Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Entity Framework

Entity Framework è un set di tecnologie che supportano lo sviluppo di applicazioni software orientate ai dati. Grazie a Entity Framework gli sviluppatori possono utilizzare i dati sotto forma di proprietà e oggetti specifici di un dominio, ad esempio clienti e indirizzi dei clienti, senza doversi preoccupare delle colonne e delle tabelle di database sottostanti in cui sono archiviati questi dati. Con Entity Framework, gli sviluppatori possono operare a un livello superiore di astrazione quando gestiscono i dati, nonché creare e gestire applicazioni orientate ai dati con meno codice rispetto alle applicazioni tradizionali. Per ulteriori informazioni, vedere l'introduzione a Entity Framework.

Cenni preliminari

Entity Framework è un mapper relazionale a oggetti (ORM) tramite cui viene ridotta la mancata corrispondenza dell'impedenza tra le soluzioni orientate a oggetti degli sviluppatori di .NET Framework e le soluzioni per database relazionali. Inoltre, Entity Framework consente agli sviluppatori di interagire principalmente con un modello concettuale dell'applicazione, utilizzando tecniche orientate a oggetti note. In Entity Framework è possibile utilizzare i dati sotto forma di proprietà e oggetti specifici di un dominio, ad esempio clienti e indirizzi di clienti , senza doversi preoccupare delle colonne e delle tabelle di database sottostanti in cui sono archiviati questi dati. Gli sviluppatori possono eseguire operazioni di accesso ai dati sul modello concettuale e, tramite Entity Framework, convertire queste operazioni in azioni di database relazionale.

In un'applicazione Entity Framework sono presenti due livelli principali:

  • Il livello di modellazione

  • Il livello oggetti

Nel livello di modellazione sono contenuti tre componenti:

  • Un modello concettuale costituito da relazioni e tipi di entità specifici del dominio, basato su Entity Data Model (EDM)

  • Uno schema del database tramite cui vengono definite tabelle e relazioni

  • Un mapping tra il modello concettuale e lo schema del database

In Entity Framework viene utilizzato il componente di mapping per trasformare le operazioni sugli oggetti entità, quali creazione, lettura, aggiornamento ed eliminazione, in operazioni equivalenti nel database.

Nel livello oggetti di Entity Framework sono contenuti oggetti CLR (Common Language Runtime) tipizzati che riflettono le entità e le relazioni definite nel modello concettuale. Questi oggetti possono essere utilizzati dai linguaggi di programmazione. Il formato esatto dei tipi viene controllato dalle opzioni fornite a Entity Framework.

Mapping e modellazione

Sono disponibili modalità differenti per creare il livello di mapping e il livello oggetti:

  • È possibile utilizzare Entity Framework Tools per generare il modello da un database esistente. In questo modo viene generato un mapping e un modello concettuale predefinito, personalizzabili tramite Progettazione Entity Data Model. È inoltre possibile utilizzare gli strumenti per creare graficamente un modello concettuale mediante Progettazione Entity Data Model e, successivamente, generare un database basato sui metadati compilati tramite lo strumento da questo modello.

  • È possibile utilizzare lo sviluppo Code First per definire il modello concettuale nel codice. Il modello concettuale può essere dedotto da Entity Framework in base ai tipi di oggetto e alle configurazioni aggiuntive definite. I metadati di mapping vengono generati in fase di esecuzione in base a una combinazione della modalità di definizione dei tipi di dominio e delle informazioni di configurazione aggiuntive fornite nel codice. È possibile eseguire il mapping del modello a un database esistente oppure è possibile generare un nuovo database dal modello in uso.

Utilizzo di oggetti

Con il livello oggetti di Entity Framework è possibile effettuare le operazioni seguenti:

  • Eseguire query sul modello concettuale.

  • Materializzare i dati restituiti dall'origine dati come oggetti.

  • Tenere traccia delle modifiche apportate agli oggetti.

  • Propagare le modifiche apportate agli oggetti nell'origine dati.

  • Associare gli oggetti ai controlli.

Vedere anche

Altre risorse

msdn.com/data/ef




Data di compilazione:

2013-10-22
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2014 Microsoft