Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Abilitare Connect di Windows Azure per un ruolo VM

Aggiornamento: marzo 2011

[La funzionalità Ruolo VM di Windows Azure verrà ritirata il 15 maggio 2013. Dopo la data di ritiro, le distribuzioni del ruolo VM verranno eliminate. Per continuare a utilizzare le applicazioni esistenti, è possibile utilizzare le Macchine virtuali di Windows Azure. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo delle macchine virtuali per l'applicazione in uso, vedere l'argomento relativo al passaggio dal Ruolo VM alle Macchine virtuali di Windows Azure.

Con Windows Azure Connect è possibile configurare connessioni protette IPsec tra uno o più computer o macchine virtuali nella rete locale e istanze del ruolo VM in esecuzione in Windows Azure. Tramite IPsec vengono protette le comunicazioni attraverso reti IP grazie all'utilizzo di servizi di sicurezza crittografici.

È necessario completare i passaggi seguenti per abilitare l'utilizzo di Connect di Windows Azure da parte di un'istanza del ruolo VM:

  1. Attivare i ruoli Windows Azure per Windows Azure Connect ottenendo un token di attivazione e verificando che il token sia incluso nella configurazione per i ruoli. Per ulteriori informazioni, vedere Come attivare ruoli Windows Azure per Windows Azure Connect.

  2. Installare il software per endpoint locali in computer o macchine virtuali nella rete locale. Per ulteriori informazioni, vedere Per installare endpoint locali con Windows Azure Connect.

  3. Installare il software per endpoint nell'immagine server caricata in Windows Azure e definire le impostazioni di configurazione del servizio. Il software per endpoint viene installato durante la creazione del disco rigido virtuale di base. Per ulteriori informazioni, vedere Creare il disco rigido virtuale di base per un ruolo VM in Windows Azure.

    Quando si arriva al punto del processo di creazione dell'immagine server in cui è possibile installare il software per endpoint, completare le procedure elencate in Abilitare Connect di Windows Azure per un ruolo VM.

  4. Dopo che il software è stato installato e le istanze del ruolo sono in esecuzione, creare uno o più gruppi di endpoint. Se si configurano questi gruppi, è possibile specificare le connessioni tra ruoli in Windows Azure ed endpoint locali. Per ulteriori informazioni, vedere Come creare e configurare gruppi di endpoint in Windows Azure Connect.

    Per un diagramma in cui viene illustrata la connessione dei ruoli agli endpoint locali in Windows Azure Connect, vedere Connessione di computer locali ai ruoli Windows Azure.

Quando si crea il disco rigido virtuale di base, si arriva al punto del processo in cui è possibile installare le applicazioni e apportare modifiche alla configurazione al sistema operativo. In questa fase del processo, è possibile installare il software per endpoint dell'immagine server. Prima di installare il software per endpoint, è necessario considerare quanto segue:

  • La macchina virtuale e il sistema operativo devono essere configurati per l'accesso a Internet affinché sia possibile installare il software per endpoint nell'immagine server.

  • È necessario assicurarsi che IPv6 sia abilitato nel sistema operativo dell'immagine server che si sta includendo nel disco rigido virtuale di base. IPv6 è abilitato per impostazione predefinita quando si installa il sistema operativo.

  • Tutti gli aggiornamenti devono applicati da Windows Update.

  1. Aprire il browser.

  2. Immettere l'URL seguente nella barra degli indirizzi e premere INVIO:

    http://waconnect.blob.core.windows.net/client/latest/x64/wacendpointpackagefull.exe
    
    noteNota
    Non si tratta dello stesso URL utilizzato per installare il software per endpoint in computer locali.

  3. Completare l'installazione guidata dell'endpoint di Connect di Windows Azure.

Quando si è pronti a utilizzare il ruolo VM, è necessario importare il modulo Connect e immettere il token di attivazione nel modello del servizio per abilitare Windows Azure Connect per le istanze del ruolo VM. Se è stato ottenuto un token di attivazione, ma non è stato registrato, è possibile recuperarlo dal portale di gestione di Windows Azure.

  1. Accedere al portale di gestione.

  2. Fare clic su Rete virtuale, quindi selezionare la sottoscrizione.

  3. Fare clic su Ottieni token di attivazione, quindi scegliere Copia token negli Appunti.

È necessario aggiungere le definizioni e le impostazioni di configurazione nei file del modello del servizio per abilitare Connect di Windows Azure per le istanze del ruolo VM. Per ulteriori informazioni, vedere Creare e distribuire il modello del servizio del ruolo VM.

Vedere anche

Aggiunte alla community

Mostra:
© 2014 Microsoft