i ruoli.

  9. Scegliere la scheda Avanzate e nella casella di testo Nome distribuzione specificare il nome per la distribuzione.

    Questo nome verrà visualizzato nel portale di gestione di Azure; il valore predefinito è il nome dell'applicazione.

  10. (Facoltativo) Deselezionare la casella di controllo per l'aggiunta di data e ora correnti per impedire che al nome della distribuzione vengano aggiunte la data e l'ora correnti ogni volta che si pubblica l'applicazione.

  11. Nell'elenco Archiviazione, scegliere il servizio di archiviazione in cui verranno archiviati i file binari dell'applicazione.

    noteNota
    Se nessun servizio di archiviazione è elencato, scegliere il collegamento <Crea nuovo> per crearne uno per la sottoscrizione.

  12. (Facoltativo) Deselezionare la casella di controllo per consentire l'aggiornamento della distribuzione per impedire la sovrascrittura della versione precedente di un'applicazione ogni volta che viene pubblicata.

    Se si deseleziona questa casella di controllo, è necessario rimuovere manualmente la versione precedente dell'applicazione nel portale di gestione prima di pubblicare una nuova versione.

  13. Scegliere Avanti per continuare.

    Se è stata abilitata l'autenticazione per l'applicazione, viene visualizzata la scheda Amministratore dell'applicazione della pagina Impostazioni di sicurezza.

  14. Se viene visualizzata la scheda Amministratore dell'applicazione, immettere un Nome utente, un Nome completo e una Password validi per l'utente che sarà l'amministratore iniziale dell'applicazione.

    noteNota
    Quando si pubblicano aggiornamenti, l'amministratore dell'applicazione esiste già. Selezionare la casella di controllo No, esiste già un amministratore dell'applicazione per ignorare questo passaggio.

  15. Nella scheda HTTPS selezionare il pulsante di opzione Sì, gli utenti devono connettersi usando HTTPS.

  16. Nell'elenco di scelta del certificato selezionare il certificato di sicurezza che si desidera usare per l'applicazione.

    noteNota
    Se non sono elencati certificati, scegliere Carica e aggiungere un certificato esistente. Quando si pubblica l'applicazione per l'ambiente di gestione temporanea per il test, è possibile creare un certificato di prova scegliendo Creare nuovo certificato autofirmato.

  17. Scegliere Avanti per continuare.

  18. Nella pagina Connessioni dati selezionare la scheda Connessioni a database e nella casella di testo per specificare la connessione dell'utente immettere la stringa di connessione per il database intrinseco.

  19. Nella casella di testo Pubblica schema database immettere la stringa di connessione per il database intrinseco.

    noteNota
    Quando si pubblicano gli aggiornamenti, deselezionare la casella di testo Pubblica schema database, a meno che non sia stato modificato lo schema.

  20. Scegliere la scheda delle origini dati associate, aggiornare le stringhe di connessione per eventuali connessioni aggiuntive a seconda delle esigenze e quindi scegliere Avanti.

    noteNota
    La scheda delle origini dati associate è disponibile solo se è stata specificata un'origine dati esterna per l'applicazione.

  21. Nella pagina Riepilogo, controllare le impostazioni e quindi scegliere Pubblica.

    Al termine dell'operazione di pubblicazione, il portale di gestione di Azure viene visualizzato nel browser.

    noteNota
    L'operazione di pubblicazione potrebbe richiedere alcuni minuti a seconda della velocità di connessione, delle dimensioni dell'applicazione e di altri fattori.

  1. In Esplora soluzioni aprire il menu di scelta rapida del nodo del progetto di primo livello e scegliere Pubblica.

    Verrà visualizzata la Pubblicazione guidata applicazione LightSwitch.

  2. Nella pagina Pubblicazione guidata di LightSwitch scegliere l'opzione Applicazione completa o Solo servizio Web, quindi fare clic sul pulsante Avanti.

  3. Nella pagina Servizi applicazioni fare clic sul pulsante di opzione Azure, quindi sul pulsante Avanti.

  4. Nell'elenco Sottoscrizioni della pagina Sottoscrizione Azure scegliere la sottoscrizione Azure da usare per l'applicazione. Se l'elenco è vuoto, scegliere <Gestisci impostazioni> per gestire le sottoscrizioni Azure.

  5. Espandere l'elenco Selezione tipo di servizio, fare clic sul pulsante di opzione Sito Web, quindi sul pulsante Avanti.

  6. Nell'elenco a discesa della pagina Configurazione servizio, selezionare il sito Web in cui si desidera ospitare l'applicazione e quindi scegliere Avanti.

    noteNota
    Se nell'elenco non sono presenti siti Web, scegliere il collegamento Accedi al portale Azure, creare un sito Web, quindi fare clic sul pulsante Aggiorna.

  7. Se è stata abilitata l'autenticazione per l'applicazione, viene visualizzata la scheda Amministratore dell'applicazione della pagina Impostazioni di sicurezza.

  8. Se viene visualizzata la scheda Amministratore dell'applicazione, immettere un Nome utente, un Nome completo e una Password validi per l'utente che sarà l'amministratore iniziale dell'applicazione.

    noteNota
    Quando si pubblicano aggiornamenti, l'amministratore dell'applicazione esiste già. Selezionare la casella di controllo No, esiste già un amministratore dell'applicazione per ignorare questo passaggio.

  9. Nella scheda HTTPS selezionare il pulsante di opzione Sì, gli utenti devono connettersi usando HTTPS per richiedere una connessione HTTPS sicura o il pulsante di opzione No, HTTPS non è necessario se l'applicazione non necessita di una connessione sicura, quindi scegliere il pulsante Avanti.

    Per altre informazioni sulla sicurezza, vedere Security Considerations for LightSwitch.

  10. Nella pagina Connessioni dati selezionare la scheda Connessioni a database; le stringhe di connessione del database intrinseco vengono visualizzate nelle caselle di testo Specificare la connessione utente e Pubblica schema database. Se non sono presenti o se si desidera creare un nuovo database, scegliere il collegamento Esegui il provisioning di un database nel portale Azure, creare un database e copiare la nuova stringa di connessione nelle caselle di testo Specificare la connessione utente e Pubblica schema database.

    noteNota
    Quando si pubblicano gli aggiornamenti, deselezionare la casella di testo Pubblica schema database, a meno che non sia stato modificato lo schema.

  11. Scegliere Avanti per continuare.

  12. Scegliere la scheda delle origini dati associate, aggiornare le stringhe di connessione per eventuali connessioni aggiuntive a seconda delle esigenze e quindi scegliere Avanti.

    noteNota
    La scheda delle origini dati associate è disponibile solo se è stata specificata un'origine dati esterna per l'applicazione.

  13. Nella pagina Riepilogo, controllare le impostazioni e quindi scegliere Pubblica.

    Al termine dell'operazione di pubblicazione, il portale di gestione di Azure viene visualizzato nel browser.

    noteNota
    L'operazione di pubblicazione potrebbe richiedere alcuni minuti a seconda della velocità di connessione, delle dimensioni dell'applicazione e di altri fattori.

Vedere anche

Mostra:
© 2014 Microsoft