Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
Questo argomento non è stato ancora valutato - Valuta questo argomento

Configurare la voce Site nel file di definizione del servizio

Aggiornamento: marzo 2014

Utilizzare l'elemento Site per specificare un sito Web o un'applicazione Web ospitata in Internet Information Services (IIS) 7.0. L'elemento Site è figlio della voce Sites nel file ServiceDefinition.csdef. Se si sta aggiornando un'applicazione Web esistente al nuovo schema, è necessario aggiungere il nodo Sites. In questo modo è possibile usufruire del set completo di funzionalità IIS nell'applicazione.

ImportantImportante
L'elemento Site, che consente l'esecuzione di un ruolo Web in modalità IIS completa, è obbligatorio nelle versioni 2.0 e successive di Windows Azure SDK. HWC (Hosted Web Core) non è supportato nelle versioni 2.0 e successive dell'SDK.

Per ulteriori informazioni su come vengono gestiti i siti in IIS, vedere Configurare un server Web per rendere disponibile contenuto (IIS 7).

  1. Aprire il file ServiceDefinition.csdef. Individuare l'elemento Sites e aggiungere l'elemento Site all'interno del nodo Sites come segue:

    <Site name="<name of the site>" physicalDirectory=”<path to the site content>”></Site>
    
  2. Nel nodo Site aggiungere un elemento Bindings come segue:

    <Bindings>
       <Binding name="<name of the binding>" endpointName="<name of the endpoint to bind to>” hostHeader=”<the URL of the web site>”/>
    </Bindings>
    

Nel codice XML di esempio seguente viene illustrata una configurazione per un sito denominato Web, situato nella directory SampleWebApp.

<WebRole name=”SampleWebApp”>
   <Sites>
      <Site name="Web" physicalDirectory=”..\SampleWebApp”>
           <Bindings>
             <Binding name="HttpIn" endpointName="HttpIn" hostHeader=”www.sampleapp.com”/>
           </Bindings>
      </Site>
   </Sites>
   <InputEndpoints>
      <InputEndpoint name="HttpIn" protocol=”http” port=”80” />
   </InputEndpoints>
…

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Mostra:
© 2014 Microsoft. Tutti i diritti riservati.