Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Attività

Aggiornamento: agosto 2014

Un'entità Task è una singola operazione di lavoro eseguita su un asset e definita in un'entità Job.

Questo argomento presenta una panoramica dell'entità Task e mostra come eseguire varie operazioni con l'API REST di Servizi multimediali.

ImportantImportante
Quando si usa l'API REST di Servizi multimediali, tenere conto delle seguenti considerazioni:

 

Proprietà Tipo Descrizione

Id

Sola lettura. Impostata da Servizi multimediali al momento della creazione.

Edm.String

Identificatore univoco.

Configuration

Facoltativo.

Edm.String

Set di impostazioni che definisce le azioni di elaborazione, ad esempio la codifica, la protezione e così via, che verranno eseguite dall'entità Task. La lunghezza massima è 100000.

EndTime

Sola lettura. Impostata da Servizi multimediali.

Edm.DateTime

Data e ora in cui l'attività è stata completata, ha avuto esito negativo o è stata annullata.

ErrorDetails

Sola lettura. Impostata da Servizi multimediali.

Collection(ErrorDetail)

Raccolta di codici e messaggi dettagliati che descrivono gli eventuali errori che si verificano durante l'esecuzione di un'entità Task.

HistoricalEvents

Sola lettura. Impostata da Servizi multimediali.

Collection(TaskHistoricalEvent)

Raccolta di oggetti TaskHistoricalEvent che descrivono gli eventi associati all'esecuzione dell'attività.

MediaProcessorId

Obbligatoria.

Edm.String

Id del processore di contenuti multimediali che verrà utilizzato nell'entità Task. I valori validi possono essere recuperati eseguendo una richiesta GET su /API/MediaProcessors.

Name

Facoltativo.

Edm.String

Facoltativo. Nome descrittivo dell'attività. La lunghezza massima è 4000.

PerfMessage

Sola lettura. Impostata da Servizi multimediali.

Edm.String

Include informazioni sulle prestazioni dell'attività.

Priority

Facoltativo.

Edm.Int32

Priorità dell'attività. Un valore più elevato indica una maggiore priorità rispetto ad altre attività. . Ad esempio, un'attività con Priority = 40 viene elaborata prima di un'altra con Priority = 30. Il limite massimo equivale a MaxInt.

Progress

Sola lettura. Impostata da Servizi multimediali.

Edm.Double

Valore che indica una percentuale da 0 a 100.

RunningDuration

Sola lettura. Impostata da Servizi multimediali.

Edm.Double

Tempo trascorso, in secondi, per l'attività.

StartTime

Sola lettura. Impostata da Servizi multimediali.

Edm.DateTime

Data e ora in cui è iniziata l'attività.

State

Sola lettura. Impostata da Servizi multimediali.

Edm.Int32

Stato dell'attività. I valori validi sono i seguenti:

  • None = 0

  • Active = 1

  • Running = 2

  • Completed = 3

TaskBody

Obbligatoria.

Edm.String

Documento XML contenente informazioni relative agli asset di input e output su cui deve essere eseguita l'entità Task. Un'entità Task deve contenere almeno 1 asset di input e 1 asset di output.

Il formato del documento XML corrisponde a quello riportato di seguito.

<taskBody>
    <inputAsset> JobInputAsset(0)</inputAsset>
    <inputAsset> JobInputAsset(1)</inputAsset>
    <outputAsset assetCreationOptions=”1” 
                 assetName=”output” 
                 storageAccountName=”mystoreagename”>
                 JobOutputAsset(0)
    </outputAsset>
<taskBody>

L'elemento <outputAsset> può contenere i seguenti attributi:

  1. assetCreationOptions (o AssetCreationOptions). Questo attributo può contenere uno dei seguenti valori: None=0x0, StorageEncrypted=0x1, CommonEncryptionProtected=0x2, EnvelopeEncryptionProtected=0x4. Il valore predefinito è StorageEncrypted.

  2. assetName (o AssetName). Se il nome non è specificato, in Servizi multimediali ne viene impostato uno nel seguente formato: all'elemento padre outputAsset viene aggiunto un suffisso dal nome del processo (oppure dall'Id del processo se il nome è vuoto).

  3. storageAccountName (o StorageAccountName). Nome dell'account di archiviazione in cui risiederà l'asset di output. Se non è specificato, verrà utilizzato l'account di archiviazione predefinito dell'utente.

Un'entità Task può dipendere da più entità Task e può contenere più elementi dipendenti. Se ad esempio un'entità Task A contiene un elemento <outputAsset> a cui l'entità Task B fa riferimento come elemento <inputAsset>, l'entità Task B dipende dall'entità Task A. Di conseguenza, in Servizi multimediali è necessario terminare l'elaborazione dell'entità Task A prima di poter avviare l'esecuzione dell'entità Task B.

Options

Obbligatoria. Solo lettura dopo la creazione.

Edm.Int32

Valore di enumerazione che descrive le opzioni di crittografia con cui può essere creata un'entità Task. I valori validi sono i seguenti:

  • None = 0

  • ProtectedConfiguration = 1

EncryptionKeyId

Facoltativo.

Edm.String

Id della chiave crittografata.

EncryptionScheme

Facoltativo.

Edm.String

Schema di crittografia utilizzato con il file di configurazione. Il valore valido è "ConfigurationEncryption".

EncryptionVersion

Facoltativo.

Edm.String

Versione della crittografia di configurazione da utilizzare. La versione attualmente supportata è "1.0".

InitializationVector

Facoltativo.

Edm.String

Vettore di inizializzazione del file di configurazione. La lunghezza massima è 4000.

OutputMediaAssets

Sola lettura. Impostata da Servizi multimediali.

Set di entità Asset

Proprietà di spostamento a cui è possibile accedere facendo riferimento a un'attività specifica in base al valore Id. Il set di entità restituito include tutte le entità OutputMediaAsset collegate all'attività specificata.

InputMediaAssets

Sola lettura. Impostata da Servizi multimediali.

Set di entità Asset

Proprietà di spostamento a cui è possibile accedere facendo riferimento a un'entità Task specifica in base al valore Id. Il set di entità restituito include tutte le entità InputMediaAsset collegate all'entità Task specificata.

Per creare le entità Task è necessario creare un'entità Job. Per un esempio, vedere Creare un'entità Job.

Le entità Task vengono recuperate utilizzando una richiesta HTTP GET.

 

Metodo URI richiesta Versione HTTP

GET

https://media.windows.net/API/Tasks

HTTP/1.1

 

Metodo URI richiesta Versione HTTP

GET

https://media.windows.net/API/Jobs('idprocesso')/Tasks

HTTP/1.1

ImportantImportante
Dopo avere stabilito la connessione a https://media.windows.net, si riceverà un reindirizzamento 301 che indica un altro URI di Servizi multimediali. Le chiamate successive devono essere effettuate al nuovo URI.

GET https://media.windows.net/API/Jobs('nb:jid:UUID:b1f956b3-774c-bb44-a3f7-ee47e23add31')/Tasks HTTP/1.1
Content-Type: application/json;odata=verbose
Accept: application/json;odata=verbose
DataServiceVersion: 3.0
MaxDataServiceVersion: 3.0
x-ms-version: 2.6
Authorization: Bearer http%3a%2f%2fschemas.xmlsoap.org%2fws%2f2005%2f05%2fidentity%2fclaims%2fnameidentifier=youraccountname&urn%3aSubscriptionId=2f84471d-b1ae-4e75-aa09-010f0fc0cf5b&http%3a%2f%2fschemas.microsoft.com%2faccesscontrolservice%2f2010%2f07%2fclaims%2fidentityprovider=https%3a%2f%2fwamsprodglobal001acs.accesscontrol.windows.net%2f&Audience=urn%3aWindowsAzureMediaServices&ExpiresOn=1337212980&Issuer=https%3a%2f%2fwamsprodglobal001acs.accesscontrol.windows.net%2f&HMACSHA256=kK7PbPM3lTAEJYIx5OTWeaSY7zvia358UjPiuvSFHz0%3d
Host: media.windows.net

Vedere anche

Mostra:
© 2014 Microsoft